Nella rubrica curata oggi settimana su The Motley Fool, la scorsa ottava Rich Munarriz aveva suggerito di stare alla larga da Tempur Sealy International, Tesla e Noodles & Co.

Nelle ultime cinque sedute, il primo titolo ha perso il 3%, il secondo è crollato del 13%, mentre il terzo è salito dell'11%.

In media le tre azioni sono scese dell'1,7%, mentre l'S&P500 ha riportato la scorsa settimana una flessione più ampia del 3,3%.

Questa volta quindi la scommessa di Munarriz non ha avuto successo, visto che i tre titoli da lui indicati hanno sovraperformato il mercato, ma è bene ricordare che l'esperto ha avuto ragione in 19 delle ultime 28 settimane.

Per l'ottava di Borsa iniziata oggi, il consiglio è di stare alla larga da iRobot, Rent-A-Center e Tupperware Brands, in quanto considerati investimenti vulnerabili. 

iRobot

iRobot ha rivoluzionato la robotica degli elettrodomestici, e un decennio fa sembrava essere uno dei principali attori della robotica militare, ma sta lottando per connettersi con gli investitori.
Il titolo ha toccato il minimo di due anni la scorsa settimana, perdendo quasi la metà del suo valore nell'ultimo anno.

iRobot è ancora un titolo growth: il gruppo ha aumentato i suoi ricavi di almeno il 7% per nove anni consecutivi, registrando una crescita a due cifre in tutti quegli anni tranne due.

Il gruppo sta inciampando ultimamente: gli analisti vedono un calo delle vendite per la prima metà di quest'anno, alimentato dalle battute d'arresto della catena di approvvigionamento.
iRobot ha anche mancato di raggiungere i risultati finali in due delle sue ultime trimestrali.

Rent-A-Center

In apparenza, questo dovrebbe essere un buon momento per Rent-A-Center. Le pressioni inflazionistiche rendono le persone nervose all'idea di fare acquisti a lungo termine, dando a questa catena di mobili a noleggio, elettronica e altri elementi essenziali per la casa, un pubblico più "affamato".

Le cose non stanno andando bene ultimamente per Rent-A-Center che non ha centrato gli obiettivi di profitto di Wall Street in trimestri consecutivi e gli analisti hanno ridotto le loro proiezioni a breve termine.

Ci sono quasi 2.000 aziende che riportano risultati trimestrali questa settimana e a Rent-A-Center toccherà mercoledì pomeriggio.

C'è chiaramente una domanda a lungo termine per le offerte di Rent-A-Center, ma lo slancio è problematico per l'aggiornamento finanziario di questa settimana.

Tupperware Brands

Tupperware un tempo era un marchio iconico di articoli per la casa, ma le cose sono cambiate: le vendite sono diminuite in tre degli ultimi quattro anni e in sei degli ultimi otto.

Anche Tupperware Brands diffonderà i conti trimestrali mercoledì e il report in arrivo sarà particolarmente agitato.
Gli analisti si stanno preparando a un calo del 18% anno su anno, con una flessione ancora maggiore della bottom line.

Per quanto riguarda il dividendo, Tupperware lo ha sospeso alla fine del 2019. Avevo ragione sulla sostenibilità del pagamento.

La strategia dell'azienda per superare la debolezza degli Stati Uniti con una spinta internazionale non è stata sufficiente.

L'azione in qualche modo sta reggendo meglio di quanto si pensi, basti pensare che le quotazioni sono oltre il 30% al di sopra del minimo di 52 settimane.
Il titolo sarà destinato a scendere tanto però se la trimestrale in arrivo deluderà gli investitori.