FinecoBank: tutti i dettagli del nuovo bond da 500 mln

FinecoBank è tornato sul mercato del debito con una nuova emissione.

Nuova seduta in progresso per FinecoBank che oggi sale per la terza giornata consecutiva.

FinecoBank sale anche oggi

Il titolo, dopo aver avviato la settimana ieri con un vantaggio di circa tre quarti di punto, guadagna ancora posizioni oggi.

Mentre scriviamo, Finecobank viene fotografato a 12,99 euro, con un rialzo dello 0,39% e oltre 800mila azioni passate di mano fino a questo momento, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 2,6 milioni.

FinecoBank: nuovo bond da 500 mln di euro

FinecoBank viaggia ancora con il segno più, dopo che la società ha collocato con successo un’emissione sul mercato di strumenti Additional Tier1 destinati agli investitori istituzionali, per un importo di 500 milioni di euro e una cedola semestrale per i primi 5,5 anni pari al 7,5%, con spread pari a 5,5 anni Mid Swap rate + 489 punti base, rispetto a una guidance iniziale pari all’8%.

Lo spread finale dell’operazione è il più basso nel panorama italiano per questa tipologia di strumenti da inizio 2023, grazie a una domanda complessiva pari a circa 7 volte l’offerta e alla qualità del credito, con un volume di ordini superiore a 3,45 miliardi di euro.

FinecoBank: le caratteristiche del bond

Nel dettaglio, l’emissione ha le seguenti caratteristiche: le obbligazioni sono perpetue con possibilità di call per l’emittente dopo 5,5 anni e successivamente ogni sei mesi alle date di pagamento delle cedole.

Si tratta di un collocamento pubblico, destinato alla negoziazione sul mercato regolamentato gestito da Euronext Dublin, il rating assegnato da S&P Global Ratings è pari a “BB-” e la cedola semestrale è a tasso fisso per i primi 5,5 anni.

FinecoBank: riacquisto di un bond AT1

FinecoBank sta procedendo anche ad un’offerta di riacquisto dell’obbligazione Additional Tier1 5,875% Perp NC 3 dicembre 2024 (ISIN XS2029623191) emessa per un importo nominale di 300 milioni di euro.

Inoltre, nell’ottica di ottimizzazione della propria struttura di capitale regolamentare, FinecoBank si riserverà la facoltà di procedere al richiamo, alla prima data disponibile, del private placement di 200 milioni di euro Additional Tier1 in essere, mantenendo in tal modo invariato a 500 milioni di euro l’ammontare complessivo degli strumenti Additional Tier1 computabili nel proprio capitale.

FinecoBank: il commento di Equita SIM

Equita SIM evidenzia che il della nuova emissione è sostanzialmente coerente con quanto già incorporato nelle sue stime, con un impatto inferiore all’1% a livello di utile per azione.

Gli analisti fanno notare che FinecoBank ha un CET1 del 24,7% e si aspettano che la banca continuerà ad accumulare capitale, rendendo visibile l’attesa di una crescita graduale del dividendo nei prossimi anni e mantenendo un ampio capitale in eccesso.

Equita SIM mantiene una strategia improntata all’ottimismo su FinecoBank, con una raccomandazione “buy” e un prezzo obiettivo a 16,5 euro.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate