TECMA e Crea.Re annunciano la partnership per la digitalizzazione dei mutui ipotecari

Il lancio della nuova tecnologia “Loan Configurator” powered by TECMA è dedicata esclusivamente ai nuovi sviluppi residenziali e semplificherà l’accesso al credito.

tecma-creare-partnership

TECMA Solutions S.p.A., Tech Company leader nello sviluppo di piattaforme software e contenuti digitali per il business del Real Estate, e Crea.Re Digital Srl, società fintech focalizzata sulla mediazione di mutui ipotecari per l’acquisto di immobili, hanno annunciato una partnership strategica che coinvolge alcuni dei principali istituti di credito italiani. Si tratta di format inedito, che prevede un’integrazione tecnologica a supporto della semplificazione del processo di accesso al mutuo ipotecario per chi acquista una nuova casa in costruzione.

La partnership innovativa tra TECMA e Crea.Re

Questo traguardo è stato annunciato da TECMA alla presenza degli organi di stampa, operatori del settore del Real Estate, i vertici di Crea.Re Digital e il management degli istituti di credito con cui Crea.Re Digital ha sottoscritto o con cui sta finalizzando le convenzioni e detentori di una quota di mercato stimata superiore al 50%, tra cui Intesa Sanpaolo, UniCredit, BPER, Crèdit Agricole ed Avvera (Gruppo Credem).

Le soluzioni di finanziamento indirizzate alle iniziative immobiliari di nuova costruzione al giorno d'oggi si traducono in un conseguente rallentamento nell’incontro ideale fra domanda – rappresentata dagli acquirenti dei nuovi immobili in cerca delle migliori condizioni di mercato per il proprio mutuo - e offerta – rappresentata sia dagli operatori del settore immobiliare attivi nel settore delle nuove costruzioni sia dagli istituti di credito alla ricerca di nuovi clienti per le proprie soluzioni creditizie.

In uno scenario particolarmente complesso come quello attuale, aggravato dal rialzo dei tassi di interesse, la partnership mira a rispondere in maniera tempestiva alle mutate esigenze di tutti gli stakeholders coinvolti: acquirenti, developers e operatori attivi nella commercializzazione delle nuove costruzioni e istituti di credito. In un periodo in cui comprare casa si rivela sempre più difficile, l'obiettivo della partnership è favorire l'accesso al mutuo ipotecario attraverso una strategia vincente, che velocizza l’incontro tra domanda e offerta. Il comune denominatore resta uno: la tecnologia.

Loan Configurator, il nuovo software all'insegna dell'innovazione

Il format consentirà a tutti i clienti che acquistano casa in operazioni immobiliari valorizzate con la piattaforma tecnologica di TECMA di accedere tramite il software "Loan Configurator" a offerte di mutuo personalizzate e studiate su misura dagli istituti di credito per la specifica operazione immobiliare, attivando le migliori condizioni economico/finanziarie e servizi di supporto mirati, grazie all’intervento di Crea.Re Digital, operatore iscritto all’albo OAM e specializzato nella mediazione digitale del credito.

Nasce così un servizio ad hoc, pensato appositamente per i nuovi sviluppi residenziali. Il progetto garantisce vantaggi a tutti gli stakeholders: operatori di settore (il cliente acquista casa più serenamente sapendo che avrà accesso alle migliori condizioni di mercato), cliente finale (semplificazione del processo, veloce, guidato), banche (raggiungimento di clienti a target sulle nuove costruzioni). Insomma, è semplice, veloce, gratuito e completamente digitale.

Parola all'amministratore delegato

A presentare la partnership ci pensano Pietro Adduci e Gabriele Riva, Amministratore Delegato e Direttore Generale di TECMA, e Andrea Tessitore, Presidente di Crea.Re Digital. È intervenuto inoltre al panel di discussione Marco Grillo, Amministratore Delegato di Abitare In S.p.A., uno dei primi early adopter della nuova tecnologia.

Pietro Adduci, CEO TECMA, ha dichiarato: “Con l’incremento dei tassi di interesse, semplificare l’accesso al mutuo ipotecario sarà una strategia vincente per velocizzare incontro tra domanda e offerta nei prossimi 24 mesi per i nuovi sviluppi immobiliari. La tecnologia ci supporterà. L’acquirente finale potrà visionare le offerte personalizzate di mutuo sulla base delle caratteristiche dell’immobile acquistato a condizioni economico-finanziarie particolarmente vantaggiose".

Quindi ha sottolineato: "La leadership di mercato di TECMA per le soluzioni tecnologiche del real estate, utilizzata negli ultimi 3 anni per valorizzare circa 10.000 unità immobiliari, e un progetto di ricerca avviato due anni fa e conclusosi nel primo semestre del 2023, ci ha consentito di strutturare un prodotto digitale che ha un time to market particolarmente centrato e darà un boost ulteriore alla nostra strategia industriale di crescita nei prossimi mesi”.

Alle sue parole fanno eco quelle di Andrea Tessitore, Presidente di Crea.Re Digital, il quale ha commentato: "Siamo orgogliosi di questa partnership strategica con TECMA, realtà che vanta in Italia oltre 6.000 unità residenziali in vendita attive sulle piattaforme proprietarie di cui 2.000 già indirizzate su Loan Configurator. Questi dati proiettano potenzialmente Crea.Re Digital a diventare un primario operatore nei mutui online sulle nuove costruzioni".