Caffè

Caffè, materia prima quotata

Con il termine caffè si è soliti indicare la bevanda ottenuta tramite la lavorazione e l’impiego dei semi (chicchi) del caffè, che vengono prodotti da tipiche piante delle zone tropicali.
Esistono differenti tipologie di caffè, a seconda della specie vegetale utilizzata: tra le principali vi sono il caffè Arabica, Robusta, Liberica ed Excelsa.

Le origini del caffè

La parola caffè ha origine turca e deriva da “qahwa”, divenuto poi “kahve” ed modificatosi infine in “caffè” per la lingua italiana. Per quanto concerne il luogo d’origine, invece, è discusso se la prima coltivazione debba i propri natali all’Etiopia (più probabile), alla Persia o allo Yemen.
Oltre all’utilizzo alimentare, il caffè, al pari del cacao, è impiegato nell’industria farmaceutica, come eccitante e stimolante.

Produzione mondiale di caffè e commercio

Tra le maggiori zone di produzione rilevate dall’ICO, l’International Coffee Organization, i maggiori produttori al mondo di caffè sono, in ordine: Brasile, Vietnam, Colombia ed Indonesia, seguite da Messico, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Etiopia, india ed Ecuador.

L'ICO ha tra i propri obiettivi lo sviluppo della produzione e del consumo di caffè nel mondo. Tra le piazze più rilevanti sui cui il caffè è quotato (Wall Street, Londra, Parigi, Le Havre) le borse più importanti sono quella americana ed inglese: la New York Coffee Sugar and Cocoa (Nycsc) e la London Coffee terminal Market.

Attraverso il mercato vengono trasmesse le caratteristiche del caffè tramite codici e sigle, corrispondenti alla specie botanica, alla provenienza e alle caratteristiche del chicco legate alla produzione e alla piantagione. Essendo oggetto di contrattazione, spesso si include nei dati anche il modo di tostatura e la resa in tazza: per esprimere le dimensioni del seme si usa la scala dei chicchi Arabica AA - A - B - C (che contraddistinguono le grandezze con progressione decrescente); per Robusta si utilizzano invece: I - II - III.

Per maggiori informazioni: CAFFE'



Speciale Caffè: cosa succede in Brasile

Un nuovo appuntamento con Commodities Trading Weekly e, questa volta, sarà solo per gli amanti del Caffè…

Speciale Caffè: cosa succede in Brasile







Commodities: una settimana interlocutoria

Continuiamo a monitorare l’andamento delle principali materie prime che, tuttavia, non ci offrono in questa occasione particolari spunti di riflessione, eccezion fatta per lo Zucchero, che…

Commodities: una settimana interlocutoria

Commodities: dall’Energy alle Softs!

Una panoramica a vasto raggio sul settore Commodities, con particolare attenzione a Caffè e Zucchero, che potrebbero riservarci qualche modesta sorpresa.

Commodities: dall’Energy alle Softs!

Caffè: il Brasile è il protagonista del mercato

Gli analisti di USDA e Conab prevedono un raccolto record di Caffè nel Brasile: vediamo cosa sta succedendo

Caffè: il Brasile è il protagonista del mercato

Caffè: il raccolto brasiliano abbatte i prezzi

Gli operatori di settore si concentrano sul prossimo raccolto del Brasile che, con tutte le probabilità, si mostrerà particolarmente florido, e questo limite le possibilità di assistere ad un exploit rialzista delle quotazioni

Caffè: il raccolto brasiliano abbatte i prezzi

Caffè: una trendline da spezzare

Analisi fondamentale e grafica del Caffè: cosa succede e cosa potrebbe accadere.

Caffè: una trendline da spezzare

Caffè e Zucchero: Soft Commodities nel mirino

Analizziamo la situazione di Caffè e Zucchero, due prodotti pronti a far discutere.

Caffè e Zucchero: Soft Commodities nel mirino

Profumo di caffè

Dai massimi di novembre il caffè ha perso ormai il 30%, arrivando in una zona che in gergo si può definire “di valore”.

Profumo di caffè

Investire nelle materie prime: come andranno nel 2017

Dopo un anno all'insegna dell'incertezza, sta per avviarsi un 2017 la cui lettura appare ancora complessa.

Investire nelle materie prime: come andranno nel 2017

Pressioni climatiche sull’offerta di caffè?

L'ottava scorsa ha fatto segnare un modesto recupero per le principali risorse di base agricole, grazie ad un ritorno dei volumi sui mercati di scambio ed un movimento favorevole del dollaro americano.

Pressioni climatiche sull’offerta di caffè?

Per Schroders è l'ora delle materie prime

Dopo anni di depressione potrebbe essere arrivato il momento di puntare sulle materie prime andando anche oltre l'oro, il protagonista le cui performance hanno permesso un risultato del 23% di crescita da inizio anno. Ma non è il solo.

Per Schroders è l'ora delle materie prime

4 strategie di trading per l'estate

Dopo la tempesta sui mercati di questi giorni, cosa aspettarsi per l'estate? Una panoramica sui prossimi mesi ce la offre Alessandro Aldrovandi analista finanziario di Strategieditrading.it.

4 strategie di trading per l'estate
apk