Le criptovalute aprono nuove frontiere alla tecnologia e nuove possibilità di guadagno che vanno oltre i semplici investimenti, dopo la popolarità dei videogiochi play-to-earn, dove si guadagnano valute digitali quando si completano le missioni, arriva la prima app di fitness che utilizza la tecnologia Blockchain proprio per premiare gli utenti che si allenano con essa: inSHAPE.

Trattandosi di un’applicazione operante su Blockchain i premi saranno assegnati in valuta digitale, nello specifico la criptovaluta SHAPE che, attualmente in prevendita, non è ancora stata listata sugli exchange, ma sarà anche la prima valuta digitale il cui “mining” avverrà direttamente completando gli esercizi e le sfide della App.

La cosa interessante è che inSHAPE non premia solo chi fa esercizi di fitness in senso stretto, ma anche qualsiasi tipo di attività fisica compreso camminare durante gli spostamenti quotidiani. È lo stesso team di sviluppo che comunica nel whitepaper che uno degli obiettivi della nuova App di fitness è premiare chi per muoversi principalmente preferisce camminare.

inSHAPE insomma da un lato funziona come un classico dispositivo di monitoraggio del fitness, ma allo stesso tempo permette agli utenti di guadagnare criptovalute tenendosi in forma.

La forza di questa applicazione rispetto ad altre è che non si tratta di voucher, sconti o reward assegnati agli utenti, ma le ricompense avverranno in criptovaluta (SHAPE), la quale sarà listata sui principali exchange e che potrà essere scambiata per altre valute digitali o monete fiat, cioè in corso legale come euro e dollaro.

In genere la potenzialità di ogni tipo di progetto, dai videogiochi al metaverso, che girano su Blockchain è sempre quello di inserirsi nel sistema economico delle criptovalute, con premi e ricompense che hanno un valore in denaro e che esistono anche fuori da esso.

Con la fitness App “inSHAPE” gli utenti sono anche “miners” di criptovalute

Usando la App inSHAPE gli utenti sono allo stesso tempo i “miners” della criptovaluta nativa SHAPE, cioè utilizzando l’applicazione di fitness quando si cammina o si fa esercizio e ottenendo una ricompensa la moneta digitale non viene solo a assegnata allo stesso, ma anche “estratta”. 

Insomma i nuovi token SHAPE vengono creati, processo che in gergo tecnico si chiama “mining”, quando gli utenti raggiungono un traguardo sull’app.

Una review di inSHAPE è fornita anche da Crypto Master nel suo video YouTube:

  

Come funzionerà inSHAPE e come si fa a guadagnare criptovalute?

Diamo adesso uno sguardo più da vicino alla futura App inSHAPE così come ci viene presentata dal whitepaper, perché al momento il progetto è in fase iniziale di sviluppo e l’applicazione materialmente non esiste per il pubblico, così come la criptovaluta SHAPE deve ancora essere listata sugli exchange.

In ogni caso, proprio gli investimenti in fase iniziale, se presentano rischi dovuti al successo del progetto, presentano anche potenzialità di vantaggiosissimi investimenti con un capitale piccolo.

inSHAPE utilizza una tecnologia Blockchain ma, per il resto, si comporta come una normale applicazione di fitness per smartphone che, dopo essere stata scaricata, richiede una registrazione per cominciare a realizzare profitti in criptovaluta.

Registrandoti ad inSHAPE l'App assegna ad ogni utente anche un wallet crittografico dove saranno custodite le criptovalute guadagnate e che si potrà usare come un qualsiasi altro tipo di portafoglio digitale per scambiare le stesse monete digitali.

Il team di sviluppo ha già previsto che inSHAPE supporti la tecnologia Smart Watch e che sia compatibile con i tracker fitness e gli accessori dei principali brand quali: Fitbit, Apple Watch, Samsung, Huawei ecc (questi quelli direttamente indicati nel whitepaper).

Semplicemente, ogni volta che l’utente attiva la app e corre, cammina o fa qualsiasi tipo di attività fisica i dati sono registrati sull’account e sulla Blockchain e parte il conteggio per ricevere il compenso.

Quante criptovalute si guadagnano camminando o facendo attività di fitness con inSHAPE?

Nello specifico usando la nuova app di fitness inSHAPE, quando sarà disponibili sugli store per Android ed Apple, si avranno: 1 criptovaluta SHAPE ogni 1.000 passi percorsi camminando o correndo fuori e dentro casa; fino 1,66 SHAPE per ogni 5 minuti di esercizio fisico di altra natura svolto. Dopo i primi 5 minuti di attività si avranno fino a 0,33 SHAPE ogni 60 secondi di attività.

In ogni caso, per poter guadagnare criptovaluta bisogna compiere un minimo di 1.000 passi o di 5 minuti di attività fisica.

L’utente al momento di registrarsi potrà scegliere per il free account che permette di accumulare in giorno un massimo di 4 SHAPE e 120 SHAPE in un mese.

Diversamente, se si opta per l’account premium allora la soglia di criptovalute cumulabili aumenta, con un massimo di 100 SHAPE estratti al giorno e 3.000 SHAPE al mese.

Il Business Model prevede al momento un costo per l’account premium di inSHAPE pari a: 7$ al mese, 18$ per tre mesi, 60$ all’anno.

Prezzo, caratteristiche e roadmap della nuova criptovaluta in prevendita: SHAPE!

Veniamo alla criptovaluta che nasce insieme alla app di fitness e che si chiama SHAPE.

Al momento la moneta non è ancora listata sugli exchange, ma è in assoluta prevendita sul sito di inSHAPE, per un costo: 1 SHAPE = 0.05$, dove è necessaria una spesa minima pari a 100 dollari USA per un acquisto iniziale minimo di 2.000 SHAPE a questa cifra.

Si tratta di un token costruito sulla Blockchain di Binance Smart Chain (BSC). Per il numero di token minabili è previsto un limite a 7.600.000.000 di monete, tuttavia saranno “venduti” solo 300.000.000 di SHAPE e gli altri si potranno estrarre solo usando la app.

Gli investitori che comprano la criptovaluta in prevendita, in ICO o pre-ICO, avranno oltre al prezzo basso della moneta ulteriori vantaggi: l’accesso esclusivo ed anticipato alla versione beta dell’app inSHAPE; 1 anno di accesso alla App con account Premium gratuito.

Per quanto riguarda la roadmap dell’intero progetto la il lancio dell’App al pubblico dovrebbe essere pronta per l’inizio (Q1) del 2023.

La strategia del team perché la criptovaluta SHAPE aumenti di valore

Sempre leggendo il whitepaper, il team di sviluppo di inSHAPE descrive anche la strategia di marketing che c’è dietro l’operazione e che spinge a far salire il valore della criptovaluta sul mercato in breve tempo.

Il punto di partenza sono le partnership, alcune già notevoli come il gruppo JD sport, cioè i celebri negozi di sport in giro per il mondo. Ma obiettivo a lungo termine del team è quello di lavorare con organizzazioni e governi, cioè con gli investitori istituzionali, che vogliono incentivare uno stile di vita più sano dei cittadini.

Il progetto è quello di vendere beni e servizi sul marketplace di inSHAPE con prezzo scontato per i possessori della criptovaluta SHAPE.

È fornito anche un esempio pratico di come questo sistema dovrebbe funzionare e cioè, ammettendo di acquistare un oggetto o un servizio che sul sito ufficiale del partner di inSHAPE viene venduto a 500$, questo si potrà comprare anche sullo store e sul sito web di inSHAPE, ma qui il prezzo sarà il seguente: 350$, cioè con uno codice sconto di 150 $ solo per quanti posseggono nel loro wallet crittografico almeno 750 criptovalute SHAPE.

L’obiettivo è quello di spingere gli utenti non solo ad accumulare criptovaluta, ma anche a conservarla così da far salire il prezzo della stessa ad unità.

Al fine di bilanciare domanda e offerta e limitare l'inflazione della criptovaluta, poi, l'importo complessivo relativo al codice sconto per chi possiede i token SHAPE sarà bruciato.