Cosa devi sapere sulla nuova app crypto di Robinhood in Europa

Robinhood ha aperto nuovi servizi di trading di criptovalute per i clienti dell'UE, offrendo oltre 25 criptovalute, tra cui Bitcoin, Ethereum e XRP.

nuova-app-cripto-robinhood-europa

Con una mossa strategica, la famosa piattaforma crypto Robinhood ha annunciato il lancio della nuova funzionalità di trading di criptovalute in Europa. La piattaforma ha intenzione di espandere la propria gamma di token e introdurre funzionalità aggiuntive, come trasferimenti di criptovaluta, staking e altre premialità nel 2024.

Questo sviluppo fa parte del piano di espansione di Robinhood al di fuori degli Stati Uniti.

Robinhood lancia l'app per il trading di criptovalute

L'ultimo prodotto crypto di Robinhood è progettato per dare ai clienti europei la possibilità di acquistare, vendere e detenere più di 25 token. Tra queste: Bitcoin, Ethereum, XRP, Cardano, Solana e Polkadot. La piattaforma mira ad ampliare ulteriormente la propria selezione di token, con l'intenzione di introdurre ulteriori criptovalute e abilitare funzionalità come il trasferimento di token e lo staking entro il 2024.

L'app Robinhood Crypto è disponibile solo per le persone in Europa di età pari o superiore a 18 anni a partire da ieri 7 dicembre. Ora è accessibile sia su dispositivi iOS che Android.

La nuova app non prevede commissioni di trading e gli utenti riceveranno anche una percentuale del loro volume di scambi mensile in Bitcoin. L'app mostrerà lo spread, incluso lo sconto ricevuto dagli ordini di vendita e di scambio, e offrirà anche trasparenza dei prezzi per eliminare le preoccupazioni dei clienti relative alle commissioni nascoste, assicurando che ricevano il massimo valore in criptovalute per i loro euro.

In una dichiarazione ufficiale, Johann Kerbrat, GM di Robinhood Crypto ha dichiarato:

Crediamo che le criptovalute costituiscano il quadro finanziario del futuro e che svolgano un ruolo significativo nella nostra missione di democratizzare la finanza per tutti. Per questo motivo, siamo entusiasti di espandere il trading di criptovalute ai clienti in tutta l'UE, consentendo loro di acquistare e vendere i loro token preferiti in modo sicuro e protetto.

Perché l'UE?

Robinhood è stata cauta riguardo alle sue operazioni nel settore crypto. A giugno, la società ha adottato misure proattive per limitare volontariamente il commercio e il possesso di token specifici per la sua clientela statunitense, in coincidenza con un periodo in cui il governo stava adottando una posizione più ostile nei confronti delle principali piattaforme di trading come Binance e Coinbase.

In contrasto con il controllo normativo affrontato dalle società di criptovalute negli Stati Uniti, l’Unione Europea ha adottato un approccio proattivo proponendo il regolamento Markets in Crypto-Assets (MiCA) per garantire la tracciabilità delle criptovalute a fini antiriciclaggio e per proteggere i commercianti dalle fluttuazioni del mercato.

Per spiegare le ragioni della scelta dell'Europa, Kerbrat ha dichiarato:

L'UE ha sviluppato una delle politiche più complete al mondo per la regolamentazione delle criptovalute, motivo per cui abbiamo scelto la regione per ancorare i piani di espansione internazionale di Robinhood Crypto.