Conto corrente a zero spese, questo il migliore di ottobre 2023: ecco la top 3

Le spese per il conto corrente continuano a salire: ma ne esistono alcuni a zero spese. Ecco il migliore di ottobre 2023.

Il costo della vita degli italiani diventa sempre più alto. Nonostante le agevolazione e le varie misure poste in essere dal governo la situazione non sembra stabilizzarsi.

Ad essere coinvolto nell’aumento anche il sistema bancario, dove i costi di gestione dei tradizionali conti corrente sono saliti in maniera spropositata.

Sempre più alto il costo della vita per gli italiani. ad essere complito negli ultimi mesi il sistema bancario italiano e nello specifico i costi di gestione dei tradizionali conti corrente.

Certamente non si tratta di una novità: recentemente la Banca d’Italia ha comunicato come i i costi di gestione dei conti sono aumentati di 3,8 euro facendo salire la media annua a circa  94,7 euro

I dati Istat non sono da meno: si è registrato un aumento del 6.4% delle spese bancarie e molti istituti hanno posto in essere delle modifiche contrattuali unilaterali.

Però risparmiare si può: basta scandagliare il mercato e cercare la migliore offerta possibile. in circolazione infatti, ci sono una serie di conti corrente a zero spese da sottoscrivere.

Naturalmente occorre essere disposti al cambiamento perché si tratta di conti di nuova apertura offerti a zero spese: ecco nel dettaglio quali sono i migliori di ottobre 2023.

Conto corrente a zero spese, questi i 3 migliori di ottobre

L’altalena sui dati dell’inflazione non sembra arrestarsi: lo conferma anche Philip Lane, capo economista della Bce, che durante una conferenza a Vilnius ribadisce la necessità di continuare la lotta all’inflazione per arrivare alla soglia del 2%.

Obiettivo oggettivamente ancora molto lontano e che necessita di ulteriori sforzi per ridurla.

I dati sull’inflazione appena comunicati indicano un rallentamento della crescita dei prezzi al consumo al 4,3% e dell’inflazione di base al 4,5%. Dati certamente ancora molto lontani dalla soglia del 2%.

Ancora, infatti, i prezzi relativi ad alcuni servizi tardano a scendere: ne sono esempi palesi i costi dei conti corrente.

Infatti i dati relativi all’Icc sono in netto aumento: ad influenzare le voci dei costi le spese dei canoni di gestione e delle carte di pagamento collegate.

Ad essere maggiormente colpiti dagli aumenti i conti aperti da più tempo: ecco perché, a conti fatti,  risulta molto più conveniente aprirne di nuovi.

Le nuove offerte danno la  possibilità di accedere alle numerose proposte poste in essere dalle varie banche che garantiscono nuovi conti corrente a zero spese.

Ma quali sono i migliori di ottobre 2023?

Tra i migliori a zero spese troviamo il Conto Corrente Arancio con Modulo Zero Vincoli di ING, il Conto Fineco di FinecoBank ed il Conto Corrente Privati Credem Link.

Conto Corrente gratuito a zero spese, questi i primi in classifica

Tra i conti correnti a zero spese migliori di ottobre 2023 c’è  il conto corrente Arancio della banca ING: il Modulo Zero Vincoli non prevede costi di apertura e se si l’accreditano di stipendio o pensione o entrate di almeno 1.000 euro al mese, il Conto è a zero spese.

Inoltre è prevista una carta di debito Mastercard gratuita, la possibilità di prelevare contante in Italia e in Europa senza commissioni, ma anche i  pagamenti di MAV, F24, RAV sono senza costi aggiuntivi.

Previsto ancora il servizio Pagoflex con la quale è possibile pagare a rate gli acquisti superiori a 200 euro se effettuati con la carta di credito associata in 3, 6, 9 oppure 12 mesi.

Ecco gli altri due della top 3

Al secondo posto della top 3 si posiziona il conto a zero spese di  Fineco Bank. Si tratta di un conto corrente multivaluta  che si gestisce interamente online tramite app o con  consulente a domicilio.

Questo offre un canone a zero per il primo anno con imposta di bollo gratuita. Gratuiti anche i prelievi all’estero e presso ATM da altra banca, cosi come i bonifici online gratuiti e illimitati e i pagamenti di utenze, bollettini e ricariche gratuiti.

Dopo il primo anno gratuito, il canone è € 3,95 al mese: tale spesa è azzerabile per i giovani fino a 30 anni e se si accredita lo stipendio o la pensione.

Altro conto corrente a zero spese, è quello di Credem: questo garantisce un canone annuo gratuito sempre per gli under 30, carta di debito internazionale a canone zero per 12 mesi.

Novità il Trasloca Conto: il servizio che consente di cambiare banca in maniera semplice e veloce gestito interamente da Credem.

Achiropita Cicala
Achiropita Cicala
Collaboratore giornalistico, classe 1985.Ho una laurea magistrale in Economia Applicata, conseguita presso l'Università degli Studi della Calabria. A percorso universitario ultimato, ho approfondito sul campo le competenze acquisite in Finanza e Statistica presso alcuni studi commerciali. Attualmente, collaboro con diverse testate giornalistiche online per le quali scrivo, con flessibilità, di argomenti che spaziano dall'economia alla politica, dal mondo della scuola a quello dell'amministrazione pubblica. Passioni? La scrittura in primis, la grafica in secundis!
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
778FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate