Come risparmiare soldi ogni mese da zero, anche per chi non ha neppure 1 euro da parte

Assaporiamo al meglio l'atmosfera di questa pausa natalizia ma dal 2024 niente più scuse: ecco i primi passi da muovere per imparare a risparmiare soldi ogni mese.

donne discutono di contabilità al pc

Tutti si pongono come obiettivo di risparmiare soldi ogni mese, il problema sta nell’iniziare a farlo. Chiaramente, a dieci giorni dall’arrivo del Natale, l’impresa non è fattibile.

Questo articolo dunque rappresenta un “buon proposito” da mettere in atto ad anno nuovo, senza più scuse né tentennamenti per cominciare.

Ecco allora i primi passi da muovere per partire da zero nel 2024 e imparare a risparmiare soldi ogni mese.

Quanti soldi bisognerebbe risparmiare al mese

Iniziamo subito col precisare che il risparmio è un’attitudine e non una questione di denaro. Sicuramente, se le entrate mensili sono ristrette e si fatica ad arrivare a fine mese, è evidente che sarà difficile mettere da parte delle somme soddisfacenti.

Ma tutto sta a cominciare, per entrare nella mentalità giusta. Anche solo 10€ da mettere nel salvadanaio, sono sufficienti per modificare l’approccio psicologico che abbiamo nei confronti del denaro.

In base alle proprie entrate, la regola per calcolare quanti soldi bisognerebbe mettere da parte al mese è quella che prevede la proporzione 50/30/20. In pratica, solo la metà di quanto si guadagna mensilmente dovrebbe servire a coprire le spese vive ovvero affitto, utenze, bollette, benzina, farmaci.

Il 30% delle entrate va dedicato allo svago e al tempo libero (compreso lo sport o l’abbigliamento) e il 20% ai risparmi.

Si tratta di indicazioni di massima, vale la pena approfondire anche scoprendo in costa consiste l'approccio "paga te stesso" per risparmiare nel mese.

Se proprio non si riesce a rientrare in questi parametri si possono eliminare ad esempio le spese per la piscina o la palestra, optando per sport all’aria aperta o un tapis roulant a casa. Nel 20% dedicato ai risparmi, si deve conteggiare l’eventuale rimborso di piccoli debiti e finanziamenti (perché comunque rappresentano un investimento per il futuro).

In questo caso allora è evidente che la somma da destinare ai risparmi si assottiglia ancora di più.

Come si fa a risparmiare con lo stipendio mensile

Ecco a seguire alcuni utili consigli per ben cominciare l’anno nuovo, con tutte le migliori intenzioni per risparmiare un po’ di soldi ogni mese.

Il decalogo per risparmiare soldi ogni mese:

  1. 1.

    Primo passo. Non appena arriva la tua entrata mensile, metti qualcosa da parte. Anche poco per cominciare. Tanto, se serve, l’avrai sempre lì a disposizione, fino alla fine del mese.

  2. 2.

    Prendi il 50-60% delle entrate e suddividi le spese, tra quelle alimentari e le utenze, eventualmente l'affitto da pagare o il mutuo.

  3. 3.

    Ora, annota la parte restante di denaro, da dedicare ad esempio all’acquisto di un nuovo paio di scarpe o qualche piccolo svago.

  4. 4.

    Una volta allocate le risorse, l’obiettivo è risparmiare il più possibile su quel budget previsto. Ovviamente laddove possibile. Su mutuo o canone di locazione, evidentemente c’è poco da fare.

  5. 5.

    Sulla spesa al supermercato però è possibile. Quante volte, per fretta o comodità, hai acquistato dei prodotti che invece sai che sono più economici da un’altra parte?

  6. 6.

    Lo stesso vale per il pagamento delle bollette: assicurati di avere l’offerta migliore (cambiare ogni tanto fa bene) e prestando massima attenzione al risparmio energetico in casa.

  7. 7.

    Il risparmio si mette in atto anche fuori casa, è ovvio. Il caffè al bar deve essere un’eccezione, quando si incontra un amico, non un’abitudine giornaliera, se si vuole risparmiare.

  8. 8.

    Lo stesso vale per il pranzo in ufficio oppure le merende dei figli a scuola, da preparare da sé e non da acquistare presso i distributori automatici.

  9. 9.

    Cucina tanto e in abbondanza per congelare. Fai la spesa al mercato rionale e acquista le verdure in offerta, così da cucinarle e conservar le in freezer.

  10. 10.

    Infine, adottare un approccio alla vita minimalista ed ecologico, oltre a far bene a noi e al pianeta, permette anche di risparmiare soldi ogni mese. Andare a piedi ogni volta che è possibile, invece di utilizzare l’auto, riciclare magari vendendo abiti usati, riparare e non buttare, avere il minimo indispensabile, imparando ad eliminare il superfluo.

Come aumentare i risparmi: qualche rinuncia è d’obbligo

Certo, pensare di veder crescere i propri risparmi, senza fare rinunce o prevedendo qualche sacrificio in più non è possibile. Chi pensa il contrario, non è realistico.

Il punto è che sono tante le famiglie che pur lavorando e sacrificandosi per una vita intera, oggi si ritrovano senza risparmi o, il che è purtroppo ancora peggio, con molti debiti da saldare.

Il problema, in questo caso, sta nella mancanza di un’educazione finanziaria che invece è utile impartire anche ai figli, fin da piccoli.

Inutile piangere sul latte versato: come correre ai ripari? Il primo passo è valutare con attenzione ogni minimo spreco, così da iniziare a ridurre il carico delle spese.

Per i debiti, si può optare per un nuovo finanziamento che vada ad estinguerli tutti, per poi ripartire con un’unica rata da pagare mensilmente, più proporzionata al proprio budget, chiedendo all’intero nucleo familiare di stringere la cinghia.

C’è un ulteriore modo per aumentare i risparmi però: arrotondare lo stipendio seriamente. Tutti possono contribuire in famiglia, vendendo ad esempio vestiti e oggetti di seconda mano online, offrendosi per il doposcuola dei più piccoli o come baby sitter per il vicinato.