Tra le 8 pizze più strane al mondo, condimenti con uova e rettili. Ma c’è molto di più

A Napoli, nel Villaggio di Coldiretti, uno stand ha messo in mostra quelle che sono state ribattezzate “le pizze degli orrori”. Ecco quali sono le più strane al mondo.

pizza con ananas

Se anche Sorbillo ha ceduto alla tentazione della pizza all’ananas, ormai presente nei suoi menù, scatenando il web, nel resto del mondo ci guardano allora come principianti, dal momento che sono già molto più “avanti”.

Infatti, non sono italiane le 8 pizze più strane del mondo (per fortuna).

Prendiamo spunto da un’indagine di Coldiretti che ha fatto il giro dei cinque continenti per scovare cosa ordinano le persone al tavolo, quando chiedono una pizza.

A Napoli, nel Villaggio di Coldiretti, uno stand ha messo in mostra quelle che sono state ribattezzate “le pizze degli orrori”.

Qual è la pizza più strana al mondo? Eccone 8 da (non) provare

Se ancora qualcuno pensa che un buon impasto di pizza sia da esaltare con pomodoro profumato al basilico e mozzarella freschissima, probabilmente resterà solo, tra qualche anno.

Purtroppo, nel mondo si sta diffondendo questa idea alquanto malsana di considerare la base della pizza alla stregua di un piatto di portata su cui riversare tutto ciò che capita a tiro: una sorta di svuota-frigo insomma.

E la cosa più preoccupante (e triste) è che piace, e pure tanto.

Addirittura da diventare piatti nazionali, veri e propri emblemi della cucina tipica del posto.

E senza contare che ce n’è una (l’ultima in elenco) praticamente surreale.

1. Pizza con baccalà e uova sode

Made in Portogallo, ben poca curiosità nei confronti di questa pizza, non fosse altro già che per l’odore che immaginiamo possa emanare…

2. Pizza con parmesan

In sostanza, il parmesan, come suggerisce il nome, è un formaggio made in Stati Uniti ma che nulla ha a che vedere con il parmigiano italiano. Molto più fresco e “colloso” finisce sulla pizza insieme al petto di pollo grigliato oppure ai maccheroni.

3. Pizza con serpente

Questa è una specialità che proviene dal Vietnam, dove pare si dilettino a cucinare il serpente per poi condire la base della pizza.

4. Pizza con grilli, locuste e cavallette

Direttamente dalla Cina con furore, tutti gli insetti volanti che capitano a tiro vengono arrostiti e messi sulla pizza, pronti per soddisfare il palato dei buongustai più esigenti.

5. Pizza al canguro e allo struzzo

Ebbene sì, questione di cultura gastronomica. In Australia infatti, invece di vitello o maiale, si mangia carne di canguro o struzzo, apprezzati anche sulla pizza.

6. Pizza alla zebra

Stesso discorso per il Sud Africa, dove invece abbondano le zebre. In questo Paese però c’è anche una variante vegetariana che è con la banana, al posto della carne.

7. Pizza al kebab

Non si sa perché ma in Olanda impazza la pizza con il kebab, specialità mediorientale, a base di carne di montone oppure agnello molto speziata. Ormai si trova anche in Italia, insomma non è proprio un piatto dietetico, per dire.

8. Pizza alla cannabis

Incredibile ma vero, anzi verissimo. In Olanda, invece di basilico oppure origano, sulla pizza preferiscono spolverizzare un po’ di cannabis.

Viene da piangere? Si ma tanto è inutile, il danno è fatto, esistono e le mangiano pure con gusto.

Quali sono le pizze più gustose preferite dagli italiani

Per quanto se ne dica e se ne discuta, la pizza resta (e deve restare) con un'anima tutta italiana. Che questo tipo di “cibo” come cavallette, grilli o canguri sia abituale in alcuni Paesi del mondo, non vuol dire che si abbia il diritto di prendere un’eccellenza come la pizza e mixarla con questo tipo di ingredienti.

Per fortuna in Italia è ancora possibile degustare “la” pizza come si comanda e gli italiani, stando a questa classifica a cura de Il Caseificio Nobili, preferiscono questi gusti in assoluto:

Margherita, al primo posto indiscusso, farcita con mozzarella fiordilatte al nord e bufala al sud

  • Prosciutto e funghi

  • Capricciosa

  • Carciofini ma preferibilmente su base bianca, di sola mozzarella

  • Diavola

  • Al tonno.

Ecco la classifica delle migliori pizzerie d'Italia.

Quali sono le pizze speciali

Già da alcuni anni, si sono affermate sempre di più, su tutto il territorio italiano, le cosiddette pizze Gourmet.

Si tratta di pizze speciali, che oltre a un mix pregiato di farine per l’impasto, abbina sapientemente alcuni sapori particolari tra gli ingredienti. Un vero e proprio capolavoro di cucina.

Senza voler cadere nell’esasperazione di alcuni “esperimenti”, ecco alcuni esempi apprezzabili di ingredienti per la pizza gourmet:

  • Pomodorini confit

  • Cime di rapa saltate

  • Stracciatella di burrata

  • Provolone del Monaco

  • Alici del cantabrico

  • Salmone affumicato

  • Crema di zucca

  • Pesto al basilico o di pistacchio.

Oggi, alle pizze speciali si aggiunge anche la new entry all’ananas firmata Sorbillo. Lo chef assicura che non è così male come possa sembrare, a prima vista. Il web insorge ma Sorbillo rivela anche la ricetta della sua pizza all’ananas e invita tutti a provarla.

Oltre alla base tradizionale e alla mozzarella filante, c’è l’ananas caramellata allo zucchero a fare bella mostra di sé.

Gino Sorbillo, quanto guadagna il pizzaiolo.