Qual è il miglior frutto da mangiare ogni giorno? Ecco 7 di cui non dovresti fare a meno

Qual è il miglior frutto da mangiare, perché più sano e meno calorico? Ecco alcune informazioni che non conoscevamo sulla frutta.

Mangiare frutta fa bene, ce lo sentiamo ripetere da quando siamo bambini. Ma perché? Contiene vitamine e fibre ma anche non poche calorie e spesso è vietata a chi è a dieta. Ma dunque qual è il miglior frutto da mangiare perché più sano e meno calorico? Ecco alcune informazioni che non conoscevamo sulla frutta.

In questo articolo riportiamo le domande e risposte più chieste dalla nostra comunità.

Sommario:

  1. 1.

    Qual è il miglior frutto del mondo

  2. 2.

    Qual è il miglior frutto da mangiare: la classifica

  3. 3.

    Qual è il frutto più completo di vitamine

  4. 4.

    Qual è il frutto meno salutare

  5. 5.

    Qual è la frutta che fa bene

Qual è il miglior frutto del mondo

Il punto è che esistono diverse classifiche a cui fare riferimento ma ognuna di esse contempla fattori e caratteristiche diverse per decretare quale sia il frutto migliore da mangiare.

Se parliamo di nutrienti, il kiwi rappresenta senza dubbio un vero concentrato di salute, ricco di vitamina C, acido folico e fibre.

Ecco per quale motivo bisognerebbe mangiare un kiwi al giorno.

Ma le calorie? Il kiwi ne ha 61 per ogni 100 grammi di prodotto.

Ecco allora che un altro studio ha bocciato invece il kiwi, scegliendo altri 7 frutti da inserire in classifica, ottimi per il contenuto di vitamine e fibre ma con pochissime calorie.

Ecco di quali si tratta.

Qual è il miglior frutto da mangiare: la classifica

Lo studio condotto dai ricercatori della William Paterson University, nello Stato americano del New Jersey, è molto interessante perché ha come obiettivo quello di classificare i migliori alimenti vegetali, tenendo conto dei loro valori nutrizionali ma anche dell’apporto di calorie fornito.

Ebbene, ciò che stupisce a prima vista è che nella top ten di questa speciale classifica non è presente neppure un frutto.

Anzi, il primo compare al 28° posto su 41 posizioni in totale.

Siamo curiosi a questo punto, di scoprire qual è il miglior frutto da mangiare, a fronte di pochissime calorie.

1. Limone

Ebbene sì, il primo in classifica a spuntare è proprio il limone. Con sole 29 calorie per ogni 100 grammi di prodotto, apporta vitamina C, calcio, magnesio, potassio e fibre.

2. Fragola

Conquista il secondo posto la fragola, in realtà si trova al 30° della classifica che seleziona non solo frutta ma anche verdure e ortaggi. La fragola ha 33 calorie per 100 grammi ed è ricca di acido folico, magnesio, calcio e anche ferro. Addirittura contiene più vitamina C rispetto anche agli agrumi.

3. Arancia

Anche questo frutto abbonda di vitamina C e non solo: contiene anche potassio e magnesio nonché molto calcio. Si trova classificata al 33imo posto e contiene 34 calorie per 100 grammi.

4. Lime

Restiamo nella famiglia degli agrumi, con il lime che segue l’arancia in classifica e si trova al 34imo posto. Vitamina C, fosfato, potassio e calcio sono presenti in abbondanza.

5. Pompelmo

Sia il rosso che il rosa sono ricchi di vitamina C ma anche molta vitamina A e betacarotene, ottimi sia per la vista che per il sistema immunitario.

6. Mora

Ecco una bacca che entra in classifica, la mora. Il suo colore scuro è dovuto alla presenza di antociani, flavonoidi dalle proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, antinvecchiamento e anti-radicali liberi.

7. Pompelmo bianco

Infine, ultimo classificato tra i frutti ma anche in classifica generale (perché si piazza al 41imo posto), troviamo il pompelmo bianco per via del suo mesocarpo ovvero lo strato bianco che si trova sotto la buccia e che è ricco di fibre preziose per la salute intestinale.

Qual è il frutto più completo di vitamine

Se consideriamo la vitamina C, allora il più ricco in assoluto resta il kiwi, che batte anche il limone (superiore comunque a tutti gli altri).

Infatti, il kiwi è ricchissimo di vitamina C (161,3mg/100g contro i 53,2mg presenti nel limone),

Qual è il frutto meno salutare

Se il riferimento è a zuccheri e grassi, per definire che un frutto è poco salutare, allora dobbiamo citare l’avocado che, come è noto contiene importanti quantità di questi elementi.

Tra i frutti molto zuccherini che andrebbero mangiati solo ogni tanto troviamo anche i datteri (63 g), i fichi secchi (58 g) e le prugne secche (38 g).

Qual è la frutta che fa bene

Per concludere, possiamo affermare che tutta la frutta fa bene alla salute, perché è ricca di sostanze che altrimenti non si potrebbero trovare altrove.

Il valore aggiunto dei frutti inoltre è proprio la presenza di fibre, utili per la digestione e la buona salute dell’intestino. Ecco perché mangiare il frutto intero è preferibile al semplice succo o a un estratto.

Va però sempre tenuto conto che la varietà in tavola è essenziale per il benessere dell’organismo e non creare scompensi.

Infatti, molti frutti sono ricchi di zuccheri e calorie, motivo per cui bisogna mangiarli solo saltuariamente.

Tra la frutta salutare che invece è possibile mangiare ogni giorno troviamo proprio gli agrumi, la mela e il kiwi nonché frutti di bosco come more e mirtilli.

Prima o dopo i pasti? Ecco quando mangiare la frutta durante il giorno.

Natalia Piemontese
Natalia Piemontese
Consulente lavoro online e professioni digitali, classe 1977. Sono Natalia, Piemontese di cognome, pugliese di nascita e calabrese d'adozione. Laureata in Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Bari, ho conseguito un Master in Selezione e Gestione delle risorse umane. Mamma bis, scrivo sul web dal 2008. Sono specializzata in tematiche del lavoro, business nel digitale e finanza personale. Responsabile del blog #mammachebrand, ho scritto un e-book "Mamme Online, come gestire casa, lavoro e figli".
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
773FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate