Le migliori trastiere da gaming 2022: top di gamma meccaniche, wireless o economiche

Per chi videogioca molte ore al giorno è essenziale la digitazione migliore possibile: ecco le migliori tastiere da gaming, che cerchiate un top di gamma, un modello wireless, o una economica qualità – prezzo.

Image

Il gaming da PC non passa solo attraverso un computer potente, un buon processore e una scheda grafica di qualità. Contano molto anche le periferiche, e la più importante per i videogiocatori è senza dubbio la tastiera.

Quelle comprese nelle confezioni dei computer, o che si acquistano comunemente nei negozi di elettronica, sono tastiere "semplici". Ma il gamer che trascorre molte ore a giocare ne cercherà di sicuro una più specifica.

Stiamo parlando delle tastiere da gaming. Vi proponiamo una selezione delle migliori disponibili nel 2022: ci sono i top di gamma per chi non vuole rinunciare a nulla, le wireless, i modelli equilibrati, e quelle anche super economiche per avere un'ottima qualità spendendo poco.

A cosa stare attenti prima di comprare una tastiera da gaming

Come ogni accessorio per PC, anche la tastiera da gaming ha diverse caratteristiche alle quali prestare attenzione. Naturalmente, nel valutarle tutte, dovrete considerare anche il vostro budget: se la qualità si alza, lo farà senza dubbio anche il prezzo.

Prima dell'acquisto considerate innanzitutto il layout. Nei diversi paesi, infatti, le tastiere hanno diverse disposizioni dei tasti. Se siete abituati a un layout italiano, non potrete rivolgervi a modelli con layout tedesco o francese, perché le trovereste scomode non essendo abituati ad utilizzarle. Se invece non vi crea differenza avrete accesso a più offerte e libertà di scelta.

C'è poi la natura meccanica o meno della tastiera. Di solito, quelle meccaniche sono più utilizzate nel gaming perché forniscono una sensazione tattile molto migliore alla pressione, rendendo più netto ed efficace il gesto di premere il tasto, nonché una maggior precisione.

Allo stesso modo, gli switch da premere possono avere dei suoni differenti, a seconda delle vostre preferenze. Scegliete se preferire tastiere che fanno poco rumore alla pressione o se volete "sentirle" in modo netto (cosiddette "clicky").

Infine fate attenzione a dei dettagli aggiuntivi: il tipo di retroilluminazione (se vi piace fantasiosa con molti LED colorati o meno, che oggi sono su quasi tutti i modelli), il materiale dei tasti per il grip, e il formato, cioè quanti tasti sono presenti sull'accessorio. Ce ne sono infatti sia con tutta la serie completa incluso il tastierino numerico, sia con meno tasti, addirittura a volte solo quelli essenziali. E per gli indecisi ce ne sono alcune smontabili e ricomponibili.

Non c'è dubbio che tastiere di tale potenza e spettacolarità siano un vantaggio per i gamer da PC, infatti molti preferiscono acquistare un computer fisso anziché un portatile perché più adatto proprio a ospitare queste periferiche (nonostante esistano, comunque, anche ottimi portatili per videogiocare).

Le migliori tastiere da gaming wireless: i grandi top di gamma

Se siete pretenziosi in fatto di videogiochi al computer, e pronti a spendere di più per l'accessorio dei vostri sogni, ecco una serie di prodotti dagli standard elevatissimi. Saranno perfetti da abbinare al vostro PC da gaming.

Si parte da Asus, specializzata in periferiche e computer per i videogiochi, con la sua eccellente Claymore II. Il design è futuristico e dalle forme e colorazioni che richiamano acciaio e metalli. I tasti sono confortevoli e resistenti, fabbricati in ABS.

Si tratta di una tastiera davvero accessoriata, completa di tastierino numerico staccabile e riattaccabile a seconda delle esigenze: si elimina del tutto il dubbio se prenderlo o no, perché c'è, ma possiamo anche privarcene. E si può montare a destra o a sinistra degli altri tasti, senza alcun problema.

Il layout è italiano, è dotata di RGB e controlli media speciali, ed è una tastiera pienamente meccanica. Asus promette degli switch senza oscillazioni, in più è wireless con un'immensa batteria da 4000 mAh, tra l0altro con ricarica rapida tramite USB-C. Il prezzo è ovviamente pretenzioso quanto l'oggetto: tra i 200 e i 250 euro, a seconda delle offerte.

Vera top di gamma anche la Logitech G915 LIGHTSPEED, anche qui con capacità wireless e batteria interna da oltre 40 ore. Il lightsync RGB assicura perfetta sincronizzazione delle luci con la pressione, il design è sottile ed essenziale. Attenzione, perché spesso hanno layout americano.

Solitamente è una Clicky, ma potreste trovarne delle varianti: ad esempio è disponibile sia con tastierino numerico, che senza, per delle dimensioni ridotte. Anche qui si superano i 200 euro, ma la qualità offerta da Logitech è senza dubbio indiscutibile: uno dei marchi migliori sul mercato.

Migliori tastiere gaming economiche 

Andiamo su una fascia leggermente più equilibrata. Da menzionare le Corsair, altro ottimo brand: la K95 RGB è amatissima anche per i suoi tasti Macro personalizzabili a lato tastiera, per esperienze di gioco rapide e avanzate. Il telaio è in puro alluminio leggero ma robusto, gli switch Cherry sono rapidi, e la retroilluminazione è dedicata per ogni tasto. Non è wireless, ma si trova anche sotto i 200 euro.

Budget più ridotto? Nessun problema. Il brand Cooler Master offre un ottimo equilibro tra qualità e prezzo, con molti modelli a poco più ma anche poco meno di 100 euro. La scelta è davvero vasta poiché questo marchio ne crea molte, da selezionare a seconda delle preferenze. Hanno tutte il comodo poggiapolsi, e ce ne sono sia con tastierino numerico, sia senza. Qualche esempio di ottima qualità: MK730 e CK530 V2.

Tastiere gaming sotto i 50 euro

E sappiate che potrete avere una buona tastiera gaming anche sotto i 50 euro. Una è proprio di Cooler Master, la MS110. Tasti solidi, feed e suono del "cliccaggio" davvero piacevoli, materiali sufficientemente resistenti. L'equilibrio perfetto per chi vuole contenersi nella spesa ma ricevere comunque un prodotto super affidabile. Ideale per i giocatori che vogliono divertirsi, ma che non fanno del gaming un'occupazione a tempo pieno!

Niente paura anche se il budget è ultra-risicato. La Logitech G213 costa anche meno di 40 euro con le giuste offerte, ed è RGB con retroilluminazione, controlli dedicati e tastierino numerico. È affidabile e resistente, ha il lightsync, vari tasti speciali per l'audio, e l'esclusiva resistenza agli schizzi d'acqua. La marca, ancora una volta, è una garanzia.

Da menzionare anche l'economicissima MSI Vigor GK20 (25 euro soltanto), con anti-ghosting come le più costose, poggiapolsi, tasti multimediali, RGB e layout italiano. Anche questa è idrorepellente ed è davvero un ottimo compromesso per avvicinarsi al gaming spendendo quasi nulla.