PC gaming, cosa sono e perché comprarli

Il PC da gaming è un computer in grado di regalare momenti di grande soddisfazione ai suoi utilizzatori, ma non sempre è facile possederne uno. Ecco tutto ciò che c’è da sapere.

Image

Ad oggi, acquistare un PC da gaming può avere assolutamente senso in determinate condizioni, ma si può altrettanto facilmente rivelare in uno spreco di denaro in altri casi. 

Molte persone attualmente ignorano quali siano le differenze tra un computer piuttosto che un altro, finendo molto spesso per acquistare materiale obsoleto o sovraprezzato. Infatti, ci sono ad esempio alcuni tipi di lavoro che non possono essere eseguiti con un PC di fascia inferiore, a causa dell'incredibile potenza di calcolo richiesta per le operazioni.

Vediamo dunque cosa sono i PC gaming e perché varrebbe la pena comprarne uno.

Cosa sono i PC gaming

I PC gaming sono dei computer altamente performanti che permettono prestazioni difficilmente raggiungibili dagli altri, per lo meno sotto alcuni aspetti. Questo tipo di macchine è pensato appositamente per chi ama giocare ai videogiochi ma non significa che siano quelle le sue uniche finalità.

Per essere da gaming, infatti, significa che deve montare alcune componentistiche che permettono l'elaborazione grafica di alto livello, le famose GPU o schede video, che si trovano oggi a prezzi folli. Grazie a esse tutti gli effetti, le texture e mille altri piccoli e grandi particolari potranno essere riprodotti fedelmente a schermo con una fluidità tale da permettere all'utente di divertirsi.

Inoltre vengono associate altre componenti di primissimo livello in grado di sostenere l'intera macchina durante ogni tipo di processo, tra cui: dei processori di medio/alta gamma, una buona quantità di RAM che accompagna, una scheda video al passo con i tempi e una quantità di memoria sufficiente in cui immagazzinare i dati.

Perché comprare un PC da gaming

Anche se il nome lascerebbe pensare a un'unica risposta chiara e semplice, in verità questo tipo di computer si sposa alla perfezione con moltissime situazioni anche legate all'ambito professionale.

Certamente, qualora la persona sia interessata ai videogiochi, sarebbe davvero difficile indirizzarla verso qualcosa che non sia un PC da gaming, poiché sprecherebbe i suoi soldi. Essendo i giochi incredibilmente pesanti e difficili da gestire, infatti, un computer normale si ritroverebbe a bloccarsi ogni secondo e a fornire immagini sconnesse e poco fluide.

A questo va poi aggiunto però che vi sono lavori che devono per forza passare attraverso questo tipo di PC, come quelli di elaborazione video o grafica di alto livello. Certo, non in tutti questi processi la GPU è fondamentale, ma comunque aiuta a garantire migliori prestazioni e a dare un livello di dettaglio a schermo maggiore.

Se si è soliti utilizzare i programmi della suite di Adobe (Photoshop, Illustrator, Premiere...), infine, sarà facile che la scelta d'acquisto ricada su un PC da gaming o su computer di altissimo livello come i Mac.

Quale PC da gaming comprare

Il mercato dei PC da gaming è davvero affollatissimo ed è difficile capire quale comprare, poiché moltissimi modelli differiscono solo per dettagli che possono sembrare minimi.

La prima cosa da fare è capire quali saranno gli scopi di quel computer, poiché se verrà usato solo ed esclusivamente per giocare alcune componenti potranno essere leggermente sacrificate ma, nel caso contrario, occorrerà stanziare un capitale maggiore.

Proseguendo è tempo di scegliere se optare per un fisso o un portatile, dato che vi sono casi in cui si rimane fuori casa per giornate intere e occorre portarsi il PC praticamente ovunque. Ad esempio un fisso offre una migliore scalabilità e permette di essere migliorato nel tempo, ma ha ovviamente altri difetti e limiti dati dalla sua componentistica.

In linea di massima però, a causa di un mercato videoludico in continuo aggiornamento con titoli sempre più pesanti, è bene puntare a un PC da gaming che non sia né troppo economico né troppo costoso, ma con possibilità di essere sfruttato per lungo tempo.

Meglio PC o console?

La scelta non è semplice, infatti bisogna prendere in considerazione vari fattori prima di poter giungere a una decisione. Vediamo dunque quali sono le principali differenze tra l’uno e l’altra.

I vantaggi che le console offrono rispetto al PC si possono riassumere così:

  • sono facili da utilizzare;
  • non richiedono aggiornamenti;
  • semplificano il gioco in modalità multigiocatore;
  • offrono la possibilità di utilizzare controller wireless;
  • possiedono giochi in esclusiva per console.

I PC, d’altra parte, presentano caratteristiche che non si possono trovare in una console, tra cui:

  • le opzioni di personalizzazione del PC;
  • immagini più nitide e realistiche;
  • i tasti di scelta rapida;
  • una maggiore capacità di modificare i giochi;
  • una precisione superiore grazie alle periferiche;
  • giochi in esclusiva per PC.

In conclusione, tenendo conto delle varie possibilità e differenze nel valore percepito, possiamo dire che è impossibile stabilire se è più conveniente il PC la console. Infatti, dipende interamente dal singolo individuo: il livello di personalizzazione e performance determinerà la scelta e la spesa da sostenere per la piattaforma ricercata.