Esiste un paese in Italia che paga 30.000 euro a chi si trasferisce lì: ecco dove si trova

C'è un paese in Italia che paga 30.000 euro ai cittadini che vi si trasferiscono e spostano la residenza: ecco dove si trova e come funziona l'iniziativa.

Paese paga 30.000 euro a chi si trasferisce

Desideri trasferiti e cambiare vita? Se sei alla ricerca di una nuova città, se vuoi abbandonare la routine frenetica delle metropoli, oppure se hai bisogno di spostarti in un luogo tranquillo per lavorare in smart working, devi sapere che c'è un paese in Italia che paga 30.000 euro a coloro che decidono di trasferirsi sul territorio.

L'iniziativa è stata promossa per contrastare lo spopolamento della cittadina, ma può essere l'occasione perfetta per chi è alla ricerca di un luogo tranquillo dove trasferire la residenza.

Ecco dove si trova il paese che paga 30.000 euro a coloro che vi si trasferiscono, come funziona l'iniziativa e come ottenere i soldi.

Dove si trova il paese che paga 30.000 euro a chi si trasferisce?

Non è la prima volta che compaiono annunci particolari sulle amministrazioni comunali di alcuni paesi che pagano i cittadini per spostare la residenza sul territorio.

In Italia, per contrastare lo spopolamento di alcuni territori (specialmente nel Sud Italia) sono stati lanciati incentivi e bonus per trasferirsi e cambiare vita.

Questo è il caso, per esempio, del bonus 15.000 euro per chi si trasferisce in Sardegna; oppure l'iniziativa che permette di comprare case a 1 euro che consente di acquistare immobili a prezzi stracciati per effettuare lavori di riqualificazione e ristrutturazione risparmiando sulle spese.

L'ultima di queste interessanti iniziative è quella di un paese italiano, Presicce in provincia di Lecce, che paga 30.000 euro a chi decide di trasferirsi sul territorio: una misura che è volta a contrastare lo spopolamento di questo piccolo centro abitato.

Il paese paga 30.000 euro a chi si trasferisce: come funziona l'iniziativa

Per incentivare i cittadini a trasferirsi a Presicce, in provincia di Lecce, l'amministrazione comunale non solo ha deciso di pagare 30.000 euro a coloro che sposteranno la residenza sul territorio, ma anche di offrire ai potenziali nuovi cittadini degli immobili a prezzi stracciati.

L'iniziativa, infatti, consente di acquistare case a un prezzo di circa 25.000 euro, ben più bassi rispetto ai normali prezzi sul mercato, in modo da ripopolare il centro abitato.

Ci sono molte case vuote nel centro storico costruite prima del 1991 che vorremmo vedere vive con nuovi residenti.

Questo ha dichiarato alla Cnn il consigliere locale Alfredo Palese, nella speranza che la nuova iniziativa possa attirare cittadini italiani e stranieri verso il paese di Presicce, in provincia di Lecce.

Il Comune ha ottenuto un buon finanziamento in denaro dalla fusione dei piccoli paesi di Presicce e Acquarica, che insieme contano circa 9.000 abitanti, come ha spiegato il consigliere:

Dopo la fusione, come da legge italiana, il nostro territorio più ampio sarà benedetto con più fondi pubblici, circa 1.000.000 di euro all'anno per diversi anni a venire, che intendiamo investire per rivitalizzare il vecchio quartiere.

Trasferirsi in questo paese per avere 30.000 euro: come fare

Per il momento il consigliere locale Palese ha fornito pochi dettagli sulla misura, ma ha confermato che il bando dovrebbe essere pubblicato nelle prossime settimane: a partire da quel momento si potranno presentare le domande per ottenere 30.000 euro in cambio del trasferimento a Presicce.

Offriremo fino a 30.000 euro alle persone disposte a trasferirsi qui e acquistare una di queste abitazioni abbandonate - ha spiegato Palese.

Il finanziamento sarà però diviso in due parti:

  • una parte è destinata all'acquisto dell'abitazione presso Presicce (purché edificata prima del 1991);

  • la restante parte dovrà essere utilizzata per restaurare l'abitazione acquistata.

Ci sono però dei requisiti precisi da soddisfare prima di acquistare l'abitazione: vediamoli nel prossimo paragrafo.

Trasferirsi per avere 30.000 euro: quale abitazione scegliere?

Per ottenere l'incentivo di 30.000 euro e trasferirsi a Presicce occorre acquistare uno degli immobili edificati prima del 1991, situati nel centro storico, attualmente poco abitato. La scelta è davvero ampissima tra palazzi affrescati, ex cappelle votive e mulini ipogei.

Ci sono poi edifici decorati con balconi in ferro battuto, oppure abitazioni molto semplici dalle pareti bianche.

E ancora: ci sono i cosiddetti "vecchi curti", ovvero delle abitazioni tipiche situate in alcuni quartieri del centro storico: per esempio Corciuli e Padreterno, dove le case vantano anche giardini privati, mulini sotterranei, alberi di agrumi e piante esotiche.

C'è poi l'offerta della campagna di Presicce, che mette a disposizione storiche masserie e paesaggi assolutamente pittoreschi, ideali per chi è alla ricerca di tranquillità e vuole fuggire dalle grandi città.

Dove si trova Presicce, in provincia di Lecce

Presicce è un piccolo paese in provincia di Lecce che offre 30.000 euro a coloro che spostano la residenza sul territorio: ma perché dovrei trasferirmi in questo luogo?

Anzitutto per la sua bellissima posizione: dista solo pochi chilometri dalla bellissima località balneare di Santa Maria di Leuca, in Puglia.

In queste zone, inoltre, sono ci sono numerose possibilità per fare trekking o percorsi in mountain bike, oltre a festività locali per scoprire la musica popolare salentina, le danze, l'artigianato antico e le fiere gastronomiche

Infine, lontano dal caos delle metropoli, questa località è ideale per coloro che lavorano in smart working e sono alla ricerca di un paese tranquillo e rilassante.