Pensiamo agli albori di Internet e del marketing. Accesso limitato, partecipanti limitati e ambito limitato. Ora, pensa al presente. Penso che non abbiamo molto da dire qui: grazie alla proliferazione di Internet nel tempo e pensando al suo vantaggio immediato, è per questo che puoi leggere questo articolo!  

Fondamentalmente, non sarebbe sbagliato dire che oggi il mondo intero esiste digitalmente. 

Che cos'è un piano di marketing digitale?

Definizione: un piano di marketing digitale si riferisce a un processo sistematico che ha i tuoi obiettivi di marketing digitale strategicamente mappati, insieme con le azioni che dovresti intraprendere per raggiungere tali obiettivi.

Come creare un piano di marketing digitale

Ecco quali sono alcuni passaggi estremamente efficaci e orientati ai risultati, come ho detto sopra, per creare un piano di marketing digitale:

# 1 Avere obiettivi di marketing digitale ben definiti in base ai tuoi obiettivi di business

Prima di iniziare a creare un piano di marketing digitale, dovresti avere i tuoi obiettivi di marketing digitale pronti con la massima chiarezza. È inoltre necessario assicurarsi che tali obiettivi siano in linea con gli obiettivi aziendali per evitare confusione e inconvenienti futuri. Dovrai essere il più concreto possibile mentre stabilisci quegli obiettivi con numeri reali e tempi legittimi che potrebbero svolgere il ruolo di parametri di riferimento per il tuo successo.

Cerca di evitare di fissare obiettivi non realistici e obiettivi che sono vaghi, come migliorare l'esperienza del cliente digitale o aumentare la generazione di lead. Dovrai impostare gli obiettivi che potresti misurare.

Ad esempio: raddoppiare il traffico di ricerca organica entro il prossimo anno finanziario è un obiettivo migliore. Ha una scadenza, un quadro sistematico e requisiti di azioni specifiche da intraprendere. Avere obiettivi specifici, a tempo determinato, pertinenti e realistici ti dà abbastanza chiarezza riguardo alle cose che non vedi l'ora di raggiungere.

# 2 Avere una corretta segmentazione del pubblico

Se vuoi creare un piano digitale che garantirà il tuo successo allora è molto importante conoscere il tuo pubblico di destinazione.

Ad esempio, supponiamo che tu voglia vendere servizi IT e software. Tra tutti i tuoi segmenti di pubblico, alcuni potrebbero essere quelli che possiedono piccole imprese che non guadagnano una grande somma di entrate. Alcuni potrebbero anche essere grandi aziende che hanno grandi esigenze di servizi IT e software. Ora, ovviamente, le tue Buyer Personas e i tuoi piani di marketing digitale per entrambi questi segmenti saranno molto diversi l'uno dall'altro.

Inizialmente, puoi iniziare con definizione di segmenti distinti dei segmenti di pubblico a cui dovresti rivolgerti. Poi puoi creare le persone che che ti aspetteresti da un cliente ideale sotto ciascuno dei segmenti. 

Inizia a pensare dalla loro prospettiva . In questo modo, sarai in grado di creare un tale piano di marketing digitale che porterà i desideri profondi e vicini ai desideri esatti del tuo pubblico.

# 3 Analizza la concorrenza e determina la tua quota di mercato

Beh, come azienda che vuole espandersi digitalmente, ovviamente vorresti che gli sforzi che metti nella creazione di un piano di marketing digitale ottengano risultati. Ora, per questo, è molto importante che tu sappia con chi sei in competizione.

Durante un'analisi competitiva, ci sono molte cose che dovresti considerare. Come accennato in precedenza, l'identificazione dei segmenti di pubblico di destinazione è molto importante.

Questo tipo di analisi approfondita della concorrenza ti darà gli approfondimenti dettagliati che stai cercando, e mentre crei un piano di marketing digitale questa analisi deve essere presa in considerazione.

Ad esempio: se la differenziazione e il posizionamento di uno dei tuoi concorrenti è ottimo, dovresti studiare attentamente le loro mosse e trarne vantaggio. Oppure, potresti renderti conto che i loro social media funzionano molto bene, ma se il loro SEO potrebbe non essere così efficace, allora saprai meglio cosa imparare da loro e cosa no.

# 4 Sottoponiti a un'analisi SWOT

L'Analisi SWOT si riferisce a tale analisi che si basa su punti di forza, di debolezza, opportunità e minacce. Ti fornirà un quadro sistematico per l'analisi della tua attività in conformità con il quadro generale del tuo mercato. Sarai in grado di identificare cosa funziona e cosa non funziona per te. Le opportunità di crescita organica diventeranno facili da individuare e anche la preparazione per le minacce esterne diventerà conveniente. Possiamo dire che l'analisi del panorama competitivo e l'analisi SWOT sono due facce della stessa medaglia. 

Seguendo la cronologia puoi iniziare dall'analisi dei punti di forza della tua azienda. In quali tutti i settori hai un vantaggio rispetto ai tuoi concorrenti? Quali sono tutte le cose che puoi fare meglio di altre? Quali vantaggi unici hai a tua disposizione che gli altri non hanno? Tieni nota di tutti questi punti nel modo corretto durante l'analisi.

Poi arriva il turno di punti deboli. Quali sono le aree della tua attività in cui non sei all'altezza e non stai ottenendo risultati particolarmente buoni? Quali cose ti impediscono di fare vendite? Cosa ti manca rispetto ai tuoi concorrenti? Devi riconoscere tutte le tue carenze senza pregiudizi.

Il terzo compito è dai un'occhiata a tutte le opportunità che la tua azienda può avvalersi. C'è qualche tendenza di mercato da cui puoi trarre vantaggio? C'è qualche nuova tecnologia che puoi utilizzare prima dei tuoi concorrenti? C'è un segmento nel tuo pubblico che è sottoservito? Ovviamente, non vorresti pentirti di aver perso una grande opportunità per gli altri perdendo anche una possibilità di realizzare un profitto, giusto? 

Poi alla fine, identifica qualsiasi potenziale minaccia per la tua attività e lavoraci sopra. C'è la possibilità per il tuo concorrente di rubare la tua quota di mercato? Hai degli ostacoli sulla tua crescita? Potresti avere la possibilità di problemi finanziari in futuro? Dopotutto, prevenire è meglio che curare.

Questi dati che hai raccolto dalla tua analisi SWOT si riveleranno di grande aiuto nella creazione del tuo piano di marketing digitale. Il tuo piano di marketing digitale deve assolutamente soddisfare i tuoi punti di forza, alleviare le tue debolezze, offrirti opportunità ed essere un sostegno per potenziali minacce. Tutto per ottenere un solo motivo, ovvero aumentare le vendite.

Conclusione

Quindi, come suggerisce il titolo, questa era la parte 1 di Come creare un piano di marketing digitale. Rimani sintonizzato per la parte 2 in arrivo molto presto con passaggi efficaci come quelli menzionati sopra. Sono certa che non vorresti perderli. Fino ad allora,

Buon marketing!