Brembo sale ancora. Nuovo investimento in Thailandia

Brembo ha chiuso in rialzo per la terza seduta di fila dopo le novità dal versante societario.

La settimana si è chiusa bene anche per Brembo, che ha guadagnato ancora terreno, salendo per la terza giornata consecutiva.

Brembo in rialzo per la terza seduta consecutiva

Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un vantaggio di circa tre quarti di punto, è riuscito a performare ancora meglio oggi.

A fine seduta Brembo si è presentato a 11,64 euro, con un progresso dell’1,31% e volumi di scambio vivaci, visto che sono transitate sul mercato quasi 700mila azioni, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 370mila.

Brembo: nuovo investimento in Thailandia

Brembo è salito ancora dopo che la società ha annunciato un nuovo investimento di 40 milioni di euro per un nuovo impianto per dischi in acciaio per moto in Thailandia per clienti europei e americani di alta gamma presenti in loco.

Gli analisti di Equita SIM ritengono che questi capex siano da spalmare tra 2024 e 2025 e siano aggiuntivi rispetto al piano di 500 milioni di euro già annunciato, per il raddoppio della capacità di pinze in Messico e Cina e l’aumento della capacità di dischi in Polonia.

Brembo: il commento di Equita SIM

La società non fornisce indicazioni quantitative, ma gli esperti della SIM milanese ritengono che il fatturato generabile da questa iniziativa, a regime 30-40 milioni di euro, sia solo marginalmente aggiuntivo poiché l’obiettivo consiste nell’insourcing della produzione in sostituzione di acquisti fatti da fornitori esterni.

Ragionevole comunque aspettarsi un impatto positivo a livello di margini operativi. Rispetto ai numeri consolidati, spiega Equita SIM, l’impatto positivo è modesto, ma alla luce del track record storico gli esperti ritengono altamente probabili successive espansioni considerando che il nuovo impianto occuperà 17mila metri quadrati sui 95mila utilizzabili.

Sulla scia delle ultime novità dal fronte societario, gli analisti di Equita SIM ribadiscono la loro view bullish su Brembo, reiterando la raccomandazione “buy”, con un prezzo obiettivo a 16,5 euro.

Brembo: la view di Intesa Sanpaolo

A scommettere sul titolo è anche Intesa Sanpaolo, che oggi ha rinnovato l’invito ad acquistare, con un target price a 13 euro.

Commentando l’investimento annunciato da Brembo, gli analisti parlano di un altro passo in avanti nell’espansione del gruppo in Asia, che grazie all’esposizione alla Cina ora è pari a circa il 20%.

Secondo Intesa Sanpaolo, l’internalizzazione della produzione in Thailandia dovrebbe consentire margini più alti per Brembo nel business delle moto nel Paese.

Brembo sotto la lente di Mediobanca Research

Indicazioni bullish per Brembo arrivano anche da Mediobanca Research, che oggi ha ribadito la raccomandazione “outperform”.

L’investimento annunciato dal gruppo è una notizia positiva perché sottolinea come i volumi rimarranno uno dei driver per la crescita della top line nel corso dei prossimi anni.

Gli analisti di Mediobanca Research si aspettano che Brembo sovraperformi il mercato di riferimento nel corso di quest’anno grazie all’esposizione al settore del lusso.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
773FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate