Danieli recupera. Indicazioni su Piombino e Ilva

Danieli al vaglio degli analisti dopo che l’AD di Metinvest ha toccato vari temi in un’intervista.

La seduta odierna si è conclusa all’insegna del rimbalzo per Danieli & C. che ha recuperato terreno dopo due giornate consecutive in calo.

Danieli recupera dopo due sedute in calo

Il titolo ha ceduto poco più di un punto percentuale e oggi ha risalito la china, fermandosi a 33,55 euro, con un vantaggio dell’1,82% e poco meno di 50mila azioni passate di mano, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 66mila.

Danieli: l’intervista al CEO di Metinvest

Danieli è rimasto sotto la lente dopo che Repubblica di domenica ha riportato un’intervista al CEO di Metinvest, tornato sul tema di Piombino e dell’Ilva, con messaggi in continuità con quanto già emerso nelle settimane precedenti.

In particolare, Equita SIM ha raccolto in una nota i principali spunti, evidenziando in primis che Metinves ha continuato a supportare il governo ucraino fornendo aiuti umanitari e alle forze di difesa ucraine.

Il 2023 si è chiuso con una perdita netta di 118 milioni di euro, ma con un flusso di cassa positivo che segnala un’inversione di tendenza dopo i primi anni di avvio della guerra.

Piombino

Quanto a Piombino, l’accordo di investimento è atteso essere finalizzato nei prossimi 3/4 mesi per poi partire alla costruzione del nuovo impianto entro fine 2024.

Il progetto di un nuovo impianto siderurgico in Italia è nato prima della guerra. Il nuovo impianto utilizzerà il minerale ferroso di alta qualità estratto e lavorato in Ucraina.

Impianti di DRI in Italia

Per gli impianti di DRI in Italia ci sono considerazioni in corso da parte di gruppi siderurgici italiani con Metinvest.

Anche quest’ultima valuta la costruzione di uno o più impianti di DRI, ma non è ancora deciso se in Ucraina o altrove.

ILVA

Per l’ILVA: il governo italiano ha chiesto a Metinvest di valutare un possibile investimento nell’ex-ILVA di Taranto.

Ad oggi l’impegno principale di Metinvest è a Piombino, ma è in corso una due diligence per valutare l’ingresso anche nell’ILVA.

Ci sono diversi altri potenziali partner industriali che stanno valutando un investimento nell’ILVA.

Danieli: il commento e la strategia di Equita SIM

Gli analisti di Equita SIM ricordano che Danieli è in joint-venture con Metinvest e sarà il fornitore tecnologico dell’impianto di Piombino, con un potenziale maxi ordine da circa 1 miliardo di euro per la divisione Plant-making.

Non cambia intanto la strategia suggerita dalla SIM milanese, che per Danieli & C. ribadisce la raccomandazione “buy”, con un prezzo obiettivo a 31 euro.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate