Petrolio: chiusura negativa venerdì scorso per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 102,08 dollari, in progresso dell'1,63%.

Wall Street: chiusura molto pesante venerdì scorso per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi del 2,82% e del 2,77%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 12.839,29 punti, in calo del 2,55%. 

I dati macro e societari negli Stati Uniti

Dati Macro ed Eventi Usa: si segnala solo l'indice CFNAI che a marzo dovrebbe calare a 0,51 a 0,48 punti.

Risultati trimestrali USA: prima dell'avvio degli scambi a Wall Street sono previsti i conti del primo trimestre di quest'anno di Coca-Cola che per non deludere le attese dovrà centrare l'obiettivo di un utile pe azione pari a 0,58 dollari.

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi in Europa: si guarderà alla Germania dove sarà diffuso l'indice IFO che ad aprile dovrebbe calare a 90,8 a 88,1 punti.

Sempre in Germania da seguire l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 5 e a 11 mesi per un ammontare massimo di 3 miliardi di euro per ciascun titolo.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Dividendi a Piazza Affari: per oggi si segnala lo stacco del dividendo di 9 titoli e si tratta di: Covivio (3,75 euro), Esprinet (0,54 euro), Saes Getters (0,47 euro ordinaria e 0,47 euro risparmio), WIIT (0,3 euro), Banco di Desio e Brianza (0,1365 euro), BasicNet, Coima RES, Edison (0,285 euro, risparmio) e Franchi Umberto Marmi (0,25 euro).

BFC Media: oggi prenderà il via, per concludersi il prossimo 13 maggio, l'OPA obbligatoria totalitaria promossa da IDI su BFC Media.