FinecoBank al top sul Ftse Mib, può salire ancora: fin dove?

FinecoBank estende il rally delle due sessioni precedenti, salendo da solo nel settore finanziario. Le ultime novità dagli analisti.

Tra le blue chip che oggi mostrano più forza del Ftse Mib troviamo anche FinecoBank che sale per la terza seduta di fila.

FinecoBank sale da solo tra i finanziari

Il titolo, dopo aver archiviato la sessione di ieri con un rally dio circa il 5,5%, anche oggi catalizza gli acquisti, pur muovendosi in maniera più cauta.

Negli ultimi minuti FinecoBank viene fotografato a 14,07 euro, con un rialzo dello 0,93% e oltre 2,3 milioni di azioni transitate sul mercato fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 2,3 milioni.

FinecoBank promosso da Deutsche Bank

Il titolo è al momento l’unico a muoversi in positivo nel settore finanziario, beneficiando i primis della promozione arrivata da Deutsche Bank.

Gli analisti di quest’ultima hanno deciso di modificare la loro strategia su FinecoBank da “hold” a “buy”, con un prezzo obiettivo confermato a 17,6 euro.

A distanza di quasi due mesi dalla bocciatura riservata al titolo, la banca tedesca ha cambiato idea, riconoscendo ora che i multipli di FinecoBank sono nuovamente allettanti.

FinecoBank ha ampi margini di sicurezza

Il titolo oggi è finito sotto la lente di Equita SIM, i cui analisti in una nota diffusa questa mattina hanno evidenziando che dopo i recenti eventi su Silicon Valley Bank e le pressioni registrate da Charles Schwab negli Stati Uniti, il “cash sorting” continua ad essere un punto di attenzione del mercato e per FinecoBank in particolare.

Gli esperti della SIM milanese ritengono che la liquidità complessiva del gruppo italiano sia solida, con tutti gli indicatori che evidenziano ampi margini di sicurezza.

FinecoBank dispone di indicatori di liquidità molto solidi e in particolare, il liquidity Coverage Ratio è pari al 787%, rispetto a un minimo regolamentare del 100% e contro la media delle principali banche europee pari al 225%.

Il Net Stable Funding Ratio si attesta al 353%, contro il minimo regolamentare del 100% e rispetto al 139% di media delle principali banche europee.

Infine, l’High-Quality Liquid Assets/Total assets è pari al 54%, più del doppio della media delle banche europee che si attese al 22%.

FinecoBank: bilancio e posizione di capitale solidi

Equita SIM spiega che FinecoBank ha un bilancio solido, con un totale attivi pari a 36,3 miliardi di euro, semplice e altamente liquido, visto che il suo portafoglio di bond è di 25,6 miliardi di euro, di cui il 44% a tasso variabile, con duration di 2,9 anni.

FinecoBank vanta inoltre una posizione di capitale molto solida, con un CET1 al 20,8%, e prestiti di alta qualità per 6,4 miliardi di euro, offerti esclusivamente ad una base clientela ben nota.

I depositi della clientela, pari a 31,7 miliardi di euro, sono molto stabili, con 85% della liquidità “transazionale”, acquisiti per la qualità dei servizi e senza offerte commerciali aggressive.

Inoltre, il deposito medio per cliente è molto basso, con il 75% di depositi assicurati, senza esposizione al corporate.

FinecoBank: Equita SIM ritocca le stime

Gli analisti di Equita SIM hanno deciso di apportare lievi aggiustamenti alle stime, tagliando del 2% quelle relative all’eps 2023-2025, principalmente per via di un minor margine di interesse e dell’effetto mercato sui TFA.

Per il 2023 gli esperti della SIM milanese si aspettano depositi a -1 miliardo di euro, contro +1 miliardo precedente, mentre confermano la loro stima di nuova raccolta netta gestita a +4,5 miliardi di euro.

Secondo Equita SIM, il titolo sta trattando con rapporto prezzo-utili 2023-2024 rispettivamente di 13,3 e 13 volte, a sconto del 28% rispetto alle piattaforme d’investimento internazionali.

FinecoBank: Equita conferma il buy e taglia il target

Gli analisti ribadiscono la loro view bullish su FinecoBank, con una raccomandazione “buy” e un target price tagliato del 2% a 18,2 euro, valore che implica un potenziale di upside di quasi il 30% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
765FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate