Tenaris ancora su. ArcelorMittal acquista quota in Vallourec

Tenaris in positivo per la seconda seduta di fila: focus sulle ultime novità.

Nuova seduta in rialzo per Tenaris che, dopo aver guadagnato circa un punto e mezzo percentuale ieri, sta proponendo un copione simile oggi.

Tenaris sale ancora

Mentre scriviamo, il titolo viene fotografato a 17,785 euro, con un progresso dell’1,37% e oltre 1,2 milioni di azioni passate di mano fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 2,7 milioni.

Tenaris aiutato dal rialzo del petrolio

Tenaris segue il positivo andamento del Ftse Mib e si sintonizza con l’impostazione rialzista del settore oil, che beneficia a sua volta della spinta dal petrolio.

L’oro nero, dopo il calo di ieri risale la china e si presenta ora a 79,25 dollari, con un rialzo del 2,19% in attesa del report sulle scorte strategiche di petrolio USA.

ArcelorMittal acquisisce partecipazione strategica in Vallourec

Intanto Tenaris finisce sotto la lente dopo che ArcelorMittal ha annunciato l’acquisto del 27.5% del capitale e 28.4% dei diritti di voto di Vallourec da Apollo, a un prezzo di 14,64 euro per azione, a sconto dell’1% rispetto al prezzo di chiusura di ieri e il 12% di premio rispetto alla media a 6 mesi, per 955 milioni di euro, che implica una valutazione enterprise value/EBITDA 2024 di circa 4 volte, contro le 5,3 volte di Tenaris e un multiplo prezzo-utili di 7 volte, rispetto alle 9,5 volte di Tenaris.

La chiusura dell’operazione è attesa nel secondo semestre di quest’anno, dopo le approvazioni regolamentari.

La partecipazione del 28.4% dei diritti di voto di Vallourec non genera un cambio di controllo e mantiene ArcelorMittal al di sotto della soglia del 30% che fa scattare l’OPA obbligatoria.

ArcelorMittal ha dichiarato che non intende lanciare nessuna offerta nei prossimi 6 mesi e discuterà con Vallourec l’ingresso di 2 membri nel CdA al momento del closing.

L’operazione riduce il potenziale rischio overhang su Vallourec relativo alla quota di Apollo. Vallourec conferma sia le guidance che la propria strategia.

La guidance vede un EBITDA nel primo semestre di quest’anno, in linea con il secondo semestre del 2023, mentre l’outlook quantitativo sull’intero FY24 sarà fornito con i risultati della prima metà del 2024.

Equita SIM ricorda che ArcelorMittal è leader nella produzione di acciaio, ma è attiva anche nella produzione di OCTG.

Non cambia intanto la view su Tenaris, che per gli analisti merita una raccomandazione “hold”, con un prezzo obiettivo a 18 euro.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
769FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate