In quante Regioni governa il centro destra? Ecco la mappa aggiornata

Dopo il successo in Lombardia e Lazio, in quante Regioni è al governo il centrodestra? E il centrosinistra? La mappa aggiornata.

Ecco la mappa aggiornata dei presidenti di Regione italiani

Chi governa oggi nelle Regioni italiane? In quante Regioni governa oggi il centrodestra? In quante regioni governa il centrosinistra?

La situazione vede il centrodestra dominare per quel che riguarda queste amministrazioni locali. Se fino a qualche anno da dominava in questa classifica il centrosinistra con il centrodestra che guidava le storiche grandi regioni del Nord e poco altro ora la situazione è ampiamente mutata.

Sono 15 le Regioni amministrate dal centrodestra dopo i successi in Lazio e Lombardia dello scorso fine settimana. Restano solamente 4 le Regioni amministrate dal centrosinistra. Discorso a parte merita la Valle d'Aosta che ha una situazione del tutto peculiare. Analizziamo la situazione Regione per Regione.

In quante Regioni Governa il centrodestra? Ora sono 15 con la conquista di Lazio e Lombardia

Alle Elezioni di domenica 12 e lunedì 13 febbraio, il centrodestra ha rafforzato la sua leadership per quel che riguarda le Regioni italiane.

Se è stata confermata la Regione Lombardia che già amministrava sempre con il Governatore rieletto Attilio Fontana, la coalizione di centrodestra ha strappato un'altra regione al centrosinistra. Infatti il Lazio che era amministrato da una coalizione formata da centrosinistra e Movimento 5 Stelle ora è passato a destra con la vittoria di Francesco Rocca.

In quante Regioni Governa il centrodestra? Ecco l'elenco

Ora sono 15 le Regioni italiane che hanno una giunta di centrodestra. Si tratta di Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Calabria, Basilicata, Sicilia e Sardegna.

Al centrosinistra rimangono solamente 4 Regioni: si tratta di Emilia Romagna, Toscana, Campania e Puglia.

In quante Regioni Governa il centrodestra: ecco la situazione nelle Regioni dalla Valle d'Aosta alla Liguria

Le ultime tornate elettorali hanno evidenziato uno spostamento di preferenze da sinistra a destra.

Ecco chi sono i presidenti in carica nelle regioni italiane. Detto di Lazio e Lombardia amministrate ora rispettivamente da Francesco Rocca (Lazio) e da Attilio Fontana (Lombardia) analizziamo la situazione nelle altre 18 Regioni.

In Piemonte governa il centrodestra con il Governatore Alberto Cirio, esponente di Forza Italia.

Discorso a parte merita la Valle d'Aosta che ha una guida autonomista: al momento dopo le dimissioni di Erik Lavevaz, Luigi Bertschy ha assunto la presidenza della Regione Valle d'Aosta ad interim.

A guidare la provincia autonomia di Bolzano c'è Arno Kompatscher, leader della Südtiroler Volkspartei in una maggioranza con Lega e forze di centrodestra. Nella provincia di Trento è alla guida Maurizio Fugatti, esponente della Lega alla guida di una maggioranza di centrodestra e autonomisti. Fugatti è presidente della Regione autonoma del Trentino-Alto Adige dal 7 luglio 2021.

Guida di centrodestra anche in Veneto con Luca Zaia, presidente dal 2010 e rieletto alla guida della Regione Veneto con numeri da record sia nel 2015 che nel 2020.

Governo di centrodestra anche nella Regione Friuli Venezia Giulia. A guidare la regione c'è Massimiliano Fedriga esponente della Lega che è alla guida della Regione dal 2018.

In Liguria al Governo c'è Giovanni Toti eletto alla guida della Regione la prima volta nel 2015 e rieletto per un secondo mandato nel 2020. Toti ora in "Noi Moderati" insieme a Maurizio Lupi è sostenuto da una maggioranza di centrodestra.

In quante Regioni Governa il centrodestra: ecco la situazione dall'Emilia Romagna al Molise

Rimane al centrosinistra la Regione Emilia Romagna. Stefano Bonaccini è stato rieletto alla guida della Regione nelle Elezioni del 2020. Bonaccini, esponente del Partito Democratico attualmente candidato alla segreteria del Pd ha battuto Lucia Borgonzoni nel 2020.

Anche la Toscana rimane una delle poche regioni amministrate dal centrosinistra. E' al Governo della Regione Eugenio Giani a capo di una giunta guidata dal Pd e con anche Azione e Italia Viva al suo interno.

Amministrata dal centrodestra la Regione Marche. Nel 2020 Francesco Acquaroli esponente di Fratelli d'Italia ha vinto alla guida di una maggioranza di centrodestra stappando una regione con una lunga storia di amministrazione di centrosinistra.

A destra anche l'Umbria. Qui amministra Donatella Tesei, esponente della Lega alla guida di una giunta di centrodestra. Tesei ha vinto le elezioni nel 2019.

Detto del Lazio ora amministrato da Rocca, anche l'Abruzzo è governato dal centrodestra. Nelle elezioni del 2019 Marco Marsilio è stato eletto presidente dell'Abruzzo con una coalizione di centrodestra.

Amministrazione di centrodestra anche nel Molise. Il presidente è Donato Toma alla guida di una coalizione di centrodestra, La sua elezione risale al 2018.

In quante Regioni Governa il centrodestra: ecco la situazione dalla Campania alla Sicilia

Passiamo ora alla Campania che resta una delle pochissime regioni amministrate dal centrosinistra. Alla guida del Governo regionale c'è Vincenzo De Luca esponente del Pd eletto nel 2015 e rieletto nel 2020.

Amministrazione di centrodestra in Basilicata dove governa Vito Bardi alla guida di una giunta di centrodestra.

Quarto e ultimo governo di centrosinistra in Puglia. Al governo c'è Michele Emiliano alla guida di una giunta di centrosinistra. Al governo dal 2015 ha ottenuto un secondo mandato nel 2020.

Tutte al centrodestra le ultime tre regioni mancanti.

In Calabria governa Roberto Occhiuto esponente di Forza Italia che è stato eletto nelle Regionali dell'ottobre 2021.

In Sicilia governa da pochi mesi Renato Schifani che ha vinto le elezioni che si sono tenute lo scorso autunno. Guida una giunta di centrodestra.

Centrodestra infine anche in Sardegna con Christian Solinas che guida la Regione.