In arrivo la bella stagione ed è ora di tirare fuori la moto dal garage! Ma non prima di aver attivato nuovamente l’assicurazione. Di cosa si tratta? Spiega trueriders.it:  

“La Responsabilità Civile Motocicli è l’assicurazione moto obbligatoria per i veicoli a due ruote circolanti su suolo italiano. La RC Moto garantisce il rimborso di eventuali danni generati accidentalmente a terzi da parte del proprio mezzo, qualora si verifichi un sinistro stradale.”  

L’assicurazione su qualsiasi veicolo è obbligatoria in Italia perché protegge il conducente, proprietario ed eventuali terzi dai danni. Ciò a completa tutela del soggetto vittima dell’incidente.  

Ovviamente l’assicurazione si paga periodicamente, quindi deve essere rinnovata dietro corresponsione di un cosiddetto premio che varia in base a: età del contrente, località di residenza, classe di merito, tipologia di mezzo ed eventuali garanzie superiori.  

Questo è un costo anche importante per tutti coloro che possiedono la moto. Seppur l’importo possa ridursi con gli anni e la buona condotta del rider, c’è un ulteriore vantaggio da tenere in considerazione: l’assicurazione moto è sospendibile.  

Infatti, la moto è un mezzo usato prevalentemente tra primavera-estate-autunno; è raro che venga utilizzata d’inverno considerato il clima impervio e l’esposizione del conducente. Ecco che la maggior parte delle polizze assicurative per le moto prevede la possibilità di sospensione per il periodo in cui non si guida il mezzo.  

È da tenere in considerazione che il veicolo non si può utilizzare assolutamente durante il periodo di sospensione. Tale arco temporale farà poi slittare la scadenza della polizza garantendo una riduzione dei costi grazie a una maggiore durata della copertura.  

Ma attenzione! Questa possiblità e vantaggio potrebbe presto scomparire a partire dal 2023. Qui di seguito tutte le spiegazioni di questa terribile novità.

Assicurazione sulla moto: 3 informazioni importanti da sapere prima di stipularne una nuova!  

Tra poco vedremo in comparazione alcune delle assicurazioni che è possibile stipulare oggi online, ma prima ecco alcune informazioni essenziali che devi sapere per scegliere la polizza migliore al caso tuo.  

1. Garanzie accessorie: ovviamente la normativa prevede l’obbligo per una polizza assicurativa base che copra i danni a terzi in caso di incidenti. Ma le compagnie assicurative prevedono anche dei pacchetti aggiuntivi per la copertura di altre eventualità. Spiega dueruote.it:  

“A fianco della RC Moto obbligatoria, è possibile sottoscrivere con la stessa compagnia con cui si è assicurati anche una serie di garanzie accessorie, utili a coprire altre eventualità. Tali garanzie prevedono dei costi extra e integrativi rispetto a quelli previsti dalla RC Moto base.”  

Tra le più gettonate ci sono: polizza furto e incendio, polizza agli infortuni, polizza per gli eventi naturali, assistenza stradale e tutela legale;  

2. Risparmia con un’assicurazione online: non è una novità che le compagnie e società che operano tramite il web hanno il vantaggio di ridurre i propri costi interni e, quindi, possono lanciare sul mercato offerte e prezzi decisamente più convenienti. Conferma viterbonews24.it:  

“Il fatto che propongano premi più vantaggiosi non dipende da una qualità inferiore del servizio ma dai costi di gestione meno elevati della stessa compagnia, che non avendo delle sedi fisiche può permettersi di proporre tariffe più convenienti.”;  

3. Dal 2023 non sarà più possibile sospendere l’assicurazione! Notizia molto negativa che però deve essere tenuta in considerazione nella scelta della polizza. Questa è una direttiva del Parlamento Europeo che avrà grosse conseguenze anche in Italia. Dobbiamo ancora attendere per sapere i concreti effetti che avrà. Spiega motoblog.it:  

“Oggi la legge impone la copertura assicurativa solo se il veicolo circola o è fermo sul suolo pubblico. Ed è proprio questa distinzione tra pubblico e privato che cadrà definitivamente con la nuova direttiva. L’iter ora prevede che la legge passi al Consiglio Europeo per poi arrivare ai singoli stati con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea. Ciascun Paese avrà 24 mesi per recepire e adeguarsi. Dunque, conti alla mano, ci vorranno circa 2 anni prima che le regole cambino.”  

Ecco alcune polizze che è possibile trovare online tutte insieme, in modo tale che ti sarà più facile confrontarle e scegliere quella migliore per te!  

1. Zurich punta sulla personalizzazione: preventivo moto su misura per te! 

Pur declamando un ottimo rapporto qualità prezzo, la polizza moto parte da 139€; non esattamente economico. Si va leva su anni di esperienza e la sicurezza di una compagnia solida guidata da consulenti esperti ed affidabili.   

Aspetti positivi? Disponiblità alla comunicazione telefonica che spesso è più comoda dell’interazione online e l’opzione “Sospensioni illimitate” con la quel è possibile sospendere l’assicurazione moto fino a 12 mesi totali non obbligatoriamente consecutivi. Sarà possibile riattivarla e bloccarla senza costi aggiuntivi con pochi click;

2. Allianz Direct punta sulla diversificazione delle offerte a seconda delle esigenze!  

A differenza della precedente ha più proposte per quanto riguarda l’assicurazione moto a seconda dell’arco temporale per cui si vuole tenere attiva la polizza: polizza Moto Sempre se guidi tutto l’anno oppure Polizza Moto Free se guidi solo per qualche mese.  

Il prezzo base è molto simile all’offerta di Allianz. Con l’aggiunta di tutti gli optional arriviamo anche oltre i 220€ comprensivi di assistenza stradale completa, protezione rivalse, bonus protezione, infortunio guidatore e tutela legale. 

3. Prima Assicurazioni punta sul prezzo! Convenienza e sospensione in una sola polizza 

Si pubblicizza una partenza di prezzo, per l’assicurazione moto, da 96€ con sospensione gratuita e compresa. Puntano sulla velocità di calcolo del preventivo e sottoscrizione della polizza: basta la targa della tua moto e hai la stima dei costi in meno di un minuto! 

Altri vantaggi? Sospensione gratuita che è possibile attivare e revocare facilmente dall’area riservata o da app senza costi aggiuntivi; sconto al rinnovo per incentivare alla fidelizzazione del cliente e sconto se porti un amico in Prima Assicurazioni; supporto immediato tramite i contatti in caso di problemi alla tua moto. 

4. Generatel punta sullo sconto immediato se attivi la tua polizza online! 

Come anticipato, la gestione online delle polizze garantisce costi competitivi alle compagnie assicurativi. In questo caso c’è uno sconto immediato alla tua polizza moto se la acquisti tramite procedura online: si garantisce completa autonomia nell’attivazione tramite step molto semplici e guidati. 

Non mancano un ampio set di garanzie aggiuntive personalizzabili che faranno aumentare lo sconto sul prezzo finale. Forniscono la possibilità anche di rateizzare l’importo in due soluzioni. Il prezzo di partenza, infatti, è solitamente piuttosto alto. 

5. Linear punta su una polizza senza pensieri o complicazioni! 

Del Gruppo Unipol, questa assicurazione promuove maggiori garanzie a costi minimi, fornendo la possibilità di alzare i massimali minimi di franchigia per i danni a terzi previsti per legge senza eccessivi esborsi.  

Si incentiva la fidelizzazione tramite sconti famiglia per chi sceglie di assicurare con Linear anche altri veicoli. 

Molteplici, invece, le garanzie aggiuntive: a partire dagli infortuni del conducente, all’assistenza stradale base, passando per l’auto sostitutiva, comprendendo anche la foratura gomme e terminando con l’esaurimento carburante. 

6. Verti: la tua assicurazione online con 4 mesi di polizza moto gratuiti! 

Anche in questo caso si prevede una promozione istantanea per la sottoscrizione della polizza online prevedendo la possibilità di avere 4 mesi in più di polizza gratuitamente. 

Punta molto sull’assistenza immediata in caso di sinistri garantendo risparmi di tempo per la loro gestione e la consulenza via chat in caso di bisogno. Da non dimenticare, la possibilità di seguire e monitorare lo stato di avanzamento del sinistro online. 

7. Garanty punta sugli influencer e sconti a termine!

Sfruttano la tecnica di marketing della riprova sociale mettendo in bella mostra le testate giornalistiche, i blog e gli youtuber che parlano della loro assicurazione.

Garantiscono un piccolo prezzo per una grande tutela senza evidenziare i costi base immediatamente: per sapere quelli è necessario iniziare la compilazione dei dati per la richiesta del preventivo.

Utilissima una tabella in hompage che mostra le molteplici garanzie della polizza a confronto con quelle delle case produttrici.

Scegli la tua assicurazione moto online tramite i siti di confronto! 

In TV e in radio tantissime pubblicità di siti internet che offrono la possibilità di confrontare tutte le polizze assicurative in commercio e scegliere la più conveniente per te. 

In effetti, le compagnie assicurative che operano online, spesso non forniscono direttamente i costi delle proprie polizze ma obbligano gli avventori a compilare lunghi form con i propri dati per poter ottenere anche solo un preventivo

Pensare di dover seguire questa procedura per gli innumerevoli operatori di mercato risulta essere un processo lungo e dispendioso. Ecco che in soccorso dei poveri rider arrivano altre società che forniscono l’opportunità di confrontare in pochi minuti centinaia di offerte. 

Grandi vantaggi per il consumatore anche in termini economici! Visto che un acquisto consapevole è sempre meglio.