Frigorifero rotto in una casa in affitto: chi paga tra inquilino e proprietario?

In caso di frigorifero rotto in una casa in affitto chi paga tra inquilino e proprietario? Ecco tutte le risposte e tutti i casi.

Quando si vive in una casa in affitto, che è stata consegnata ammobiliata, può capitare che qualche elettrodomestico vada incontro a usura, smettendo di funzionare. Ma quando quell’elettrodomestico è il frigorifero, bisogna agire in fretta.

Spesso, in queste situazioni, l’inquilino agisce d’impulso, chiamando un tecnico per risolvere il problema. Solo dopo comincia ad aleggiare nella sua mente una domanda: in caso di frigorifero rotto, chi paga tra inquilino e proprietario?

Ebbene, la risposta non è così netta né scontata. Questo perché, come sempre quando parliamo di spese per la casa in affitto, tantissimi sono i casi diversi. In alcuni di questi, è l’inquilino a dover pagare le riparazioni di tasca sua, in altre, invece, sostenere le spese spetta al proprietario di casa.

Ma cosa succede, allora, quando il frigorifero si rompe?

Frigorifero rotto in una casa in affitto: spesa ordinaria o straordinaria?

Proprio come tutte le spese relative a un elettrodomestico rotto in una casa in affitto, anche per sciogliere il nodo sulle spese per il frigorifero rotto, bisogna innanzitutto conoscere un’importante differenza.

Parliamo di quella che intercorre tra le spese ordinarie e le spese straordinarie in una casa in affitto. In particolare:

  • spese ordinarie: queste comprendono tutte le spese di manutenzione e conservazione ordinaria come quelle necessarie per la gestione e il mantenimento regolare di un’unità immobiliare durante il normale svolgimento della sua attività di locazione, per cui sono a carico dell’inquilino;

  • spese straordinarie: queste comprendono tutte le spese non ricorrenti e generalmente di natura più sostanziale o eccezionale rispetto alle spese ordinarie, per cui, in questo caso, vengono sostenute dal proprietario di casa.

Ma il frigorifero rotto, dunque, in quale di queste categorie va fatto rientrare? Ciò dipende in buona parte dal motivo del danno e dall’entità della riparazione.

Quando il proprietario paga per il frigorifero rotto in una casa in affitto

Per sciogliere il nodo su chi debba pagare per il frigorifero rotto, per prima cosa va detto che la riparazione degli elettrodomestici da parte del proprietario deve essere sostenuta da quest’ultimo quando parliamo di una casa ammobiliata.

In secondo luogo, il Codice Civile aiuta a comprendere in quali casi debba essere il proprietario a occuparsi della riparazione. L’articolo 1576 del Codice Civile recita:

Il locatore deve eseguire, durante la locazione, tutte le riparazioni necessarie, eccettuate quelle di piccola manutenzione che sono a carico del conduttore.

Ciò significa che se il frigorifero rotto non può essere riparato, richiedendo per forza la sostituzione dell’elettrodomestico, tale spesa dovrà essere a carico del proprietario di casa.

Qualora il frigorifero avesse smesso di funzionare perché vecchio oppure qualora il guasto fosse stato causato da un evento fortuito – per esempio, a causa di un terremoto – il proprietario dovrà farsi carico della spesa.

Quando è l’inquilino a pagare per il frigorifero rotto

L’articolo n. 1576 del Codice Civile recita anche:

Se si tratta di cose mobili, le spese di conservazione e di ordinaria manutenzione sono, salvo patto contrario, a carico del conduttore.

In poche parole, le spese ordinarie sono sempre a carico dell’inquilino. Per questo motivo, se il frigorifero si è rotto in seguito a un errato utilizzo da parte di quest’ultimo, e il guasto, dunque, è stato causato da una mancanza di cura dell’elettrodomestico, le spese dovranno essere sostenute dal conduttore.

In linea generale, possiamo anche dire che qualora il frigorifero possa essere riparato grazie alla riparazione o sostituzione di un singolo pezzo, tali spese possono essere attribuite all’inquilino.

Perché guardare sempre il contratto di locazione

Attenzione, perché se, in linea generale, come abbiamo visto questi sono i casi in cui le spese spettano all’inquilino e al proprietario, c’è da dire che tutto può essere già stato stabilito, nero su bianco, dal contratto di locazione della casa in affitto ammobiliata.

Nel contratto, infatti, è possibile stabilire una clausola secondo cui tutte le riparazioni, comprese le spese per la normale manutenzione degli elettrodomestici, debbano essere sostenute dal proprietario di casa.

Frigorifero rotto: chi paga tra proprietario e inquilino in una casa in affitto

Come abbiamo visto, l’individuazione di chi debba sostenere le spese per il frigorifero rotto in una casa in affitto dipende dalla situazione specifica.

Per riassumere, comunque, possiamo dire che per legge le spese per il frigorifero rotto che possa essere riparato sostituendo un pezzo o il cui malfunzionamento deriva da un utilizzo scorretto dello stesso, devono essere sostenute dall’inquilino.

Al contrario, quelle relative a un frigorifero rotto per usura o che debba essere sostituito integralmente, spettano al proprietario.

Al di là di cosa dica la legge, comunque, è possibile fare affidamento al contratto di locazione, nel quale potrebbe essere inserita una clausola che stabilisce che debba essere il proprietario a provvedere a tutte le riparazioni.

Leggi anche: Contratto d’affitto, chi paga la lavatrice rotta tra inquilino e proprietario

 

 

Federica Antignano
Federica Antignano
Aspirante copywriter, classe 1993. Curiosa di SEO, trascorro la maggior parte del mio tempo a scrivere, in ogni sua declinazione. Mi sono diplomata in lingue presso il liceo statale Pasquale Villari di Napoli. Ho inizialmente lavorato in una start up, cominciando a scrivere per vendere e ora continuo ad affinare le mie capacità attraverso corsi e tanti tanti libri sulla pubblicità e sul digital marketing. Con il tempo ho scoperto anche l'interesse verso lo scrivere per informare e questo è il motivo per cui oggi sono felice di far parte del team di redattori di Trend-online.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate