Bonifici istantanei gratuiti 7 giorni su 7 e 24h su 24: da quando parte il regolamento UE

Grazie al nuovo regolamento UE, i bonifici istantanei saranno gratuiti e potranno essere effettuati sempre, anche nei festivi e di notte. Le novità.

Bonifici istantanei gratuiti e garantiti 7 giorni su 7 e 24 ore su 24 per tutti gli stati UE e dello Spazio economico.

È questa la novità che porta il nuovo regolamento che rientra nell’iniziativa che ha l’obiettivo di creare un mercato unico dei capitali in tutta l’Unione Europea. Nonostante la resistenza di alcuni Paesi, il Consiglio UE cambia le carte in regola per i bonifici istantanei.

Ma come funzioneranno le cose quando il regolamento andrà in vigore e, soprattutto, quanto tempo ci vorrà perché i trasferimenti di denaro veloci diventeranno realtà in tutta l’Unione Europea?

Bonifici istantanei per tutti e sempre disponibili in tutta l’Europa

È stato approvato il nuovo regolamento che permetterà di trasferire denaro in modo veloce da un conto corrente all’altro nei Paesi UE.

I bonifici istantanei rappresentano un servizio che già è reso disponibile da diverse banche. Tuttavia, i costi associati sono spesso molto elevati rispetto a quelli adottati per i bonifici standard.

Il nuovo regolamento europeo sta, però, cambiando le carte in tavola. L’obiettivo è rendere i bonifici istantanei gratis, sempre disponibili, anche durante la notte o i giorni festivi per tutti, consumatori e imprese inclusi.

Un processo che ha inizio con l’approvazione del regolamento, ma necessiterà di diverso tempo per essere completato.

Bonifici istantanei sempre disponibili: come funzionerà

In base a quanto disposto dal nuovo regolamento, i bonifici istantanei permetteranno a consumatori e imprese di inviare denaro da un conto corrente all’altro in tutti i Paesi UE, compreso lo Spazio economico. Ciò significa che rientreranno anche Islanda, Liechtenstein e Norvegia.

Il denaro potrà essere trasferito in 10 secondi – contro i due giorni lavorativi del bonifico bancario ordinario – non solo nello stesso Paese, ma anche verso un altro Stato membro dell’UE. L’operazione, inoltre, potrà essere effettuata sempre, anche al di fuori degli orari di ufficio, quindi anche durante la notte o i giorni festivi.

Come dovranno muoversi le banche per i bonifici istantanei

La buona notizia è che (gli eventuali) costi saranno contenuti. Prima di tutto, le banche che forniscono il servizio per i bonifici standard in euro, saranno tenute a offrire anche il servizio per i bonifici istantanei – sempre l’invio e la recezione degli importi in euro.

Il servizio potrà essere gratis, ma gli eventuali costi relativi alle commissioni applicate non dovranno in alcun modo superare quelli delle commissioni applicate ai bonifici standard.

Non solo, perché il regolamento prevede anche delle garanzie che hanno l’obiettivo di preservare da eventuali errori o tentativi di frode. In particolare, le banche saranno tenute a controllare la corrispondenza tra il codice IBAN e il nome del beneficiario. In questo modo, avranno anche modo di avvisare il pagatore di eventuali errori commessi o frodi, prima di effettuare l’operazione.

Lo stesso principio, inoltre, verrà applicato ai bonifici standard.

Bonifici istantanei in tutta Europa: da quando

Non è facile scandire i tempi per il completamento dell’iniziativa. Il Consiglio europeo accenna a un periodo di transizione, dopo il quale le nuove norme entreranno in vigore.

Tale periodo potrà essere comunque abbastanza lungo, specialmente per la zona non euro che avrà di più tempo per adeguarsi.

Per prima cosa, comunque, bisognerà aspettare la pubblicazione del regolamento sulla Gazzetta Ufficiale dell’UE. Da quel momento, consumatori e imprese dovranno attendere per poter ricevere i pagamenti tramite bonifico istantaneo – si parla di circa 18 mesi – e dovranno aspettare ancor più coloro che si trovano nei Paesi dello Spazio economico – fino a 33 mesi.

Tutti i vantaggi del nuovo regolamento UE sui bonifici istantanei

Com’è facile immaginare, il nuovo regolamento UE renderà i trasferimenti in denaro più semplici per consumatori e imprese. In particolare, il nuovo regolamento offrirà diversi vantaggi:

  • Velocità dei pagamenti: i clienti non dovranno più attendere tempi prolungati per ricevere i pagamenti, poiché il bonifico istantaneo garantirà che il denaro arrivi sul conto del beneficiario entro dieci secondi;

  • Maggiore sicurezza: grazie alla verifica obbligatoria dell’IBAN e del nome del beneficiario, i clienti saranno avvisati tempestivamente in caso di possibili errori o frodi, con una maggiore sicurezza delle transazioni finanziarie;

  • Maggiore efficienza operativa: le imprese beneficeranno della rapidità dei pagamenti e potranno, quindi, gestire meglio il flusso di cassa e di pianificare le attività finanziarie con maggiore precisione;

  • Riduzione delle transazioni fallite: il tempo di attesa ridotto e la conferma immediata delle transazioni potranno ridurre il rischio di transazioni fallite o ritardate, fornendo alle imprese una maggiore stabilità finanziaria;

  • Costi contenuti: gli oneri per i bonifici istantanei non potranno essere superiori a quelli applicati per i bonifici tradizionali, perciò consumatori e imprese non dovranno sopportare costi aggiuntivi per accedere a un servizio più rapido e sicuro.

Leggi anche: Cosa sono i bonifici bancari: il significato, come funziona e i potenziali rischi

 

Federica Antignano
Federica Antignano
Aspirante copywriter, classe 1993. Curiosa di SEO, trascorro la maggior parte del mio tempo a scrivere, in ogni sua declinazione. Mi sono diplomata in lingue presso il liceo statale Pasquale Villari di Napoli. Ho inizialmente lavorato in una start up, cominciando a scrivere per vendere e ora continuo ad affinare le mie capacità attraverso corsi e tanti tanti libri sulla pubblicità e sul digital marketing. Con il tempo ho scoperto anche l'interesse verso lo scrivere per informare e questo è il motivo per cui oggi sono felice di far parte del team di redattori di Trend-online.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate