Isybank e il passaggio da Intesa Sanpaolo di marzo: ecco cosa devi sapere

Isybank, arriva un nuovo passaggio per i correntisti del gruppo Intesa: ecco cosa devi sapere

Negli ultimi tempi, il settore bancario ha assistito a una significativa evoluzione digitale, un cambiamento che ha coinvolto anche gli utenti di Intesa Sanpaolo con il passaggio a Isybank. Questa transizione, originariamente prevista in modo automatico per molti correntisti, ha sollevato questioni che hanno richiesto addirittura l’intervento dell’Antitrust.

Dopo una nuova comunicazione avviata a gennaio 2024, il passaggio è ora imminente, con una data chiave fissata per il 18 marzo 2024. Vediamo di seguito cosa comporta questa migrazione per gli utenti e quali sono le prospettive future di Isybank.

Perché è intervenuto l’antitrust e cos’è successo

La transizione da Intesa Sanpaolo a Isybank non è stata priva di ostacoli. Inizialmente, molti clienti si sono trovati di fronte a un passaggio forzato verso la nuova banca digitale, situazione che ha richiesto l’intervento dell’Antitrust. Grazie a quest’ultimo, è stato deciso l’invio di una nuova comunicazione a gennaio 2024, al fine di garantire che tutti i clienti coinvolti fossero adeguatamente informati riguardo alla loro possibilità di scelta.

La scadenza per esprimere il proprio consenso al trasferimento del conto era fissata per il 29 febbraio 2024, con tre diverse opzioni di conto corrente a disposizione: isyLight, isySmart e isyPrime. Questa fase di transizione diverrà ufficiale entro marzo 2024, con una data chiave da segnare sul calendario: il 18 marzo 2024.

La visione di Isybank e le prospettive future

Antonio Valitutti, CEO di Isybank, in un’intervista concessa a First online, ha condiviso alcune cifre che testimoniano il dinamismo dell’istituto bancario digitale. Con 350mila clienti attuali, di cui 80mila acquisiti direttamente sul mercato senza vincoli pregressi con Intesa Sanpaolo, Isybank si posiziona come una realtà in rapida crescita nel panorama bancario digitale italiano.

L’obiettivo di Isybank è chiaro: raggiungere e superare il milione di clienti entro il 2025, grazie anche alle condizioni vantaggiose offerte ai clienti trasferitisi da Intesa Sanpaolo. Valitutti evidenzia l’alta soddisfazione dei clienti migrati, di cui il 75% beneficia di un canone mensile gratuito, e l’importanza di continuare ad investire nell’offerta per mantenere e aumentare tale soddisfazione.

Il focus su una clientela giovane e digitale

Uno dei target principali di Isybank è rappresentato dai clienti under 35, che ricercano una gestione completamente digitale del proprio conto corrente. Questo non esclude l’attenzione verso fasce d’età superiori, che mostrano un crescente interesse per i servizi digitali. L’offerta di Isybank mira a soddisfare questa domanda con un conto a canone zero dedicato agli under 35 che lo apriranno entro il 15 gennaio 2025, promettendo anche la copertura dell’imposta di bollo fino al compimento dei 35 anni.

Tra i servizi più apprezzati si annoverano i prelievi gratuiti in tutto il mondo, ad eccezione delle commissioni di conversione, e i bonifici istantanei gratuiti a vita, anticipando una normativa europea in arrivo.

Il passaggio da Intesa Sanpaolo a Isybank, valutando pro e contro, rappresenta una svolta significativa per il panorama bancario digitale in Italia. Con la sua offerta orientata verso una gestione totalmente digitale e incentivi mirati, Isybank si propone come una soluzione attraente per un pubblico giovane e per tutti coloro che cercano un servizio bancario moderno e efficiente.

Marzo 2024 segna una data importante per i correntisti coinvolti in questo passaggio, che si preannuncia come un passo avanti verso l’innovazione nel settore bancario.

Leggi anche: Isybank, cos’è e come funziona la banca digitale del gruppo Intesa di cui tutti parlano

Roberta Luprano
Roberta Luprano
Copywriter, classe 1995. Creativa e sempre a caccia di nuove cose da imparare che stimolino la mia innata curiosità, ho iniziato la mia carriera con il diploma di Perito Informatico, in quanto da sempre appassionata di tecnologia e social media. Successivamente ho proseguito la mia formazione in ambito di Copywriting e Social Media Marketing che mi ha poi permesso di lavorare per imprese, startup e small business in diversi settori. In parallelo, ho approfondito la mia passione per i libri e il mondo editoriale, formandomi e lavorando anche come curatrice editoriale per agenzie letterarie e case editrici. Motto: I grandi cambiamenti partono dalle semplici parole.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
769FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate