Come sapere la propria capienza fiscale e quanti soldi detrarre ogni anno

Spieghiamo dove si trova la capienza fiscale e se e quando il contribuente ha diritto a beneficiare delle detrazioni fiscali.

Conoscere il significato di capienza fiscale è molto importante quando si vuole portare in detrazione una spesa sostenuta e beneficiare di un’agevolazione.

Nel periodo dei bonus e delle agevolazioni fiscali, il termine capienza fiscale è stato ampiamente menzionato. Ma cos’è, nello specifico? Possiamo affermare, in modo molto semplice, che si tratta di un valore scaturito dalle varie tasse a cui è soggetto il contribuente. Se questo valore è presente, si ha, quindi, la possibilità di ridurre l’Irpef attraverso le detrazioni fiscali.

Se ne può sempre beneficiare? Ovviamente, no. Ci sono casi in cui il contribuente è incapiente. Si può beneficiare delle detrazioni fiscali, quando il contribuente paga le tasse per un importo superiore rispetto alla somma che ha intenzione di detrarre.

Ebbene, abbiamo anticipato abbastanza. Nel testo, andremo a spiegare meglio e più nello specifico cos’è la capienza fiscale e come deve fare il contribuente a conoscerla. Come abbiamo detto, è molto importante per fruire delle detrazioni, soprattutto in riferimento ai vari bonus edilizi.

Cos’è la capienza fiscale

Abbiamo anticipato che la capienza fiscale è una sorta di valore che dà la possibilità al contribuente di diminuire l’Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche), beneficiando delle detrazioni fiscali. SI tratta di un valore che serve, quindi, a capire se il contribuente può o meno beneficiare delle detrazioni fiscali.  Non tutti i contribuenti sono capienti, ma possono essere anche incapienti.

Si è incapienti quando si fa parte della no tax area oppure, come abbiamo già spiegato, quando la detrazione è di importo maggiore rispetto all’imposta lorda. Secondo il Fisco, il cittadino incapiente non ha capienza fiscale in quanto, appartenendo alla no tax area e non pagando l’Irpef, viene escluso dalla possibilità di portare in detrazione alcune spese. Quali sono le alternative per poter comunque beneficiare dei bonus, come quelli edilizi? Le alternative alla detrazione fiscale sono la cessione del credito oppure lo sconto in fattura.

In alcuni casi, comunque, si può usufruire di uno sgravio fiscale.

Si possono portare in detrazione alcune spese, andando a recuperare una parte delle tasse versate allo Stato, solo quando le tasse sono superiori rispetto alla spesa che si vuole detrarre. Se ci pensiamo bene, la capienza fiscale permette di detrarre molte spese a carico del contribuente come, per esempio, quelle dei bonus edilizi. 

Ma come si ottengono le detrazioni? E, soprattutto, cosa sono? La detrazione fiscale è una diminuzione dell’Irpef lorda ottenuta dopo l’applicazione dell’aliquota al reddito imponibile. La detrazione fiscale è, come abbiamo già detto, un tipo di agevolazione fiscale, così come lo è la deduzione fiscale.

Tra le detrazioni e le deduzioni vi sono profonde differenze: senza spingerci troppo in spiegazioni complesse, basta sapere che la deduzione fiscale si riferisce ad un abbattimento del reddito imponibile, mentre la detrazione agisce in un secondo momento e opera sull’imposta lorda da pagare.

Infatti, per ritornare e rispondere alla domanda “come si ottengono le detrazioni?”, rispondiamo che le detrazioni fiscali incidono sull’importo che deve essere corrisposto per un tributo.

Dalla capienza fiscale alle detrazioni: ecco come si ottengono

Il concetto di capienza fiscale dovrebbe essere abbastanza chiaro. Dobbiamo capire, adesso, come si ottengono le detrazioni e come si fa a capire qual è la capienza fiscale

Anche in questo caso, non è troppo difficile da spiegare e da capire. 

Il rimborso della detrazione fiscale, per esempio, quella relativa ai bonus edilizi, si ottiene presentando la dichiarazione dei redditi. In sede di dichiarazione, sia utilizzando il Modello 730 che il Modello Redditi, dall’Irpef è possibile chiedere il rimborso delle spese sostenute.

Dove e come si verifica la capienza fiscale? È molto semplice: è sufficiente consultare la propria dichiarazione dei redditi, andando a cercare l’importa lorda. Si deve, poi, confrontare l’importo dell’imposta lorda con quello della detrazione fiscale. Se il valore dell’imposta è maggiore, come abbiamo ampiamente spiegato, allora vuol dire che c’è capienza.

Capienza fiscale e detrazioni: ecco un esempio pratico

Concludiamo facendo un esempio, per avere ancora più chiaro il quadro della capienza fiscale e delle detrazioni.

Possiamo prendere come esempio un contribuente che ha beneficiato di un bonus edilizio che gli consentiva di fruire del 50% di detrazione delle spese sostenute per un massimo di 20.000 euro, in dieci rate annuali. Ogni rata, quindi, è di 2000 euro. Se l’Irpef da versare è pari a 3000 euro, allora avrà la capienza fiscale e potrà beneficiare delle detrazioni. Se, al contrario, si trova nella no tax area, allora non potrà beneficiare della detrazione.

Nel secondo caso, il contribuente si trova nella no tax area, ovvero in quella fascia dove non sono dovute tasse (non si deve pagare l’Irpef). Non dovendo pagare tasse, il contribuente è incapiente – non ha capienza fiscale – e, quindi, non potrà portare la spesa in detrazione.

Sara Bellanza
Sara Bellanza
Aspirante storica contemporaneista, classe 1995.Amante della lettura e della scrittura sin dalla tenera età, ho una laurea triennale in Filosofia e Storia e una laurea magistrale in Scienze Storiche, conseguite entrambe presso l’Università della Calabria. Sono autrice di alcune pubblicazioni scientifiche inerenti alla storia contemporanea e alla filosofia: "L'insostenibile leggerezza della storia" e "L’insufficienza del linguaggio metafisico" per la rivista "Filosofi(e)Semiotiche", e "Il movimento comunista nel cosentino" per la "Rivista Calabrese di Storia del '900".Nonostante la formazione prettamente umanistica, la mia curiosità mi ha spinto a conoscere e a informarmi sugli ambiti più disparati. Leggo, scrivo e fotografo, nella speranza di riuscire a raccontare il mondo così come lo vedo io.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
776FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate