Fuorisalone 2024: gli eventi della Design Week da non perdere nel cuore di Milano

Dal 15 al 21 aprile, Milano diviene la meta più ambita grazie agli eventi della Design Week: ecco le mostre da non perdere del Fuorisalone 2024.

Aprile è uno dei mesi più attesi dell’anno, soprattutto grazie all’organizzazione del Fuorisalone nel cuore di Milano.

Ecco gli eventi da non perdere tra Brera, Tortona, Isola e altri quartieri del capoluogo meneghino.

Fuorisalone 2024: gli eventi da non perdere

Oltre a scoprire i luoghi insoliti di Milano, aprile è il mese ideale per camminare lungo le strade della città e farsi ammaliare dagli eventi organizzati dal Fuorisalone che, nel 2024, riservano molte sorprese.

La settimana che va dal 15 al 21 aprile prevede un afflusso notevole verso il capoluogo lombardo, il quale attirerà l’attenzione dei visitatori grazie alle imponenti installazioni del Fuorisalone.

Diverse saranno le mostre, passando dallo spazio all’aria aperta dei chiostri alle mura di edifici prestigiosi: scopriamo le mete da non perdere.

Gli eventi del Fuorisalone: dai chiostri al “forest bathing”

Il tema dell’edizione 2024, “Cross vision”, prevede una visione trasversale che verrà rappresentata all’interno delle 40 opere protagoniste della mostra.

Novità dell’anno è l’ingresso nel circuito dell’Università Cattolica, la quale ospiterà nel suo chiostro Sonosfera di David Monacchi, a cui seguirà un classico del Fuorisalone, ovvero le installazioni nell’Orto Botanico di Brera.

L’università Statale sarà ricca di opere, da quella di Amazon a quella di Quarella, restando aperta al pubblico anche la sera grazie ai concerti che animeranno i chiostri.

Le vie di Brera si animeranno grazie alle installazioni del Fuorisalone 2024: nelle stanze di Palazzo Clerici, una rete sospesa diventerà un’amaca sociale per i visitatori, mentre un bosco di betulle sarà protagonista della Materia in Movimento in Via Formentini 10.

Nel quartiere di Tortona, invece, torna IKEA per il secondo anno consecutivo dal 15 al 21 aprile. La location è il Padiglione Visconti di via Tortona 58. Quest’anno il brand svedese presenta 1st (First), una mostra dedicata alle emozioni che si provano quando ci si trasferisce per la prima volta in luogo che si può chiamare “casa”.

Fuorisalone: dal debutto di Paolo Sarpi al ritorno di Porta Venezia

Camminando nella città di Milano, non solo si può scoprire dove si trova il piccolo Duomo, ma si può anche ammirare l’ingresso nel circuito del Fuorisale del quartiere Paolo Sarpi.

All’ingresso di Chinatown, vi sarà infatti un grande portale ad accogliere i visitatori, i quali verranno attirati lungo la via dalle vetrine allestite e dagli eventi organizzati dal Centro Culturale Cinese.

Dopo il successo ottenuto nella passata edizione, Porta Venezia è pronta a fare il suo ritorno con nuovi allestimenti in grado di raccontare la storia del suo quartiere, uno dei più amati nel cuore di Milano.

Inclusività e diversità sono solo alcuni dei temi che verrano espressi attraverso le opere appartenenti a diversi generi, partendo dalla moda e arrivando allo sport, senza dimenticare la cultura.

Leggi anche: La primavera è alle porte: ecco i 5 giardini fioriti più belli d’Italia

Chiara Grassi
Chiara Grassi
Redattrice, classe 1999. Nata nella terra delle orecchiette, mi sono trasferita a Milano dove ho conseguito la laurea in Comunicazione, media e pubblicità presso l'università Iulm. La specialistica intrapresa in Televisione, Cinema e New Media è il frutto della mia passione per il mondo audiovisivo che coltivo da prima di averne memoria. L'unione a Trend Online, avvenuta precedentemente come stage curricolare, è un modo per trasmettere la mia dedizione verso la settima arte e il mondo dello spettacolo, fondatori del mio motto: Here's to the ones who dream
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate