Le 3 caratteristiche delle persone con intelligenza emotiva

Sviluppare la propria intelligenza emotiva può aiutare a migliorare la qualità delle proprie relazioni e della propria vita. Ecco i 3 segnali per scoprire se sei una persona emotivamente intelligente.

intelligenza emotiva segnali

L'intelligenza emotiva è un concetto relativamente nuovo ma sempre più rilevante nel mondo moderno. Si riferisce alla capacità di capire e controllare le proprie emozioni e di comprendere quelle degli altri.

Le persone con un'elevata intelligenza emotiva sono maggiormente in grado di gestire lo stress e di mantenere un equilibrio mentale. Riescono anche a gestire meglio le situazioni difficili e a rispondere in modo appropriato alle diverse situazioni sociali che si trovano a dover affrontare. In generale, le persone con un'elevata intelligenza emotiva hanno una maggiore probabilità di ottenere successo nella vita, sia nella sfera personale che professionale.

 I componenti dell'intelligenza emotiva

L'intelligenza emotiva si compone di diverse caratteristiche che sono state individuate e descritte da Daniel Goleman:

Consapevolezza di sé: la capacità di comprendere diversi aspetti di se stessi come le proprie emozioni, forze, debolezze, valori e bisogni, nonché l'impatto di questi elementi sui propri comportamenti e sulle proprie relazioni.

Regolazione emotiva: la capacità di gestire e regolare le proprie emozioni in modo efficace e di evitare comportamenti impulsivi o distruttivi.

Motivazione: la capacità di motivarsi e ispirarsi, mantenendo gli obiettivi a lungo termine e superando le difficoltà.

Empatia: la capacità di comprendere e cogliere le emozioni, i sentimenti e i bisogni degli altri e di sviluppare relazioni positive ed empatiche con tutti.

Abilità sociali: la capacità di comunicare efficacemente, di risolvere i conflitti e di collaborare con gli altri per raggiungere obiettivi comuni.

I 3 segnali per riconoscere l'intelligenza emotiva

Per capire se l'intelligenza emotiva è il tuo forte, prova a prestare attenzione a questi 3 segnali.

Ritieni utili anche i feedback negativi

I commenti negativi, si sa, non sono mai piacevoli. Tuttavia, una persona dotata d' intelligenza emotiva, è in grado di prendere un feedback negativo e trasformarlo in qualcosa di costruttivo. I feedback negativi, in altre parole, vengono riconosciuti come elementi utili al fine di migliorare se stessi.

Sei gentile con le altre persone

Riconoscere l'importanza di un gesto gentile o di una parola di conforto o riguardo nei confronti delle persone che ci circondano, è un segnale di grande intelligenza emotiva. Le persone che posseggono questo tipo d'intelligenza, sono pertanto più propense a fare qualcosa di carino per gli altri.

Ammetti i tuoi errori e le tue debolezze

Quando siamo sinceri e disponibili nei confronti delle altre persone, è molto probabile che anche loro facciano lo stesso nei nostri riguardi. Ecco quindi che, a differenza delle persone negative, una persona emotivamente intelligente è consapevole dell'efficacia di questo meccanismo e, pertanto, non teme di mostrare agli altri le proprie debolezze e ammettere i propri errori.

Cosa si può fare per sviluppare l'intelligenza emotiva ?

Sviluppare la propria intelligenza emotiva è possibile, per farlo occorre cimentarsi in attività che aiutino a comprendere e regolare le emozioni. Tra queste attività troviamo: la meditazione, lo yoga e la pratica della consapevolezza. La costruzione di una forte rete di supporto sociale, composta da amici, familiari e professionisti, può essere di grande aiuto per imparare a riconoscere e gestire le proprie e altrui emozioni.

Leggi Anche

Teresa Mannino

di Felice Emmanuele Paolo de Chiara

30 nov 2023