Le migliori azioni ad alto rischio e buon rendimento del secondo trimestre 2023

Ecco alcune delle azioni ad alto rischio e potenzialmente ad alto rendimento da tenere d'occhio nel secondo trimestre 2023

Investire nel mercato azionario può produrre ricchezza o causare ingenti perdite, spesso le due cose viaggiano in parallelo, i titoli ad alto rischio infatti, sono quelli che possono produrre i rendimenti maggiori, ma anche le perdite maggiori. Per questo, quando si sceglie di investire in titoli ad alto rischio, bisogna farlo con coscienza, cercando di ponderare bene le proprie decisioni.

Ecco allora alcune delle azioni ad alto rischio e potenzialmente ad alto rendimento che gli esperti stanno tenendo d’occhio nel secondo trimestre 2023.

Azioni ad alto rischio

Le azioni sono una frazione del capitale di mercato di una società quotata in borsa e il loro valore dipende da numerosi fattori. Quando si investe in azioni è possibile ottenere un rendimento in due diversi modi, da un lato attraverso la rivendita delle azioni nel caso in cui il loro valore di mercato aumenta, dall’altro, attraverso la partecipazione alla divisione dei dividendi, qualora siano previsti.

Le azioni ad alto rischio sono generalmente azioni che consentono di generare i rendimenti maggiori in caso di uno scenario positivo, ma allo stesso tempo, in caso di uno scenario negativo, possono causare la perdita totale o quasi totale del capitale investito.

Rendimento azionario

Il rendimento degli investimenti azionari è mediamente del 10% annuo, molto al di sopra della media degli investimenti obbligazionari, mediamente al 3,5% o di altri asset, ma a differenza dei titoli obbligazionari, presentano molti più rischi. Esistono inoltre molti casi in cui i rendimenti azionari possono essere superiori al 10%, ecco allora alcune delle azioni ad alto rischio e ad alto rendimento che gli esperti del settore stanno tenendo sott’occhio.

Luminar Technologies

Luminar Technologies è una società statunitense, quotata in borsa presso l’indice NASDAQ con un capitale di mercato di circa 2,5 miliardi di dollari.

L’azienda è specializzata nello sviluppo di sensori lidar, ovvero sensori utilizzati in sistemi di automazione avanzati per auto a guida autonoma, o per misurare le distanze e creare mappe 3D estremamente dettagliate.

La natura avanguardistica dell’azienda e il suo ruolo centrale in un settore in forte espansione ha consentito Luminar Technologies di registrare un incremento delle entrate del 378% su base annua.

A rendere particolarmente interessante il titolo Luminar Technologies è un recente accordo con Volvo per integrare i propri sensori nei veicoli della casa automobilistica svedese.

Secondo le previsioni degli esperti, la forte spinta all’innovazione nel settore delle auto a guida autonoma, potrebbe causare un forte incremento della domanda di sensori lidar con conseguente incremento del valore del titolo Luminar Technologies.

Gli esperti si aspettano una forte crescita del titolo negli anni avvenire, ma allo stesso tempo, il titolo potrebbe essere affossato dalla concorrenza.

Asana

Asana è una società statunitense quotata in borsa presso il NYSE con un capitale di mercato di 4,7 miliardi di dollari.

L’azienda è specializzata in cloud software ed ha visto un incremento delle proprie entrate di oltre il 59% su base annua. A provocare l’aumento delle entrate l’ampliamento della propria offerta con il lancio sul mercato di nuovi prodotti per lavoratori da remoto.

Nonostante l’incremento delle entrate Asana sta operando in perdita, ma gli esperti ritengono che vi sia la possibilità che il titolo possa acquisire valore nei prossimi anni per via della sempre maggiore tendenza allo smart working e il lavoro da remoto.

Gli esperti si aspettano una forte crescita del titolo negli anni avvenire, ma allo stesso tempo, il titolo potrebbe essere affossato dalla concorrenza.

Scorpio Tankers

Scorpio Tankers è una società di navigazione italo tedesca fondata da Glauco Lolli nel 1976 a New York con il nome di Scorpio Ship Management, poi trasferita a Monaco. Nel 2023 Emanuele a. Lauro, nipote del fondatore prende le redini della società e nel 2009 la flotta petrolifera della compagnia venne scorporata dando vita alla Scorpio Tankers che nel 2010 venne quotata in borsa presso il NYSE con un capitale di mercato di circa 2,4 miliardi di dollari.

La compagnia di navigazione specializzata nei trasporti petroliferi ha visto negli ultimi anni un netto calo delle entrate, tuttavia, gli esperti ritengono che possa esserci nel 2023 una ricrescita del titolo.

Gli analisti prevedono un aumento anno su anno di oltre il 50%, propedeutico ad una potenziale crescita futura del titolo.

Perché investire in azioni ad alto rischio?

Come anticipato, le azioni ad alto rischio sono, come suggerisce il nome, estremamente pericolose e la possibilità di una perdita quasi totale o addirittura totale, del capitale investito, sono molto alte, tuttavia, questo elevato livello di rischio si contrappone alla possibilità di ricavi elevati con rendimenti superiori al 10%.

Antonio Coppola
Antonio Coppola
Copywriter, classe 1989. Sono nato a Napoli. Laureato in Storia Contemporanea e specializzato in geopolitica e relazioni internazionali presso l'Università di Pisa, nella vita mi occupo di divulgazione, marketing e comunicazione. Scrivo sul web da oltre 10 anni. Appassionato di scrittura e tecnologia, ho collaborato con diversi portali e riviste di settore nel mio campo e nel 2012 ho avviato un mio progetto di divulgazione storico culturale ed un podcast, grazie ai quali ho avuto modo di stringere collaborazioni con aziende, enti e riviste di settore ed ho avuto modo di esplorare e approfondire il mondo della SEO e del Web Marketing.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
778FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate