Ftse Mib: altre sorprese prima di Pasqua?

Il Ftse Mib ha continuato ad aggiornare i massimi di periodo: quali le attese nel breve?

Nuovo segno più per le Borse europee che anche oggi hanno chiuso gli scambi in positivo.

Si è fermato a ridosso della parità il Ftse100, con un impercettibile rialzo dello 0,01%, mentre il Cac40 e il Dax sono saliti rispettivamente dello 0,25% e dello 0,5%.

In positivo anche Piazza Affari, dove il Ftse Mib ha terminato gli scambi a 34.759 punti, con un vantaggio dello 0,21%, dopo aver segnato nell’intraday un massimo a 34.819 e un minimo a 34.656 punti.

Ftse Mib: altre sorprese prima di Pasqua?

Anche oggi il Ftse Mib ha messo a segno nuovi massimi di periodo, raggiungendo l’ostacolo dei 34.800 punti, violato solo nell’intraday.

Le attese sono per un nuovo test di questo livello, la cui rottura aprirà le porte a un approdo sulla soglia psicologica dei 35.000 punti.

In quest’area sarà da valutare la forza del mercato, per verificare se ci sarà ancora forza per salire o se al contrario avrà la meglio una fase di consolidamento.

La mancata violazione dei 34.800 punti favorirà dei ripiegamenti verso i 34.600/34.500 punti, sotto cui la discesa proseguirà in direzione dei 34.200 e dei 34.000 punti.

Oltre tale soglia il Ftse Mib punterà ai supporti successivi dei 33.500 punti e di area 33.000 nella peggiore delle ipotesi.

I market movers negli Stati Uniti

Per la prossima seduta, sul fronte macro USA si segnalano le nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero salire da 210mila a 214mila unità.

Il dato finale del PIL del quarto trimestre dovrebbe mostrare una variazione positiva del 3,2% dopo il rialzo del 4,9% precedente.

L’indice Chicago PMI a marzo dovrebbe salire da 44 a 45,9 punti, mentre il dato finale della fiducia Michigan a marzo è atteso in frazionale rialzo da 76,9 a 77 punti.

Per le vendite di case in corso a febbraio a febbraio si prevede una variazione positiva dell’1,5% dopo la flessione del 4,9% precedente.

Sul versante societario, da seguire prima dell’avvio degli scambi a Wall Street i conti degli ultimi tre mesi di Walgreen Boots Alliance che per non deludere le attese dovranno centrare le attese degli analisti fissate a 0,82 dollari.

I dati macro e gli eventi in Europa

In Europa si guarderà alla Germania, dove le vendite al dettaglio a febbraio dovrebbero salire dello 0,4% dopo il calo dello 0,4% precedente, mentre il tasso di disoccupazione a marzo è atteso invariato al 5,9%.

In Italia la fiducia dei consumatori a marzo dovrebbe salire leggermente da 97 a 97,5 punti, mentre l’indice dei prezzi alla produzione a febbraio è visto in recupero dello 0,3% dopo la flessione dell’1,7% precedente.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

A Piazza Affari numerose saranno le società che presenteranno i risultati del 2023 e si tratta di: Buzzi, Iren. Alkemy, Cairo Communication, IVS Group, Unidata. Beewize, Beghelli, Borgosesia, Eurogroup Laminations, GPI, Olidata, Seri Industrial, Trevi Group, ABC Company, ALA, Alfonsino, Askoll EVA, BolognaFiere, Circle, CleanBnB, Cloudia Research, Copernico SIM, Datrix, DBA Group, Destination Italia, DigiTouch, Eprcomunicazione, ErreDue, eVISO, Execus, FAE Technology, FOS, Franchetti, Franchi Umberto Marmi, GM Leather, IDNTT, Ilpra, IMD International Medical Devices, Industrie Chimiche Forestali, Innovatec, International Care Company, iVision Tech, Laboratorio Farmaceutico Erfo, Lemon Sistemi, Leone Film Group, Lindbergh, Notorious Pictures, Nusco, NVP, Palingeo, Pasquarelli Auto, Planetel, RedFish LongTerm Capital, Relatech. Reway Group, Riba Mundo Tecnología, Rosetti Marino, Sciuker Frames, Società Editoriale il Fatto, SosTravel.com, Spindox, STAR7, Take Off, Talea Group, Tweppy, Valtecne e Vimi Fasteners.

Da segnalare un’assemblea degli azionisti di Anima Holgind per l’approvazione dei dati di bilancio del 2023.

Infine, per domani è atteso il debutto di Bertolotti sull’Euronext Growth Milan PRO.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate