Saipem in forze sul Ftse Mib. Per analisti vale di più

Saipem guadagna ancora terreno, grazie al rialzo del petrolio e non solo.

A dispetto dell’accelerazione al ribasso accusata dal Ftse Mib, prosegue in buon rialzo la seduta di Saipem, che guadagna terreno per la seconda giornata consecutiva.

Saipem in controtendenza sul Ftse Mib

Il titolo, dopo aver archiviato la sessione di giovedì scorso con un rally di oltre tre punti percentuali, si spinge in avanti anche oggi.

Mentre scriviamo, Saipem viene fotografato a 2,308 euro, con un vantaggio del 2,03% e oltre 38 milioni di azioni transitate sul mercato fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 57,5 milioni.

Saipem sostenuto dal rialzo del petrolio

Il titolo sale in controtendenza rispetto al Ftse Mib e occupa la seconda posizione nel paniere delle blue chip, beneficiando del positivo andamento del petrolio.

Negli ultimi minuti, infatti, l’oro nero passa di mano a 84,65 dollari, con un progresso dell’1,12%.

Saipem intanto beneficia delle positive indicazioni arrivate da Barclays prima del lungo ponte di Pasqua.

Saipem: Barclays alza il prezzo obiettivo

Gli analisti hanno confermato la loro strategia bullish sul titolo, reiterando la raccomandazione “overweight”, quindi il suggerimento di sovrappesarlo in portafoglio, con un prezzo obiettivo alzato da 2,5 a 2,9 euro, valore che implica un potenziale di upside di oltre il 25% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari

Barclays ha rivisto le stime sul comparto oil dopo la stagione dei risultati societari e nel dettaglio ha incrementato le previsioni di eps per l’anno in corso e per il prossimo.

Gli analisti evidenziano che Saipem ha riportato risultati molto forti, con i conti del quarto trimestre che hanno superato le loro stime e quelle di Bloomberg del 20%.

Saipem: positiva la guidance

I conti sono stati inoltre accompagnati da una guidance positiva, con Saipem che prevede una crescita dei margini di 200 punti base al 2027, con un book bill di circa 1 volta, che implica una ulteriore crescita degli utili di circa il 20-30% nei prossimi quattro anni.

La previsione è che ciò si tradurrà in un free cash flow di oltre 1,6 miliardi di euro, di cui il 30%-40% sarà assorbito dai dividendi a partire dal prossimo anno.

Per gli esperti di Barclays. i risultati di Saipem sono da considerare come un’altra pietra miliare importante nel risanamento del gruppo e un’ulteriore conferma che il divario di valutazione rispetto ai suoi concorrenti rimane troppo elevato.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate