Pensioni gennaio 2024, slitta la data di pagamento: ecco quando arrivano gli assegni

Cambiano le date di pagamento delle pensioni a gennaio 2024: ecco il calendario in Posta e Banca, e perché slitta l'erogazione degli assegni.

pensioni inps pagamenti

C'è attesa per il pagamento delle pensioni a gennaio 2024, atteso - come di consueto - ai primi giorni del nuovo anno, subito dopo le feste: tuttavia, trattandosi di un mese particolare, il pagamento è slittato sia in Posta sia in Banca. Ma quali sono i motivi del ritardo?

Ecco quali sono le date di pagamento delle pensioni 2024, qual è il calendario di ritiro dell'assegno in Posta e quando avviene l'accredito in Banca: tutto quello che c'è da sapere.

Pensioni gennaio 2024, ecco perché slittano i pagamenti

Il pagamento delle pensioni di gennaio 2024 è slittato: ci sarà da attendere un giorno in più per ricevere l'assegno sia in Posta sia in Banca, con annessi aumenti legati alla rivalutazione 2024. Ma per quale motivo?

Generalmente il nuovo anno si apre con un pagamento posticipato delle pensioni, onde evitare problemi: infatti, ogni mese la pensione viene pagata al primo giorno bancabile/lavorativo, mentre a gennaio il pagamento slitta al secondo giorno bancabile/lavorativo del mese.

Nel 2024, quindi, il primo mese di pensione viene pagato al 3 gennaio per coloro che attendono l'accredito sul conto corrente, e fino all'8 gennaio per chi ritira l'assegno presso le Poste (seguendo il calendario degli uffici postali, in ordine alfabetico per cognome).

Pagamento pensioni gennaio 2024, il calendario di Poste Italiane

Veniamo quindi al calendario dei pagamenti delle pensioni 2024 con aumenti per tutti coloro che ritirano l'assegno presso le Poste Italiane: considerando il secondo giorno lavorativo del mese, le erogazioni partiranno dal 3 gennaio e si protrarranno fino all'8 gennaio (visto che il 6 e il 7 sono festivi).

Ecco quindi la data di pagamento delle pensioni in Posta a gennaio 2024:

  • Mercoledì 3 gennaio, per i cognomi dalla A alla C;

  • Giovedì 4 gennaio, per i cognomi dalla D alla K;

  • Venerdì 5 gennaio, per i cognomi dalla L alla P;

  • Lunedì 8 gennaio, per i cognomi dalla Q alla Z.

Rimane sempre ferma la richiesta di consegna da parte dei carabinieri, per coloro che non hanno la possibilità di recarsi presso gli uffici postali e hanno un'età anagrafica superiore a 75 anni.

Pagamento pensioni gennaio 2024, la data di accredito in Banca

Per quanto riguarda, invece, il pagamento delle pensioni di gennaio per chi attende l'accredito in Banca, la data da segnare in rosso sul calendario è sempre mercoledì 3 gennaio 2024.

Pensioni 2024, le novità e gli aumenti in arrivo

Sono tante le novità sulle pensioni 2024, a partire da tutte le finestre di uscita per lasciare il lavoro: nella Manovra sono state inserite delle opzioni e delle alternative alle precedenti.

Ma la cosa che più attendono i pensionati sono i nuovi aumenti 2024 sugli assegni, erogati a partire da gennaio: considerando l'adeguamento all'inflazione, i più fortunati potranno ottenere un aumento fino a 131 euro rispetto alle pensioni di febbraio 2023.

Ma non bisogna dimenticare che, in concomitanza con gli aumenti, sono previsti anche nuovi rincari per il 2024 su numerose spese quotidiane: dalla spesa al supermercato alle assicurazioni, fino alle tasse sulla casa.