Iscrizione scuola primaria anno scolastico 2024/2025: ecco come funziona

L'iscrizione alla scuola primaria online da quest’anno si svolgerà interamente sulla nuova piattaforma 'Unica' lanciata a ottobre per offrire alle famiglie un unico punto di accesso ai servizi digitali legati al mondo della scuola

Iscrizione scuola primaria online

Al via dal 18 gennaio le iscrizioni per il prossimo anno scolastico. Anche quest’anno le procedure si svolgeranno online per tutte le classi iniziali della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado statale. Dai tempi alle modalità, quello che c'è da sapere per l'iscrizione alla scuola primaria per l'anno scolastico 2024/2025.

Al via l'iscrizione alla scuola primaria

Ci siamo, dal 18 gennaio e fino alle ore 20:00 del 10 febbraio 2025 sarà possibile effettuare la domanda di iscrizione alla scuola primaria online.

Una modalità utilizzata per tutte le classi iniziali della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado statali. Per quelle paritarie invece, l'adesione all'iscrizione in modalità telematica è facoltativa.

Un caso particolare è rappresentato dagli alunni in fase di preadozione: in questo caso l’iscrizione alla scuola primaria non viene effettuata on line ma è direttamente dalla famiglia affidataria presso l’istituzione scolastica prescelta.

La piattaforma 'Unica'

Le iscrizioni online, da quest’anno si svolgeranno interamente sulla nuova piattaforma Unica (unica.istruzione.gov.it), lanciata a ottobre per offrire alle famiglie un unico punto di accesso ai servizi digitali legati al mondo della scuola.

Oltre a rendere i dati necessari all'iscrizione dell'alunno ( nome e cognome, data di nascita, residenza ecc.) i genitori dovranno esprimere le loro preferenze sull’offerta formativa proposta dalla scuola prescelta. Per quanto riguarda l’orario settimanale e l'insegnamento della religione cattolica, potranno dunque esprimere le proprie opzioni.
Occorre ricordare però che per quanto riguarda gli orari e in particolare il tempo pieno, l'accoglimento delle opzioni non è assicurato in quanto dipende da alcuni fattori come le risorse di organico.

Una sola domanda per ciascun alunno

Il Ministero dell'Istruzione ricorda che il sistema di iscrizioni on line permette di presentare una sola domanda di iscrizione per ciascun alunno "consentendo, però, ai genitori e agli esercenti la responsabilità genitoriale di indicare anche una seconda o terza scuola cui indirizzare la domanda nel caso in cui l’istituzione scolastica scelta per prima non avesse disponibilità di posti per l’anno scolastico 2024/2025".

Dove trovare tutte le informazioni dettagliate

Sempre il Ministero rende noto che all'interno della piattaforma Unica è disponibile la pagina unica.istruzione.gov.it/it/orientamento/iscrizioni con tutte le informazioni per iscriversi in tre semplici passi: " A disposizione delle famiglie ci sono anche guide ai percorsi di istruzione, tutorial, statistiche utili (i percorsi di studio scelti, le competenze più richieste dal mondo del lavoro e i settori con maggiore offerta) e un servizio, “Scuola in Chiaro”, per esplorare la mappa di tutte le scuole".

Possibilità di seguire tutto l'iter della domanda

Inoltre, i genitori sono avvisati in tempo reale via mail dell'avvenuta registrazione e delle variazioni di stato della domanda. Ovviamente, l’accoglimento della domanda di iscrizione da parte di una delle istituzioni scolastiche indicate nel modulo on line rende inefficaci le altre opzioni indicate precedentemente.

Priorità in caso di eccedenza delle domande

Occorre ricordare che in caso di eccedenza delle domande rispetto alle disponibilità, la priorità non sarà data in base alla data di ricevimento delle domande online da parte dei genitori ma in base ai criteri stabiliti da ciascun istituto scolastico resi pubblici prima del termine delle iscrizioni,