Trenitalia, nuove regole per i bagagli e multe a chi non le rispetta: ecco cosa cambia

Dall'1 marzo arrivano nuove regole sul trasporto del bagaglio a bordo di Trenitalia. Previste multe per chi non rispetta le misure: ecco cosa sapere.

A bordo dei treni Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca cambia tutto: dall’1 marzo 2024 Trenitalia introduce nuove regole per il trasporto del bagaglio. Se hai in programma un nuovo viaggio sulle Frecce, presta attenzione alle misure della tua valigia (e non solo). Chi non rispetta le nuove strette volute da Trenitalia va incontro a sanzioni. Ecco quali sono i nuovi limiti che devi assolutamente conoscere.

Le nuove misure per il bagaglio introdotte da Trenitalia: tutte le regole da rispettare

Se fino al 15 settembre 2023 cani e gatti potevano viaggiare gratis, ora le regole di Trenitalia cambiano. L’azienda introduce nuove strette che riguardano i bagagli da portare a bordo di Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca.

In particolare, a partire dall’1 marzo 2024 i passeggeri possono portare con sé gratuitamente al massimo due bagagli che devono rispettare specifiche dimensioni (a seconda del biglietto acquistato, che sia in prima o in seconda classe). Chi non rispetta le nuove regole, che riguardano anche biciclette e monopattini elettrici, rischia una multa di 50 euro e la discesa dal mezzo alla prima fermata.

In particolare, per quel che concerne il trasporto dei bagagli ecco le nuove misure:

  • in seconda classe e nei livelli di servizio standard e premium, le dimensioni totali del bagaglio (lunghezza più larghezza più profondità), inclusi tasche, ruote e manici, non devono superare i 161 centimetri (di cui ogni dimensione non superiore a 80 centimetri)

  • in prima classe e nei livelli di servizio executive e business, le dimensioni totali della valigia non devono superare i 183 centimetri (di cui ogni dimensione non superiore a 120 centimetri)

Come portare a bordo la bicicletta

Anche per portare una bicicletta a bordo bisogna rispettare alcuni requisiti. In particolare:

  • la bici deve essere chiusa (o spenta se elettrica) e riposta in una sacca

  • le dimensioni non devono superare una misura standard stabilita, pari a 80x110x45 centimetri

  • la bicicletta deve essere riposta negli appositi spazi dedicati ai bagagli e non vicino alle porte di accesso al treno o nei corridoi, ostacolando il passaggio degli altri passeggeri

  • può essere portata gratuitamente solo una bici

In caso di bici montata, essa non deve essere lunga più di 2 metri. Importante, inoltre, verificare che il treno in cui si viaggia consenta il trasporto di bici e convalidare il biglietto previsto per la bici. La bicicletta montata non può accedere ai treni di media e lunga percorrenza, ovvero a bordo di Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e Intercity Notte.

Regole simili anche per il monopattino elettrico: può essere portato a bordo senza pagare un solo mezzo e deve essere riposto in una sacca.

Redazione Trend-online.com
Redazione Trend-online.com
Di seguito gli articoli pubblicati dalla Redazione di Trend-online. Per conoscere i singoli autori visita la pagina Redazione Trend-online.com
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate