Nuovo Bonus 634,68€ a ISEE basso, ultimi giorni per queste famiglie: solo con 2 requisiti

Nuovo Bonus 634,68€ in dirittura d’arrivo. Ultimi giorni disponibili e alcuni nuclei familiari non potranno più richiedere un corposo contributo accessibile solo rispettando 2 requisiti, oltre all’essere titolari di un ISEE basso. Ecco di quali si tratta e chi sono queste famiglie destinatarie del Bonus.

Image

Nuovo Bonus 634,68 euro in dirittura d’arrivo. Ultimi giorni disponibili e alcuni nuclei familiari non potranno più richiedere un corposo contributo accessibile solo rispettando 2 requisiti, oltre all’essere titolari di un ISEE basso. Scopriamo subito di cosa si tratta e chi sono queste famiglie destinatarie del Bonus.

Ormai è un dato di fatto: le famiglie italiane sono sempre più strette nella morsa dei rincari causati dalla crisi economica attuale iniziata con la pandemia da Covid-19 e protratta con il conflitto Russia Ucraina.

Per molte famiglie diventa difficoltoso arrivare a fine mese facendo quadrare i conti, soprattutto per quelle che versano in una condizione di povertà. Non a caso sono proprio i nuclei familiari titolari di un reddito ISEE basso a risentire dell’ondata degli aumenti che da mesi ormai alita sul collo degli italiani. 

E a pagarne le spese è soprattutto la fetta di popolazione più giovane. A causa dell’esborso monetario importante legato alla spesa per la frequentazione di centri di aggregazione e servizi ricreativi ed educativi, infatti, molti minori si trovano a non poter partecipare alle stesse attività.

E proprio per questo motivo numerosi Comuni hanno deciso di cogliere la palla al balzo per introdurre un nuovo Bonus da affiancare, come misura di sostegno, ai contributi già introdotti dallo Stato.

Un nuovo Bonus da 634,68 euro potrà essere richiesto infatti da specifiche famiglie interessate a risparmiare qualche spicciolo sulla spesa da sostenere per iscrivere i propri figli a percorsi culturali ricreativi.

Senza perdere altro tempo, vediamo subito chi sono queste famiglie che potranno accedere al Bonus 634,68 euro, quali sono i 2 requisiti da rispettare e come fare domanda per ottenere il riconoscimento dello stesso.

Anticipiamo fin da subito che il Bonus in questione è vincolato al rispetto di una soglia ISEE relativamente bassa. 

Attenzione anche alla scadenza: i prossimi giorni sono gli ultimi in cui si può presentare domanda. 

Bonus 634,68 euro per le famiglie a ISEE basso: in cosa consiste

Prima di vedere quali sono queste famiglie a cui spetta il Bonus 634,68 euro, occorre capire in cosa consiste la misura. Il contributo, conosciuto con il nome di “Buono Servizi Minori”, prende forma da un’iniziativa lanciata dalla Regione Puglia allo scopo di sostenere i nuclei familiari più poveri. 

Stiamo parlando di un Bonus introdotto dall’ente locale per venire incontro alle famiglie impossibilitate a sostenere i costi necessari per garantire ai propri figli la fruizione di servizi socio-educativi.

Per quanto concerne la sua strutturazione, invece, il Bonus 634,68 euro rivolto alle famiglie con ISEE basso si compone di due voucher. 

Il primo riservato esclusivamente alle famiglie con minori a carico da 0 a 3 anni di età, il secondo ai nuclei familiari in cui sono presenti minori da 3 ai 17 anni.

Sul fronte funzionamento, il nuovo Bonus 634,68 euro potrà essere speso dalle famiglie beneficiarie solo presso gli enti accreditati inseriti nel catalogo regionale presente sul sito internet ufficiale della Regione Puglia.

Leggi anche: Ora i Bonus famiglia si chiedono al Comune: regalo INPS da 350€ al mese a queste donne

Nuovo Bonus 634,68€ a ISEE basso, ultimi giorni per queste famiglie: solo con 2 requisiti

Veniamo subito ai 2 requisiti da rispettare per accedere al nuovo Bonus 634,68 euro messo in campo dalla Regione Puglia. Oltre all’ISEE basso, l’ottenimento del beneficio è vincolato al soddisfacimento di due condizioni obbligatorie. 

Stando al primo dei 2 requisiti indicati nel bando regionale, solo le famiglie residenti nei territori della Regione potranno approfittare degli ultimi giorni disponibili per richiedere il Bonus 634,68 euro. 

Non solo, queste dovranno dimostrare di avere a carico un minore di età non superiore ai 17 anni.

I voucher verranno poi distribuiti sulla base dell’età dei figli a carico. 

Più nei dettagli, una tranche di Bonus 634,68 euro è riservata alle famiglie con figli di età compresa tra 6 e 17 anni. In questo caso il contributo coprirà la spesa per l’accesso ai centri socio-educativi diurni.

Per sfruttare il Bonus a ISEE basso nelle ludoteche, invece, è richiesta ai minori un’età compresa tra i 3 e i 12 anni, mentre l’accesso ai “servizi educativi e per il tempo libero” è finanziato solo per i minori dai 3 ai 14 anni. 

Il Bonus 634,68 euro potrà essere speso anche per coprire la spesa necessaria per l’accesso ai centri polivalenti per minori, ma la chance in questo caso è riservata solo alle famiglie con figli a carico dai 3 ai 17 anni di età.

L’altro requisito da rispettare è legato, come già detto, all’Indicatore della Situazione Economica Equivalente: solo le famiglie con ISEE basso potranno approfittare degli ultimi giorni per assicurarsi il Bonus da 634,68 euro. 

Per la precisione, la soglia ISEE da non superare è di 20.000 euro.

La scadenza è infatti molto vicina. Le domande dovranno essere inviate entro e non oltre il 31 agosto 2022.

Leggi anche: Bonus 300€ subito sul conto corrente, solo gioia per le famiglie a ISEE basso: scade 21/09

Nuovo Bonus 634,68 euro a ISEE basso, tutti gli importi per le famiglie

E’ proprio l’ISEE delle famiglie interessate al nuovo Bonus 634,68 euro a determinare l’importo a cui si ha diritto. 

Il tetto massimo di 634,68 euro al mese è fissato per l’accesso ai centri socio-educativi diurni. L’importo scende a 422,52 per i centri polivalenti minorili, mentre 13,57 al mese andranno a chi decide di frequentare le ludoteche. 

Il tetto minimo del Bonus a ISEE basso, pari a 11,47 al mese, servirà a coprire la spesa per i servizi educativi e il tempo libero.

Come e quando presentare domanda per il nuovo Bonus 634,68 euro

Per beneficiare del nuovo Bonus di 634,68 euro messo a disposizione delle famiglie con figli minori a carico e con reddito ISEE basso occorre leggere attentamente le indicazioni contenute nel bando della Regione Puglia. 

Le famiglie interessate al contributo dovranno compilare il Modello A e l’informativa sulla privacy allegata al bando disponibile sul sito bandi.pugliasociale.regione.puglia.it, nella sezione dedicata ai Buoni Servizi 2022.

Tutte le domande dovranno essere inviate entro il 31 agosto 2022.