Penne stilografiche, ecco le migliori sotto i 100 euro: la qualità è assicurata

Tra le tante penne in commercio, da quelle a sfera e stilografiche molti ancora oggi preferiscono queste ultime: ecco le migliori sotto i 100 euro.

penne-stilografiche-sotto-i-100-euro

Tra le prime cose che ti insegnano a scuola c’è quello di avere una bella scrittura. Con il passare del tempo questa si consolida e diventa un tratto della propria personalità.

Oggi ad essere il simbolo di bella scrittura e oggetto di culto, per eccellenza è la penna stilografica che ricorda i vecchi pennini di un tempo che attingevano nell’inchiostro nei calamai.

Oggi le moderne penne stilografiche hanno un sistema di erogazione dell'inchiostro, molto simile, a quello delle penne a sfera.

Ma tra i due sistemi naturalmente  ci sono differenze. Quelle a sfera permettono un tratto standard mentre quelle stilografiche possono essere utilizzate in modo differente per ottenere tratti più o meno spessi a seconda dell'inclinazione del pennino e del modo in cui lo si fa scorrere sulla carta.

Ne esistono in commercio di varie tipologie, dalle più economiche a quelle che possono arrivare a costare anche oltre i 1.000 euro.

Ma ne esistono anche di ottima qualità sotto i 100 euro.

Eccone alcune.

Penne stilografiche, ecco le migliori sotto i 100 euro: la qualità è assicurata

Ormai le penne a sfere fanno parte del nostro quotidiano: che sia per la scuola, in ufficio ormai siamo pieni di penne di tutti i tipi e di tutti i colori.

Molti però sono coloro che utilizzano ancore le penne stilografiche, perché?

La prima cosa è per il piacere di possedere un oggetto che ha ancora un suo fascino e che invita a nozze a scrivere sui fogli.

Utilizzando una penna stilografica ci si rende conto di quanto sia divertente  modulare il tratto a proprio piacimento così da creare tratti diversi e movimenti su ogni lettera, permettendo di ottenere una scrittura elegante e  decorativa con un effetto molto vicino a quelli dei pennarelli da lettering, dotati di una punta morbida che ricorda quella di un pennello.

Certamente sono penne che richiedono molta più attenzione e accortezza rispetto a quelle normali penne a sfera e va detto e ricordato che non si asciugano immediatamente ma l’inchiostro che viene rilasciato con la scrittura  necessita di qualche secondo per asciugarsi.

Inoltre attenzione al pennino, perché l’inchiostro tende a seccarsi se la penna non viene usata per molto tempo.

Le penne stilografiche vengono però considerate degli oggetti particolari, di cui avere cura, la cui manutenzione andrebbe eseguita almeno una volta al mese.

In commercio esistono diverse tipologie di penne stilografiche che si differenziano per materiale per la  presenza del sistema di erogazione a stantuffo, e per diverse tipologie di pennino.

Ma se non volete spendere tanti soldi per acquistarne una, sappiate che è possibile trovarne di buone anche sotto i 100 euro.

  • Faber-Castell Grip

  • Pelikan Twist

  • Parker Im

  • Parker Sonnet

  • Urban Premium Violet

  • Hémisphère Black

Penne stilografiche, tra le migliori Faber e Pelikan

Tra le migliori e ad un prezzo davvero contenuto troviamo Faber-Castell Grip. Si tratta di un prodotto economico, ma molto efficiente da usare quotidianamente.

Il rivestimento in silicone ne garantisce un'ottima impugnatura. Nella confezione sono incluse sei cartucce di inchiostro blu. Su amazon è possibile trovare questo modello a 16.35 euro.

Poi troviamo la Pelikan Twist prodotta dall’omonima azienda che ci ha abituato a pezzi certamente più lussuosi.

La Twist è una penna molto economica con un impugnatura ergonomica ideale anche per i mancini.

Il pennino si presenta in acciaio inossidabile, molto scorrevole.

Sempre sotto i 100 euro troviamo la Parker Im che si avvicina as una fascia di prezzo media con prestazioni decisamente di livello migliore rispetto alle prime.

Il pennino in questo caso è di medie dimensioni realizzato in maniera artigianale fatto in acciaio inossidabile, molto scorrevole.

Questa può essere acquistata in abbinamento  alla boccetta di inchiostro o alle ricariche già pronte.

Sempre della stessa famiglia Parker interessante è la Sonnet.

Questa viene realizzata anche inversione a sfera ma è interessante anche la versione stilografica grazie al pennino sottile che garantisce un tratto molto preciso e riduce il rischio di sbavature e imperfezioni.

Ha finiture molto particolari e pesa solo 27 grammi. Un ottimo prodotto elegante con finiture dorate e argentate.

Urban e Hémisphère Black

Un ottimo prodotto è l’ Urban Premium Violet penna molto moderna e particolare. Cambia l’ergonomia della penna, ma anche le finiture che sono cromate. Il cappuccio si presenta intarsiato e ne riprende la forma a proiettile a cui si ispira.

A renderla ancora più appetibile c’è la confezione regalo e il pennino è in acciaio inossidabile inciso. La confezione regalo la rende ancor più unica e speciale!

Hémisphère Black è un'altra penna dal design pulito e dai materiali nobili.

La penna ha una forma sottile con un corpo nero brillante e le finiture dorate 23K la rendono molto bella nella sua semplicità.

Il pennino, invece è in acciaio inossidabile con placcatura in oro fine sapientemente inciso.