Quanto valgono le Ferrari d’epoca? Prezzi all’asta e modelli più ricercati

Si tratta del sogno degli appassionati di auto e motori, ma quanto valgono le Ferrari d'epoca con esattezza? Scopriamo i vertiginosi prezzi.

La Ferrari è sempre stata simbolo di lusso: si tratta, indubbiamente, di uno dei marchi automobilistici più noti e apprezzati al mondo. Per questo, in tanti sognano di possederne una, e per questa ragione gli appassionati di vetture antiche si domandano spesso, in merito alle Ferrari d’epoca, quanto valgono.

Il valore di un oggetto d’epoca, infatti, è ben più elevato rispetto a quello di un oggetto di recente produzione. Pensiamo per esempio alle macchine da cucire Singer: è ovvio che quelle antiche, rispetto alle macchine di nuova produzione, possono valere molto.

Allo stesso modo, un’auto d’epoca può acquisire un valore enorme, sicuramente ben più elevato di una macchina per cucire o di un piccolo oggetto, seppur antico. Stiamo in fondo parlando di un’automobile, tra l’altro di un brand di lusso e apprezzatissimo.

Quindi, se per acquistare una Ferrari nuova servono non meno di 200.000 euro, per i modelli d’epoca tale cifra è destinata a salire, e di molto. Ovvio, però, che esistano delle differenze tra i diversi modelli d’epoca.

Ecco perché oggi scopriremo insieme quanto valgono le Ferrari d’epoca e quali sono quelle più rare e ricercate.

Quanto costa una Ferrari d’epoca?

Inizieremo il nostro viaggio alla scoperta delle Ferrari d’epoca e di quanto valgono facendo un preliminare discorso generale.

Cercheremo, cioè, di capire quanto vale in media una Ferrari antica, tralasciando temporaneamente le differenze di prezzo legate al modello.

Il prezzo di partenza per l’acquisto di una Ferrari d’epoca non è inferiore ai 14 milioni di euro. Anzi, per il modello 250 GT SWB Berlinetta Speciale Bertone 1962 si parte da non meno di 14,9 milioni di euro. È questa la cifra spesa dal nuovo e fortunato possessore durante un’asta che si è tenuta nel 2015.

Non stupisce, dunque, che per accaparrarsi una Ferrari d’epoca più rara bisognerà essere disposti a spendere più di 40 milioni di euro.

Qual è la Ferrari dei poveri?

Ci sono però delle eccezioni, in quanto è possibile acquistare delle Ferrari datate anche a prezzi inferiori. Ovviamente, però, si tratta di modelli meno rari e ambiti.

Chi si domanda quanto valgono le Ferrari d’epoca avrà sicuramente sentito parlare della Ferrari 246 GT Dino, nota anche col curioso appellativo di Ferrari dei poveri.

Si tratta di un modello di Ferrari pensato non solo come diretto concorrente della celebre Porsche 911, ma anche noto come il primo modello prodotto in grande serie dalla Ferrari.

Dato che ne sono state prodotte più di 3.500, per acquistare un modello in buone condizioni ad oggi sono necessari dai 320.000 ai 500.000 euro, a seconda della specifica tipologia.

Qual è la Ferrari d’epoca più costosa al mondo?

Proseguiamo adesso il nostro viaggio tra le auto d’epoca Ferrari più costose cercando di capire quanto valgono le Ferrari d’epoca più ambite dagli appassionati.

Stando alle informazioni più recenti sulle aste, questa sono le Ferrari d’epoca di maggior valore:

  • Ferrari 250 GT SWB Berlinetta Speciale Bertone 1962 (14,9 milioni di euro)

  • Ferrari 250 LM 1964 (15,9 milioni)

  • Ferrari 250 GT SWB California Spider 1961 (16,2 milioni)

  • Ferrari 250 GT LWB California Spider Competizione 1959 (16,4 milioni)

  • Ferrari 275 GTB/C Speciale 1964 (23,9 milioni)

  • Ferrari 275 GTS/4 NART Spider 1967 (24,9 milioni)

  • Ferrari 290 MM 1956(25,4 milioni)

  • Ferrari 335 Sport 1957 (32 milioni)

  • Ferrari 250 GTO 1962-63 (34,5 milioni – 43,9 milioni)

  • Ferrari 330 LM/250 GTO 1962 (48 milioni).

La Ferrari d’epoca più costosa risulta essere dunque al 330 LM del 1962, che nel 2023 è stata rivenduta all’asta a New York per 51,7 milioni di dollari. Stiamo quindi parlando di circa 48 milioni di euro, un record anche per le auto d’epoca Ferrari.

Si tratta infatti di un’auto da corsa, che si è fatta conoscere per le sue ottime prestazioni nel 1962.

Qual è la Ferrari più rara?

Di Ferrari 330 LM/250 GTO esistono infatti solamente quattro esemplari al mondo.

Per tale ragione, oltre al titolo di Ferrari d’epoca di maggior valore, questo modello si è guadagnata anche l’ambito titolo di Ferrari più rara.

Anche in ragione della sua rarità, è una delle auto più costose di sempre.

Alessia Seminara
Alessia Seminara
Copywriter, classe 1991. Versatile, multipotenziale, laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l'Università degli Studi di Catania, con una seconda laurea in Logopedia, ho una passione per la scrittura e il web copywriting. Entrambe mi hanno portato a concludere la canonica formazione accademica e ad intraprendere un ulteriore percorso di formazione in Seo e Copy Persuasivo. Grazie a vari corsi di formazione ho approfondito le mie conoscenze in ambito Digital Martketing. Negli anni ho stretto diverse collaborazioni come copywriter freelance per seguire variegati progetti.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
759FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate