Tra meno di due settimane incomincia il campionato di Serie A e le squadre si stanno muovendo a più non posso sul calciomercato. La Sampdoria è una delle più attive, con l'arrivo di Djuricic in attacco e diverse trattative che potrebbero rivoluzionare il centrocampo blucerchiato.

Calciomercato Sampdoria: le trattative in corso

Il calciomercato della Sampdoria sta evolvendo molto rapidamente negli ultimi giorni. A fine luglio l'accelerata per Djuricic, ex attaccante del Sassuolo svincolatosi a fine giugno, con l'attacco ormai completato dopo la conferma a titolo definitivo di Caputo sempre dai neroverdi.

Ora, invece, nelle ultime ore il club di Genova si muove per migliorare e addirittura rivoluzionare il proprio centrocampo. Tra i giocatori trattati ecco Villar della Roma, che non ha chance per poter entrare neanche nel turnover di Mourinho.

Al momento, la Sampdoria chiede di arrivare al calciatore tramite la formula del prestito con diritto di riscatto, mentre i giallorossi vorebbero inserire l'obbligo di riscatto, così da liberarsi definitivamente l'anno prossimo dello spagnolo.

Un'altra trattativa di calciomercato del club doriano è quella relativa a Torreira. Tutti sappiamo che questi è già stato un centrocampista della squadra, dal 2016 al 2018. Proprio nell'estate 18 lasciò l'Italia per accasarsi all'Arsenal, ma a Londra non ha avuto un buon prosieguo di carriera.

Per ora, però, la trattativa è stata solo un sondaggio da parte della Sampdoria, ma è possibile che a breve qualcosa possa smuoversi, vista l'intenzione da parte del club londinese e dell'uruguaiano di dividersi a titolo definitivo, non solo in prestito.

Gli altri acquisti

Detto di Caputo riscattato dal Sassuolo e di Djuricic appena arrivato, il calciomercato della Sampdoria non ha entusiasmato moltissimo la piazza. Infatti, ecco che dal Torino è arrivato Tomas Rincon a zero, questi ha già 34 anni e va per i 35 nella prossima stagione, e chissà se riuscirà a mantenere le sue doti da mastino del centrocampo.

Un altro acquisto che non ha entusiasmato è stati Sabiri dall'Ascoli. Arrivato per 1 milione di euro, si tratta di trequartista che può agire dietro la punta a supporto della stessa. Certo, ha di certo fatto emozionare i suoi nuovi tifosi con un super gol da centrocampo in un'amichevole col Besiktas, in cui ha segnato da centrocampo.

Leggi anche: Belotti alla Roma, può arrivare ma a una condizione: ecco quale

Le cessioni

Tra le cessioni della Sampdoria nell'ultimo calciomercato ecco Gianluca Caprari, già riscattato dal Verona l'anno scorso, con i 5 milioni però arrivati quest'anno. Oltre a lui, è stato riscattato anche Bonazzoli, stavolta dalla Salernitana, che si potrà godere i suoi gol e le sue giocate a titolo definitivo sempre dopo aver sborsato 5 milioni di euro.

Ancora, i doriani hanno perso a zero Yoshida, accasatosi in Germania allo Schalke 04, e Albin Ekdal, ex promessa del calcio svedese, finito sempre in Liguria, stavolta allo Spezia. Un'altra cessione remunerativa è stata quella di Thorsby, il quale dopo diverse buone stagioni a Genova ha preferito andare all'Union Berlino, ciò per 3 milioni.

La proprietà

La situazione della Sampdoria a livello di proprietà non è affatto facile. Al momento alla presidenza della società c'è Marco Lanna, genovese e doriano doc, che ha preso le redini del club dopo i problemi giudiziari occorsi a Massimo Ferrero.

Al momento, sembra che la soluzione al problema dei blucerchiati sia ancora lontana, anche se vari nomi vengono fatti. Da una parte ecco spuntare Cerberus e Redstone, che con una cordata vorrebbero prendersi la società per darle il lustro che merita.

Nelle ultimissime ore, tuttavia, ecco profilarsi anche l'arrivo di Wrm, gruppo d'investimento fondato nel 2009 e che si occupa del mercato Real Estate. Certo, però, la cordata Cerberus/Redstone è in grande vantaggio presso la famiglia Ferrero, visto l'interesse mostrato sin da subito.

Infine, ecco pure altri due gruppi, uno non ha un nome definito, ma dovrebbe venire dall'Asia, e più precisamente da Hong Kong. L'altro nome invece fa capo a Franco Di Silvio, il quale come Ferrero è attivo nel campo del cinema. Insomma, non resta che aspettare e vedere sei i tifosi della Sampdoria potranno passare una stagione più tranquilla.

Leggi anche: Padel zenter di Ibrahimovic: ecco quanto costa l'abbonamento