GPS in tilt: cos’è il Baltic Jammer arrivato fino in Germania e chi c’è dietro

Ad ogni angolo della costa del Mar Baltico fino in Germania, il Baltic Jammer sta mandando in tilt i segnali GPS: ecco cos'è.

Dalla Lituania alla Polonia, ad ogni angolo della costa del Mar Baltico fino in Germania, il Baltic Jammer sta mandando in tilt i segnali GPS dei dispositivi elettronici – dando luogo in alcuni casi a vere e proprie interruzioni dei servizi di navigazione digitali. Ma cosa c’è sotto?

Cos’è il Baltic Jammer?

Il Baltic Jammer non è un fenomeno nuovo: il caso più eclatante era stato segnalato a cavallo tra Natale e Santo Stefano scorsi, quando i due terzi del territorio polacco settentrionale erano rimasti senza segnale GPS per giorni – con conseguenze impattanti sulla navigazione di terra e di volo.

Ma si tratta di un malfunzionamento tecnico innocente oppure c’è qualcosa di più torbido sotto? Secondo gli esperti, il Baltic Jammer non sarebbe altro che un’ennesima tattica di guerra ibrida, combattuta a suon di attacchi informatici e danneggiamento delle infrastrutture elettroniche militari.

Lo avevamo già visto con l’attacco di Anonymous ai server russi: oggi, la tecnologia è un asset più prezioso che mai, e comprometterla potrebbe fare ben più danni rispetto a un attacco diretto.

Chi c’è dietro al Baltic Jammer

Considerando il conflitto in corso tra Russia e Ucraina e la posizione dell’epicentro del Baltic Jammer – nella a regione intorno alla città di Kaliningrad – è facile fare due più due. In molti ipotizzano infatti che dietro al cyberattacco ci sia nientemeno che la Russia.

Questa area, particolarmente militarizzata e sede di dispiegamento di testate nucleari, rappresenta un punto nevralgico per la sua posizione in territorio europeo, offrendo una piattaforma vantaggiosa per potenziali azioni militari nei confronti dei Paesi membri della NATO.

L’importanza strategica di Kaliningrad è ulteriormente accentuata dalla sua connessione con la Bielorussia tramite il “Corridoio Suwalki. Questo stretto lembo di terra assume un significato cruciale sia per la Russia che per l’Alleanza Atlantica, fungendo da ponte terrestre per la Russia verso il suo alleato bielorusso.

In questo contesto, emerge l’informazione fornita da un documento dei servizi segreti tedeschi, che prefigura uno scenario in cui la Russia potrebbe prendere di mira il Corridoio Suwalki nell’estate del 2025, con l’obiettivo di destabilizzare ulteriormente la regione e sfidare la sicurezza europea.

A cosa serve il Baltic Jammer?

Secondo quanto riportato da Yacht.de, i russi dispongono dei sistemi Zhitel, capaci di disturbare i segnali GPS in un raggio di 30 chilometri.

I jammer per GPS operano emettendo segnali radio ad alta potenza che si sovrappongono alle frequenze dei satelliti GPS. Questo provoca confusione nei sistemi di ricezione satellitare, causando interruzioni o malfunzionamenti.

Un fenomeno particolarmente preoccupante, notato da GPSworld, è il cosiddetto “circle spoofing”. In questo caso, il segnale GPS viene elettronicamente catturato e spostato in una posizione differente, inducendo in errore chi si affida a tali coordinate.

Le implicazioni di tali azioni vanno ben oltre il semplice disagio per chi utilizza i sistemi di navigazione satellitare: queste interferenze aumentano il rischio di incidenti aerei e il disorientamento delle forze militari nemiche, costituendo un enorme vantaggio per quelle Russe.

Francesca Di Feo
Francesca Di Feo
Copywriter SEO e Social Media Manager per piccole e medie imprese, classe 1994. Ho studiato Scienze Politiche e Sociali presso l'Istituto Federico Albert. Grazie al mio ruolo di Project Manager e Writer nell’ambito del programma Erasmus + ho sviluppato un forte interesse sui temi della Transizione Ecologica e Digitale. Appassionata da sempre di scrittura e tecnologia, ho continuato a formarmi autonomamente su come farne un lavoro attraverso il Marketing Digitale. Attualmente sono redattrice per Trend Online e Social Media Manager per due piccole aziende, e sto lavorando per costruire Valade D’Lans, Travel Blog sulle Valli di Lanzo, gioiello montano piemontese.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate