Come creare una criptovaluta e guadagnare nel 2023: guida per principianti

Avete mai pensato di creare una vostra criptovaluta? Magari pensate che sia troppo complesso, ma scoprirete che è tranquillamente alla vostra portata.

criptovaluta

Il mercato delle criptovalute è in piena espansione, con il lancio continuo di nuove valute digitali e token. Se stai pensando di creare la tua criptovaluta, non sei solo e questa guida farà al caso tuo.

Ma prima di iniziare, ci sono alcune cose che devi sapere.

In questo articolo, ti guideremo attraverso il processo di creazione di una criptovaluta, dall'inizio alla fine. Tratteremo tutto, dalla scelta di una piattaforma blockchain al marketing della tua nuova moneta.

A quale scopo? Semplice, affinché tu possa guadagnare grazie al tuo asset digitale.

Cos'è in pratica una criptovaluta?

Una criptovaluta è una valuta digitale o virtuale che utilizza la crittografia per la sicurezza.

Una sua caratteristica distintiva, e probabilmente il suo fascino più accattivante, è la sua natura decentralizzata: non è emessa da alcuna autorità centrale, rendendola teoricamente immune da interferenze o manipolazioni del governo.

Le criptovalute utilizzano il controllo decentralizzato anziché la valuta digitale centralizzata e i sistemi bancari centrali. Il controllo decentralizzato di ciascuna criptovaluta funziona attraverso una blockchain, che è un database di transazioni pubbliche, che funziona come un libro mastro distribuito.

Questo è il principio base su cui le crypto, ormai tanto discusse, si basano.

Quante criptovalute esistono?

Esistono due tipi principali di criptovalute: in gergo coin e token.

Le prima sono native delle proprie blockchain. Ad esempio, Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH) sono entrambe coin (cioè vere e proprie valute digitali).

I token, invece, sono costruiti su blockchain esistenti. Ad esempio, Tether (USDT) e Binance Coin (BNB) sono costruiti sulla blockchain di Ethereum.

Ovviamente a seconda di ciò che vogliamo creare, ci saranno delle differenze che incideranno sulle conoscenze e sulla difficoltà.

Come posso creare una criptovaluta?

Esistono tre modi principali per crearne una:

  • Costruisci la tua blockchain. Questa è l'opzione più difficile, ma ti dà il massimo controllo sulla tua criptovaluta.

  • Modifica una blockchain esistente. Questa è un'opzione meno difficile, ma dovrai comunque avere alcune conoscenze di programmazione. Ergo, non si tratta di una soluzione immediata.

  • Crea un token su una blockchain esistente. Questa è l'opzione più semplice e non richiede alcuna conoscenza di programmazione.

Per una questione pratica e d'immediatezza, procederemo con la spiegazione della 3° opzione, cioè la creazione di una criptovaluta su blockchain già esistente.

Potrebbe interessarti anche:"Finanza per tutti: capire le differenze tra crypto e token"

Crea il tuo token

Non temete, in quanto guida per principianti, si tratta di passaggi semplici e non troppo complessi.

Passaggio 1: scegli una piattaforma blockchain. Il primo passo è scegliere una rete che faccia al caso nostro. Sono disponibili molte piattaforme, quindi devi sceglierne semplicemente una adatta alle tue esigenze.

Ecco una lista di alcune delle più note che ti può aiutare: Ethereum, Solana, EOS, Tron, o Binance Smart Chain.

Passaggio 2: progetta la tua criptovaluta. Ciò include cose come il nome del tuo token, il simbolo, la fornitura totale e la ricompensa del blocco.

Devi anche decidere il meccanismo di consenso che utilizzerà la tua crypto. I meccanismi di consenso più comuni sono la prova del lavoro (PoW) e la prova del palo (PoS).

Passaggio 3: codifica il tuo token. Se stai costruendo la tua blockchain, dovrai codificare la tua criptovaluta. Questo è un processo complesso, quindi dovrai avere alcune conoscenze di programmazione.

Se stai modificando una blockchain esistente o creando un token, non avrai bisogno di codificarlo.

Passaggio 4: testa il tuo progetto. Dopo aver codificato la tua crypto, devi testarla per assicurarti che funzioni correttamente. Puoi farlo eseguendo un testnet, cioè una sorta di "rete test" del progetto.

Lancia la tua criptovaluta

Dopo avere fatto quanto elencato, servirà ultimare e lanciare il nostro progetto crypto.

Una volta che hai testato tutto e sei sicuro che funzioni correttamente sul tuo testnet, puoi lanciare finalmente la tua mainnet, cioè rendere la tua creazione disponibile per tutti.

Lanciare la tua criptovaluta sulla mainnet significa, infatti, che sarà disponibile al pubblico. Puoi farlo creando un portafoglio e inviando le tue monete ai portafogli designati.

Ultima cosa da fare sarà commercializzare il tuo token.

Dopo avere creato, avviato e lanciato la tua crypto, devi farla conoscere e pubblicizzarlo.

Quale modo migliore di social media, forum online e altri canali simili?

Inutile dire che più studierete e sarete informati, maggiori saranno le vostre possibilità di successo perché la creazione di una criptovaluta non è una garanzia di riuscita di per sé.

Ci sono molti fattori che possono influenzare il successo del vostro token, come il team dietro il progetto, la tecnologia e le condizioni di mercato. Non dimenticatelo.

Leggi anche:"Ripple vince la causa: $XRP non è un titolo, conviene investire in criptovalute ora?"