Cosa mangiare a Tropea? Ecco una lista del cibo tipico locale economico che si può trovare nella cittadina calabra.

Tropea è una delle perle del Tirreno. Acqua cristallina, spiaggia bianca e clima mite sono solo alcune delle ragioni che spingono ogni anno i turisti da tutta Italia a visitare la splendida cittadina in provincia di Vibo Valentia.

La parte antica della città è posta su un terrazzo a picco sul mare, dove sorge la Chiesa di S. Maria dell’Isola, altrimenti nota come Isola Bella. Da qui è possibile scorgere un panorama mozzafiato sul Mar Tirreno arrivando a intravedere le Isole Eolie, la Sicilia e l'Etna.

Ma non solo mare. Tropea è famosa anche per le sue cipolle rosse e per altre leccornie tipiche che hanno reso la cittadina una tappa fissa per chi amanti del buon cibo. Vediamo nel dettaglio quali sono.

Cosa assaggiare di tipico a Tropea?

La cipolla rossa di Tropea è una delizia che, per chi visita per la prima volta la città, non può lasciarsi sfuggire. Il tipico colore rosso è dovuto alla presenza di antocianine, ha proprietà antiossidanti e fa bene al cuore. È presente in molte pietanze della zona, in varie declinazioni. Si va dal risotto con la cipolla rossa alla frittata di cipolle, senza dimenticare la marmellata di cipolle, dal gusto decisamente insolito, ma deciso.

Essendo una città di mare, è impossibile non trovare pesce fresco. A tal proposito, si consigliano i surici fritti, i cosiddetti pesci pettine che si trovano nelle acque di media o bassa profondità. Gli amanti dei primi possono assaggiare la fileja, un tipo di pasta attorcigliata e allungata. Solitamente è accompagnato con ragù di maiale oppure con ‘nduja e ricotta. In alternativa, a Tropea si consiglia di mangiare la pasta ca’ muddica, ossia la mollica di pane tostata in padella con olio extravergine di oliva.

Per chi predilige il secondo, ci sono pipi e patati, ossia un piatto composto da peperoni e patate fritti. Un dolce tipico del posto che viene preparato nel periodo natalizio sono i turdilli, ossia gnocchetti dolci, fritti e conditi con miele e confettini colorati.

Dove mangiare a Tropea?

Mangiare cibo tipico a Tropea e non ha dimestichezza con il posto, può essere difficile cercare un posto perfetto dove poter mangiare bene in base alle proprie necessità economiche. Ecco di seguito una lista di posti includendo opzioni per tutte le tasche:

  • Tre Nodi: ristorante specializzato in piatti a base di pesce, si trova in una posizione strategica proprio a picco sul mare;
  • Paninoteca da Enzo: un’opzione più economica per poter degustare panini calabresi farciti con ingredienti del posto a un prezzo davvero vantaggioso;
  • Bar Pasticceria Peccati di Gola: una pasticceria situata vicina al centro storico di Tropea in cui è possibile mangiare le prelibatezze dolci della cittadina.

Cosa comprare a Tropea?

Il cibo è sicuramente uno dei souvenir più apprezzati da poter portare di ritorno da una vacanza a Tropea per poter rivivere i gusti e le emozioni provate in terra calabra.

Per questo motivo, si consiglia di comprare cibo tipico locale, come ad esempio un pacco di pasta artigianale, la birra artigianale alla cipolla, una bottiglia di amaro, la ‘nduja, barattoli di marmellata di cipolle rosse. Altre opzioni altrettanto valide sono la liquirizia, il pane calabrese, i salumi e i formaggi del posto.

Tropea è solo una delle moltissime tappe da visitare nella splendida Calabria, una terra che offre tantissimo, tra archeologia, storia millenaria, cultura e paesaggi di alto valore naturalistico.