Anche i ricchi piangono? Forse. Ma senza dubbio non è un buon periodo per Mark Zuckerberg, il suo patrimonio si è dimezzato in poco tempo perdendo più del 50% di utili rispetto allo scorso anno. Il motivo di questa frenata d'arresto è lo scarso rendimento di Meta registrato nell'ultimo periodo, a causa del passaggio dalla storico brand Facebook.

Oltre al patrimonio personale di Zuckerberg scende anche l'utile della società. Insomma non è un buon momento per l'imprenditore visionario anche se il suo patrimonio resta irraggiungibile per la maggior parte degli abitati del mondo.

Patrimonio dimezzato per Mark Zuckerberg, quanto ha perso in un anno è impressionante

Che sia chiaro, nonostante l’ingente perdita patrimoniale, il creatore di Facebook e CEO di Meta resta uno degli uomini più ricchi del mondo. Ma non è più nella top 5 e nemmeno nella top 10. Il rebranding da Facebook a Meta si è fatto sentire: secondo la classifica aggiornata del sito Bloomberg adesso è 20°Zuckerberg avrebbe perso in un solo anno una cifra impressionante, stiamo parlando di 70 miliardi di dollari.

A quanto ammonta adesso il suo patrimonio? Come abbiamo anticipato, resta comunque vastissimo anche se cresce il divario rispetto ad altri paperoni come Elon Musk e Jeff Bezos. Stando ai dati aggiornati, il Ceo di Meta oggi vanta un patrimonio netto di 55,3 miliardi di dollari. Rispetto al 2021 ha perso quasi il 55% della sua ricchezza. Un duro colpo se si pensa che aveva iniziato il 2022 con 125 miliardi di dollari. Male anche Meta, che ha perso il 36% di utile - circa 3 miliardi di dollari - nel secondo trimestre dell’anno in corso.

Patrimonio in discesa anche per altri “paperoni”

Zuckerberg non è l'unico paperone ad aver perso una somma ingente di denaro. Nella classifica dei più ricchi del mondo perde posizione niente meno che Jeff Bezos, al capo di Amazon, per lui la perdita è di 46 miliardi di dollari. Bill Gates invece ha perso 27 miliardi di euro mentre stabile al primo posto Elon Musk con un patrimonio netto di 268 miliardi di dollari.