Vuoi risparmiare 2.000 euro o anche più ogni anno, senza però soffrire o privarti di hobby e spese? Ecco i trucchi infallibili da mettere in atto adesso.

Ci sono tantissimi accorgimenti che tutte le persone votate al risparmio di denaro attuano ogni giorno. In effetti, moltissime delle spese quotidiane che gravano ogni giorno, ogni settimana o ogni mese sul nostro budget potrebbero essere ridimensionate.

Il problema è che, purtroppo, non sempre ce ne rendiamo conto. Eppure, basterebbe riflettere su alcune uscite e ridurle di moltissimo, sfruttando degli accorgimenti.

Cerchiamo quindi di capire, nel dettaglio, quali sono i trucchi che ci permettono di risparmiare 2.000 euro (o anche più) l’anno.

Come risparmiare 2.000€ ogni anno con questi trucchi infallibili da usare fin da subito

Chiariamo subito che la maggior parte dei trucchi che ti forniremo riguardano spese necessarie. Si tratta di tutte quelle uscire che devi necessariamente affrontare, e che dunque non possono essere azzerate o tagliate totalmente.

Un classico esempio? L’affitto di casa. Purtroppo, se non possiedi una casa di proprietà, si tratta di un prezzo da pagare su base mensile.

Eppure, potresti anche valutare di trasferirti in un appartamento o una casa meno costosa, ove possibile. Gli affitti, a causa della crisi economica attuale, possono in effetti raggiungere cifre molto elevate. 

Trovare una soluzione più a buon mercato, che ti consenta di risparmiare almeno un centinaio di euro al mese, ti potrebbe far risparmiare circa 1.200 euro l’anno, o anche più.

Allo stesso modo, una spesa da tenere sotto controllo è quella legate a bollette e utenze. È innegabile che i prezzi di luce e gas siano ormai alle stelle, ma sei proprio sicuro di aver scelto l’operatore più economico?

Una buona idea è quella di verificare periodicamente le offerte dei vari operatori e metterle a confronto. Approfittando di offerte, anche temporanee, riservate ai nuovi utenti, potresti risparmiare anche 600-700 euro ogni anno.

Un concetto simile può essere applicato anche per i servizi di telefonia, sia mobile che casalinga.

Innanzitutto, devi assicurarti di utilizzare tutti i servizi per i quali stai attualmente pagando. Se al momento non stai sfruttando appieno la tua promozione, opta per un’offerta più economica.

Pagare per dei servizi che non utilizzi è uno spreco di denaro. Al contrario, sommando la cifra che riuscirai a salvare optando per una nuova offerta agli altri accorgimenti sopra citati, potrai risparmiare 2.000 euro e più ogni anno.

Altri metodi per salvare migliaia di euro in un anno

I consigli analizzati sopra non ti hanno convinto? O risparmiare 2.000 euro ogni anno non è abbastanza e vuoi salvare ancora più denaro?

Allora considera anche questi trucchi aggiuntivi che ti consentiranno di salvare altre migliaia di euro, in un anno o anche meno.

Innanzitutto, accertati che la tua casa sia correttamente isolata. Migliorare l’isolamento energetico è infatti uno step necessario per ridurre i costi energetici (sia per rinfrescare che per riscaldare casa) del 15%.

Cosa che si traduce in un risparmio stimato che può andare dai 500 euro fino a ben 1.000 euro ogni anno. Senza voler essere così catastrofici, anche qualche spiffero è in grado di aumentare la bolletta della luce di centinaia di euro.

Conviene dunque investire nel miglioramento dell’isolamento per un risparmio a lungo termico.

C’è poi un altro aspetto che può consentirti di risparmiare denaro sull’energia elettrica: le lampadine a risparmio energetico. Assicurati di utilizzarle in tutta la casa per pagare meno.

Ovviamente, in questo caso, non si tratta di risparmiare 2.000 euro sfruttando questo trucco. Ma si tratta di una cifra che, se sommata ad altre, può comunque fare la differenza a fine anno.

Se invece vuoi risparmiare sulle bollette dell’acqua, valuta la sostituzione dei tuoi rubinetti con quelli a flusso idrico limitato. Potresti ridurre le tue bollette del 20% ogni mese, soprattutto se la tua attuale rubinetteria è molto antica.

Leggi anche: Potrà richiedere un rimborso del 100% grazie al nuovo bonus chi utilizza questi servizi.

Attenzione alle spese quotidiane

Un ultimo trucco che può permetterti di risparmiare 2.000 euro o anche più ogni anno, se sommato agli altri, riguarda il monitoraggio delle spese quotidiane.

Purtroppo, se passi la tua pausa pranzo fuori casa, è molto probabile che alcune spese quotidiane gravino sul tuo budget senza che tu te ne renda conto.

Un semplice caffè al bar preso ogni giorno per cinque giorni a settimana può costarti dai 360 euro, fino a poter superare addirittura i 600 euro annui.

Per non parlare di cibo e pasti, che potrebbero costarti più di 1.200 euro totali ogni anno.

Preparare i pasti in casa ed evitare il caffè al bar potrebbe quindi farti risparmiare migliaia di euro ogni anno. E, se proprio non riesci a rinunciare alla pausa pranzo fuori, annota le tue spese e cerca di ottimizzarle al meglio.

Leggi anche: Fare la spesa gratis non è un sogno, con questi prodotti avrai subito un rimborso del 100%.