Come funziona l'Algoritmo Instagram 2022: 4 novità da sapere

L’algoritmo di Instagram è sempre una delle più grande battaglie per chi si occupa di digital marketing e vuole far crescere un profilo. Cosa prende in considerazione per la pagina Esplora? Come vengono classificati i Reels? Ecco nel dettaglio come funziona e qualche consiglio per ottimizzare i propri contenuti.

Image

Se ti ritrovi spesso bloccato in un loop, scorrendo la tua pagina Esplora di Instagram perché non ne hai mai abbastanza, non sei solo. Nel tentativo di migliorare costantemente l'esperienza dell'utente, Instagram ha deciso di mostrarti solo i contenuti più rilevanti con cui è probabile che tu interagisca.

Ciò significa che capire come funziona l'algoritmo di Instagram ti aiuterà a sviluppare una strategia per migliorare la tua visibilità e far crescere il tuo seguito sulla piattaforma.

Come afferma il portale Sproutsocial:

Circa 6 utenti Instagram su 10 effettuano l’accesso almeno una volta al giorno. È il secondo sito di social media con il maggior numero di accessi per utilizzo quotidiano dopo Facebook.

Instagram è, quindi, una piattaforma su cui brand e aziende possono ottenere una grande visibilità ed è un’opportunità da sfruttare per tutti coloro che si occupano di digital marketing.

Ma con Instagram che apporta costantemente modifiche ed evolve il suo algoritmo, può essere difficile riuscire a far apparire i propri contenuti all’interno della pagina Esplora o raggiungere un pubblico sempre più grande. Quindi, come funziona esattamente l'algoritmo di Instagram nel 2022? Scopriamo all’interno di questa nostra guida.

Prima di iniziare, ti consigliamo la visione del seguente video pubblicato sul canale YouTube The Simolly Show che contiene un’analisi approfondita sull’algoritmo di Instagram 2022:

Che cos'è l'algoritmo di Instagram?

L'algoritmo di Instagram non è composto da un singolo algoritmo, ma piuttosto una combinazione di algoritmi, processi e classificatori che cooperano tra loro per personalizzare l'esperienza utente individuale.

Instagram inizialmente utilizzava un semplice algoritmo cronologico che mostrava i post in ordine di come erano stati creati. L'algoritmo di Instagram nel 2022, tuttavia, è diventato un sistema altamente sofisticato per determinare quali contenuti mostrare a ciascun utente in base a ciò che preferisce.

Secondo Instagram, ogni parte dell'applicazione utilizza il proprio algoritmo. Ciò significa che l'algoritmo per il Feed funziona in modo diverso dall'algoritmo della pagina Esplora e  la pagina Esplora utilizza un algoritmo diverso da quello per i Reels. 

Questo perché il modo in cui gli utenti interagiscono in genere con le diverse parti dell'applicazione varia. Ad esempio, le persone tendono a cercare le storie dei loro amici più cari, ma vorrebbero scoprire nuovi contenuti quando visualizzano la pagina Esplora.

Questo sofisticato sistema di classificazione garantisce che l'esperienza dell'utente sia altamente personalizzata in base alle preferenze di ciascuno. Ciò significa che nessun utente vedrà la stessa cosa nella propria pagina Esplora. Allo stesso modo, anche se la stessa persona gestisce account diversi, i consigli sui contenuti non saranno esattamente gli stessi su quegli account.

In che modo l'algoritmo di Instagram classifica i post e le storie dei feed?

Gli utenti di Instagram vogliono vedere i contenuti di amici e familiari nei loro feed e nelle loro storie. Quindi il processo di classificazione per queste due tipologie di contenuti è più o meno lo stesso. A parte qualche inserzione pubblicitaria, il tuo feed e le tue storie mostreranno solo i contenuti delle persone che segui.

Per classificare accuratamente i contenuti nel tuo feed e nelle tue storie, Instagram dà la priorità ai seguenti segnali:

  • Informazioni sui post: l'algoritmo di Instagram esamina la popolarità di un post in termini di Mi piace. Considera anche altri dettagli minori come i tempi del post, la durata (nel caso dei video) e la posizione (se presente).
  • Informazioni sul poster: per avere un'idea di quanto sia importante la persona per te, Instagram considera segnali come la frequenza con cui interagisci con la persona e se tali interazioni sono recenti.
  • Attività degli utenti: Instagram cerca di capire a cosa potresti essere interessato in base a fattori come quanti post ti sono piaciuti e con quali tipi di contenuti tendi a interagire.
  • Cronologia delle interazioni: Instagram cerca di avere un'idea migliore del tuo interesse generale nel vedere i contenuti di un particolare utente guardando segnali come se commenti o meno i loro post e viceversa.

L'algoritmo di Instagram utilizza quindi tutte queste informazioni per fare previsioni su quanto è probabile che tu interagisca con un determinato post. Ad esempio, nel feed, esaminerà da vicino quanto tempo trascorri a guardare un determinato post, quanto è probabile che lo commenterai, metterai mi piace o lo salverai.

Quindi i post che vedi in alto nel tuo feed sono quelli su cui l'algoritmo considera molto probabile che tu eseguirai un'azione.

Come funziona l'algoritmo della pagina Esplora di Instagram?

L'obiettivo principale della pagina Esplora è farti scoprire nuovi account da seguire. Quindi, sebbene Instagram offra ancora contenuti in base a ciò che ti interessa di più, la maggior parte dei post proverrà da account che non segui.

Per determinare quali post classificare, l'algoritmo esamina prima i post con cui hai interagito in passato. Quindi scopre chi altro ha interagito con quei post e quali altri account sono interessati. Questo aiuta l'algoritmo di Instagram a restringere i post da classificare all’interno della tua pagina Esplora.

Dopo aver trovato un gruppo di post che potrebbero interessarti, Instagram li classifica utilizzando i seguenti segnali:

  • Informazioni sul post: Instagram esamina la popolarità di un post in base a quanti Mi piace, commenti e salvataggi ha ricevuto. Questi segnali pesano molto di più per la pagina Esplora che per Feed e Storie.
  • Cronologia delle interazioni: sebbene il post possa provenire da account che non segui, Instagram può capire quanto sei interessato ai loro contenuti in base al fatto che tu abbia interagito con i loro post in passato.
  • Attività degli utenti: Instagram considera i post che ti sono piaciuti, condivisi e commentati. Esamina anche la cronologia di come hai interagito con altri post nella tua pagina Esplora.
  • Informazioni sul poster: Instagram considera anche le informazioni sul poster, ad esempio quanta interazione ha ricevuto nelle ultime settimane. Questo aiuta l'algoritmo a trovare contenuti di alta qualità da un'ampia gamma di utenti.

Come Instagram classifica i reel?

L'obiettivo principale di Instagram Reels è intrattenere. Di conseguenza, molti dei video che vedi proverranno da account che non segui. È molto simile alla pagina Esplora sotto questo aspetto. La differenza principale è che invece di considerare solo ciò che potrebbe interessarti, Instagram si concentra specificamente sui contenuti che potrebbero intrattenerti.

Instagram fa previsioni importanti come la probabilità che tu guarderai un Reel fino alla fine. Un'altra considerazione importante è la probabilità che tu visiterai la pagina dell'audio perché questo potrebbe segnalare se desideri o meno creare il tuo Reel personale. 

I segnali di ranking più importanti per Instagram Reels sono:

  • Attività degli utenti: Instagram esamina i reels con cui hai interagito di recente per comprendere meglio i contenuti che potrebbero essere rilevanti per te.
  • Cronologia delle interazioni: alcuni dei video che vedi potrebbero provenire da account nuovi per te. Se hai interagito con loro in passato, però, ciò aiuta Instagram a capire quanto potresti essere interessato ai loro contenuti.
  • Informazioni sui reel: i segnali sugli elementi di contenuto in un reel aiutano anche Instagram a classificare i video in modo appropriato. Ciò può includere informazioni come tracce audio e popolarità.
  • Informazioni sul poster: Quando si tratta di Reels, l'algoritmo cerca di dare a tutti la stessa possibilità di trovare il proprio pubblico. Quindi i creatori più piccoli e i nuovi account hanno la possibilità di brillare e raggiungere un pubblico più ampio. La popolarità dei video è una considerazione importante in modo che l'algoritmo possa visualizzare i contenuti da un'ampia gamma di persone.

Suggerimenti per l'algoritmo di Instagram nel 2022

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a migliorare la tua classifica con l'algoritmo di Instagram e far crescere il tuo account.

Con Instagram che promuove fortemente Reels, puoi sfruttare questa opportunità per ottenere maggiore visibilità sulla piattaforma. Fai spazio nel tuo calendario dei contenuti per creare molti Reels in grado di coinvolgere i tuoi follower e alla fine attirare più persone.

L'algoritmo classifica i reels in base al loro valore di intrattenimento e, poiché considera anche se le persone guardano un Reel fino alla fine, dovresti cercare di mantenere i tuoi video brevi in ​​modo che ci sia una maggiore probabilità che le persone guardino l'intero filmato.

Poiché le interazioni sono un forte fattore di ranking nell'algoritmo di Instagram, devi ottenere il maggior numero possibile di Mi piace e commenti entro i primi secondi dalla pubblicazione dei tuoi contenuti. 

Ecco perché è importante catturare i tuoi follower nel momento in cui sono i più attivi e quindi più propensi a interagire con i tuoi post e le tue storie. Altrimenti, i tuoi contenuti saranno sepolti in un mare di post e storie di altri account che stanno già ottenendo un sacco di coinvolgimento.

Secondo i dati di vari studi, il mercoledì è il giorno migliore per postare in generale. Mentre il momento migliore è tra le 14:00 e le 15:00. Oltre a questo, anche le 11:00 del mercoledì e le 10:00 del venerdì sono buoni orari per caricare i tuoi contenuti.

Ma poiché ci sono variazioni in questi studi, è meglio guardare i tuoi dati analitici per vedere quando è più probabile che i tuoi follower interagiscano con i tuoi contenuti di Instagram.

Quando classifica le storie, Instagram usa la popolarità come segnale principale, il che significa che dà la priorità ai contenuti che ottengono molte interazioni. Quindi, se vuoi che le tue storie siano visibili a più persone, assicurati che coloro che le stanno visualizzando siano invogliati a interagire con esse. Puoi utilizzare sondaggi e adesivi per domande per invitare le persone a interagire con le tue storie.

Con post e Reels, il coinvolgimento è un importante segnale di ranking. Quindi, se vuoi che i tuoi contenuti si classifichino più in alto in Esplora, Feed e Reels, devi aumentare il tuo coinvolgimento su Instagram. I Mi piace sono fantastici, ma i commenti sono ancora meglio per aumentare significativamente le interazioni e migliorare le tue possibilità di accedere alla pagina Esplora.

Puoi sfruttare al massimo lo spazio dei sottotitoli per incoraggiare le persone a commentare i tuoi post. Scrivi didascalie che aggiungano valore al contenuto fornendo contesto o raccontando storie. 

Un altro grande vantaggio di questo è che aumenta il tempo che le persone trascorrono a interagire con i tuoi post mentre leggono la tua didascalia.

Ancora più importante, concludi le tue didascalie con un invito all'azione: sii esplicito con ciò che vuoi che facciano, ovvero lasciare un commento. Potresti porre loro una domanda o dare loro un suggerimento, incoraggiandoli a condividere i loro pensieri.

Gli hashtag sono un importante segnale di ranking in quanto aiutano l'algoritmo a capire di cosa tratta il contenuto. Quindi ottimizzare i tuoi post con hashtag molto rilevanti e popolari è un ottimo modo per migliorare il tuo posizionamento e visibilità sulla piattaforma.

Per quanto riguarda gli hashtag è bene inserirne un numero compreso tra 5 e 20 e controllare che non siano troppo grandi, ossia che non contengano già moltissimi contenuti. Una grandezza ottimale è compresa tra 10.000 e 100.000 post.