Sui mercati azionari continua a registrarsi un'incertezza di fondo, da ricondurre non solo alle preoccupazioni legate alla guerra in atto da Russia e Ucraina.

Mercati azionari incerti: ecco cosa impensierisce gli investitori

Ad impensierire gli investitori è anche il tema caldo dell'inflazione, al quale sono strettamente legate le mosse delle Banche Centrali in materia di politica monetaria.

La Fed in particolare si sta mostrando più aggressiva del previsto e l'aspettativa di nuovi rialzi dei tassi negli Stati Uniti, in misura più corposa di quanto stimato in un primo momento, penalizza soprattutto il settore tecnologico.

Nasdaq Composite soffre più degli altri

Il Nasdaq Composite sta soffrendo più del Dow Jones e dell'S&P500, ma è proprio nel comparto tech che si possono trovare interessanti opportunità di acquisto.

I ribassi dell'azionario, del resto, spesso sono occasioni per nuovi ingressi long, a patto però di scegliere i titoli giusti.

Tra i tanti ne segnaliamo due in particolare che hanno prospettive di crescita decisamente strabilianti, stando alle indicazioni di alcuni analisti.

PayPal Holdings

PayPal Holding non se la pasa affatto bene a Wall Street, basti pensare che da inizio anno ha più che dimezzato il suo valore.

Rispetto al close del 2021, il titolo, che ad oggi viaggia in are 86,5 dollari, ha perso oltre il 54%.
In molti ricorderanno il tonfo di inizio febbraio, quando Paypal in una sola seduta aveva lasciato sul parterre cica il 25%.

Un affondo da ricondurre alla diffusione dei conti del quarto trimestre del 2021, peggiori delle aspettative un po' su tutti i fronti.

La prossima settimana ci sarà un appuntamento con i numeri di PayPal che alzerà il velo sui dati del primo trimestre di quest'anno.

Sarà importante vedere quali indicazioni giungeranno e quale sarà la reazione del mercato ch continua al momento ad accanirsi senza sosta sul titolo.

PayPal non mostra infatti alcun segnale di ripresa, anche se per alcun analisti à un grande affare, con prospettive di rialzo davvero stupefacenti.

Paypal Holdings: per Evercore ISI può salire di oltre il 183%

A scommettere sul titolo è David Togut, analista di Evercore ISI, che mantiene una raccomandazione "outperform", con un prezzo obiettivo a 245 dollari, ridotto a inizio febbraio dai 342 dollari precedenti, proprio sulla scia della deludente trimestrale.

Il nuovo target price implica un potenziale di upside di oltre il 183% rispetto alle quotazioni correnti a Wall Street.
Evercore ISI già a inizio 2022 ha indicato PayPal Holding come top pick nel settore di riferimento per quest'anno.

L'idea è che il titolo dovrebbe beneficiare della crescita dell'e-commerce che proseguirà nei prossimi mesi.

PayPal è in una posizione privilegiata rispetto ai competitors e la previsione dell'analisi di Evercore ISI è che il gruppo possa registrare un incremento dei ricavi del 20%, bilanciando così i venti contrari legati alla decisione di eBay di abbandonare PayPal, in favore di un nuovo metodo di pagamento basato su Adyen.