A dispetto dell'andamento negativo del Ftse Mib, che pure ha già recuperato con decisione dai minimi intraday, prosegue in buon rialzo la seduta di Saipem.

Saipem vira in positivo dopo affondo iniziale

Il titolo, dopo aver chiuso la giornata di ieri con un rally di oltre il 5%, ha avviato gli scambi in calo oggi, arrivando a toccare un minimo intraday a 5,16 euro, con un affondo di oltre il 4,5%.

Da questo bottom si è avuto un prodigioso recupero, tanto che Saipem non solo ha azzerato le perdite iniziali, ma ha virato in positivo.

Negli ultimi minuti il titolo si presenta a 5,5 euro, con un rialzo dell'1,66% e oltre 2,3 milioni di azioni passate di mano fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 3,6 milioni.

Saipem snobba la debolezza del petrolio

Saipem sale in controtendenza rispetto al Ftse Mib, ed è l'unico in positivo nel settore oil, occupando una delle prime posizioni nel paniere delle blue chips.

Il titolo non risente in alcun modo dell'andamento debole del petrolio che, dopo la chiusura invariata di ieri, oggi si muove poco sotto la parità.

Mentre scriviamo, le quotazioni dell'oro nero sono fotografate a 109,95 dollari. con un calo dello 0,23% rispetto al close di ieri.

Saipem: focus su raggruppamento azionario. Cosa cambia

Saipem intanto resta sotto a lente e continua a catalizzare gli acquisti dopo l'operazione di ieri.
In data 23 maggio, le azioni ordinarie di Saipem sono state raggruppate nel rapporto di 21 nuove azioni ordinarie ogni 100 esistenti.

La riduzione del capitale sociale è stata necessaria in conseguenza delle perdite di esercizio registrate nel 2021 che hanno determinato un’erosione del capitale sociale di Saipem superiore ad un terzo.

Il capitale sociale sarà pertanto suddiviso in 212.303.028 azioni ordinarie, mentre il numero era pari a 1.010.966.841 prima del raggruppamento, e 10.598 azioni di risparmio, numero invariato rispetto alla situazione prima del raggruppamento.

Saipem: Equita SIM rivede stime e target

In funzione del cambio del numero di azioni, gli analisti di Equita SIM hanno deciso di rivedere le stime eps di Saipem e hanno altresì modificato il target price a 4,50, basato su un multiplo enterprise value/Ebitda 2024 pari a circa 6 volte, mentre nessun cambiamento è stato apportato al rating che resta fermo a "hold".

Saipem: nuovo contratto da Shell. Il commento di Bca Akros

Non si sbilanciano neanche i colleghi di Banca Akros che oggi hanno reiterato la raccomandazione "neutral", con un target price a 4,3 euro, anche in questo caso inferiore alle valutazioni correnti del titolo.

Gli analisti hanno confermato rating e strategia dopo che Saipem si è aggiudicata un contratto da Shell e Petrobras per l'impiego del proprio drone subacqueo FlatFish per due progetti pilota, per l'ispezione di due giacimenti in acque ultra-profonde, gestiti rispettivamente dalle due compagnie energetiche e situati al largo delle coste del Brasile.

L'aggiudicazione, spiegando gli analisti di Banca Akros, conferma la posizione competitiva del gruppo Saipem nella robotica subacquea.