Telecom sale: novità dalla stampa su assemblea, NetCo e OF

Telecom Italia in positivo dopo gli ultimi cali: gli spunti offerti dalla stampa su vari temi.

La seduta odierna si è conclusa con un frazionale segno più per Telecom Italia che ha interrotto la serie di cinque giornate consecutive in calo.

Telecom recupera dopo cinque ribassi

Il titolo ha ceduto quasi un punto e mezzo percentuale ieri e oggi ha mostrato qualche incertezza nelle battute iniziali, per poi posizionarsi al di sopra della parità.

Al close Telecom Italia si presenta a 0,2231 euro, con un lieve rialzo dello 0,04% e oltre 166 milioni di azioni transitate sul mercato, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 224 milioni.

Telecom Italia: supporto di CDP alla lista del Cda

In vista dell’assemblea degli azionisti del 23 aprile, il Sole 24 Ore riporta che CDP avrebbe espresso il proprio supporto alla lista del CdA.

L’indicazione è attesa, alla luce della precedente votazione e della presenza nella lista del CdA del presidente di CDP, Gorno Tempini.

L’articolo riporta anche che la partecipazione all’assemblea dovrebbe superare il 60% con una presenza del retail superiore al passata, indicata tra il 3% e il 5%.

Ancora non sono note le intenzioni di Vivendi in merito al voto per le liste.

Telecom: la view di Equita SIM su NetCo

Gli analisti di Equita SIM ribadiscono la loro idea che il completamento dell’operazione NetCo come negoziata con KKR e condivisa con il governo e in discussione con le autorità competenti, sia essenziale per fornire garanzie sulla sostenibilità finanziaria del gruppo.

Per questo obiettivo, gli analisti di Equita SIM pensano che sia importante la continuità manageriale del gruppo, in modo da non mettere a rischio o ritardare l’esecuzione del piano di deleverage.

Focus su negoziato Open Fiber con le banche

Per quanto riguarda il negoziato di Open Fiber con le banche finanziatrici, il Messaggero riporta che ad oggi non sarebbe stata trovata un’intesa tra le parti e si procederebbe quindi con negoziati serrati per individuare una soluzione.

Le banche chiederebbero che la nuova finanza per circa 2 miliardi di euro sia fornita al 50% come equity e 50% nuovo debito, mentre Open Fiber avrebbe previsto una ripartizione al 35% e al 65%.

Telecom: il commento e la strategia di Equita SIM

Secondo gli analisti di Equita SIM, la situazione di stress finanziario di Open Fiber rende più stringente l’ipotesi di convergenza con NetCo, una volta completata la cessione da parte di TIM, e quindi più concreti i relativi earn-out, fino a 2,5 miliasrdi di euro di valore, negoziati da TIM con KKR.

In attesa di novità, la SIM milanese lascia immutata la sua strategia su Telecom Italia, ribadendo il rating “buy”, con un prezzo obiettivo a 0,37 euro.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
772FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate