Telecom crolla sul Ftse Mib. A rischio con mossa Iliad

Telecom Italia in calo per la terza seduta di fila: le ultime novità da Iliad.

telecom italia iliad

Sulla scia del progressivo peggioramento del Ftse Mib, che dopo aver tentato un allungo è stato colpito nuovamente dalle vendite, si appesantisce strada facendo il bilancio di Telecom Italia.

Telecom Italia tra i peggiori del Ftse Mib

Il titolo, dopo aver ceduto circa un punto percentuale ieri, scende per la terza giornata di fila oggi, mostrando una maggiore debolezza relativa rispetto al Ftse Mib.

Negli ultimi minuti Telecom Italia si presenta a 0,2838 euro, a ridosso dei minimi intraday, con un affondo del 3,83% e oltre 131 milioni di azioni transitate sul mercato fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 189 milioni.

Telecom: Iliad pronta a entrare nel mercato corporate

Telecom Italia accusa una delle peggiori performance nel paniere delle blue chip, dopo alcune indicazioni arrivate da Iliad. Gli analisti di Equita SIM in una nota hanno riportato i principali spunti di un'intervista apparsa sulla Stampa al CEO di Iliad Italia, Benedetto Levi.

Il manager ha fatto sapere che il gruppo francese è pronto a entrare nel mercato corporate e nei prossimi mesi lancerà l’offerta dedicata alle imprese. Al momento non sono state date altre novità sul tema.

Iliad pronta a muoversi su M&A nel mercato mobile

L'AD di Iliad Italia vede spazio per un consolidamento del mercato mobile e la società è pronta a valutare le opportunità in modo attivo, vista la solidità finanziaria.

Nessun commento è stato rilasciato nel corso dell'intervista sull'interesse per EnterpriseCo, oltre a ConsumerCo.

Per voce di Benedetto Levi, Iliad ha fatto sapere che intende crescere nella rete di punti vendita proprietari, raddoppiando gli attuali 31.

La view di Iliad su voucher banda larga e tariffe wholesale sul rame

Il gruppo francese è favorevole all’introduzione dei voucher a sostegno della domanda di banda larga, mentre è contrario all’incremento delle tariffe wholesale sul rame, che ritarderebbe l’adozione della fibra.

Infine, Iliad chiede al governo una revisione dei limiti elettromagnetici, che ostacolano lo sviluppo del settore.

Focus sui conti 2022 di Iliad

Gli analisti di Equita SIM ricordano che Iliad Italia ha riportato ieri i risultati del 2022 che vedono una crescita dei ricavi del 16%, con un EBITDA di 211 milioni di euro ed EBITDA-CAPEX, escluse le frequenze, negativo per 170 milioni di euro dal rosso di 333 milioni del 2021.

Nel quarto trimestre del 2022 i clienti mobili sono cresciuti di 224mila unità, contro le 261mila nel terzo trimestre, mentre i clienti fissi sono cresciuti di 23mila, contro i 18mila nel terzo trimestre, mostrando un tasso di sviluppo che rimane ampiamente inferiore alle attese di Equita SIM.

Telecom Italia: un rischio l'ingresso di Iliad nel mercato corporate

Secondo gli analisti di quest'ultima, l'ingresso nel mercato corporate può essere un rischio per Telecom Italia e per i concorrenti.

Gli esperti però ritengono che possa essere un mercato più difficile da penetrare rispetto al consumer, come evidenziato dalla maggiore quota di mercato mantenuta da Telecom Italia in questo segmento dopo anni di competizione portata principalmente da Fastweb e Vodafone.

In attesa di novità, Equita SIM mantiene invariata la sua strategia bullish su Telecom Italia, con la conferma di una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 0,41 euro.