Il curriculum vitae, o semplicemente curriculum, dovrà rispecchiare - sia nella grafica di presentazione che nei suoi contenuti - il carattere del suo autore

Queste parole, tratte dal sito Studenti.it ce lo confermano: in un curriculum sono importanti sia contenuto che forma.

In passato, la scelta riguardante la forma era una sola, il curriculum vitae più richiesto era infatti quello in classico formato europeo, creato solitamente tramite il sito Europa.eu

Oggi, godiamo certamente di maggiore libertà. A parte pochi casi, come i concorsi pubblici, il formato europeo non è più obbligatorio, anzi in alcuni casi rischia di penalizzarci, per esempio quando decidiamo di candidarci per posizioni creative, in aziende che amano definirsi innovative. 

Il nostro CV è diventato un biglietto da visita, attraverso cui distinguerci agli occhi del recruiter che lo visionerà. Attirerà di più l'attenzione un biglietto uguale agli altri o uno personalizzato e di impatto?

Con questo non intendiamo dire che la forma conti meno della sostanza ma che al contrario, debbano esservi entrambe. Lo riporta anche Adecco, prima agenzia del lavoro in Italia, sul proprio sito:

Ricorda che il curriculum vitae deve il più possibile assomigliare al candidato, quindi scegli con cura come presentarti, un po’ come quando decidi l'outfit per un'occasione importante pensa a cosa vorresti che gli altri ricordino di te. 

Un curriculum creativo non toglie nulla alla nostra professionalità, anzi, se ben fatto, ci permetterà di comunicare noi stessi all'azienda che ci interessa! Come possiamo però crearne uno gratuitamente e in poco tempo?

Lo strumento che ci viene in soccorso è Canva, accessibile tramite browser o scaricabile come applicazione sia su Android che iOS.

Vedremo come iscriversi al sito, ricercare tra i modelli disponibili il CV più adatto e personalizzarlo con le nostre informazioni. Il tutto senza alcun costo, utilizzando un semplice account base gratuito.

Se poi voleste andare oltre e sbloccare ulteriori funzioni creative, Canva dà la possibilità di passare a "Canva pro", piano a pagamento pensato per chi desidera una panoramica più ampia.

Canva: quattro modo per iscriversi e creare il tuo curriculum

Una volta collegati al sito Canva.it, è sufficiente cliccare su "Iscriviti". Le modalità previste per creare un proprio account sono quattro:

La prima coinvolge Gmail. Canva dà infatti la possibilità di accedere alle sue funzionalità collegando il proprio account Google, basterà inserire le proprie credenziali e in pochi secondi verrete rimandati alla homepage del tool, il tutto in totale sicurezza. 

Lo stesso meccanismo è applicabile col proprio profilo Facebook, anche questo utilizzabile per accedere alla piattaforma in pochi attimi.

Il terzo metodo riguarda solo gli utenti in possesso di device Apple, questi ultimi potranno infatti registrarsi inserendo semplicemente il proprio Apple ID. 

Per chi invece non volesse coinvolgere nessun account Google, Facebook o Apple, vi è un'opzione altrettanto semplice: iscriversi utilizzando la propria mail e una password sicura.

Qualsiasi sia il metodo scelto, l'accesso sarà attivato nell'immediato, potrete quindi iniziare da subito a creare il vostro curriculum moderno e creativo!

Come ricercare un modello adeguato su Canva

L'homepage di Canva è piuttosto intuitiva: a sinistra è presente una colonna riguardante l'account personale dell'utente: il profilo, i progetti creati, quelli condivisi e cestinati. 

Il resto della pagina contiene i diversi progetti che è possibile avviare. Concentriamoci sulla parte alta, in cui è presente una barra di ricerca all'interno della quale andremo a scrivere "curriculum vitae". Da questa ricerca, risulteranno oltre 3.000 modelli tra cui scegliere. 

Attenzione a selezionare solo quelli gratuiti ed evitare quelli a pagamento o destinati a utenti iscritti a Canva Pro, li riconoscerete facilmente in quanto avranno il simbolo dell'euro posto in basso, alla loro destra.

Potrete notare da voi la gran varietà di layout e colori messi a disposizione, questi saranno poi ulteriormente personalizzabili in seguito, quando andrete a selezionare il modello di vostro interesse. 

Per scegliere il modello più adeguato per voi, consigliamo di considerare la tipologia di offerta per cui vi state candidando, la posizione specifica e le informazioni che desiderate inserire. Può essere utile controllare le linee guida dell'azienda a cui vi state candidando, nel caso siano disponibili.

Se cercate una caratteristica precisa che il vostro modello deve avere, potete aggiungerlo nella barra di ricerca. Per esempio "curriculum vitae colorato, professionale, moderno".

Personalizzare il curriculum vitae scelto

Trovato il modello che vi interessa, cliccateci sopra per poterlo aprire. Verrete rimandati alla pagina di creazione, in cui potrete finalmente modificare il curriculum a vostro piacimento. 

Dovrete naturalmente modificare tutta la parte testuale, personalizzandola con i vostri dati, le vostre esperienze lavorative, il percorso accademico, le soft e hard skills. A proposito di queste ultime, nel paragrafo successivo inseriremo brevi consigli su quali informazioni inserire e secondo quale tono. 

Una volta aggiornato il testo a vostro piacimento, sarà tempo di pensare al lato più creativo. In primo luogo, Canva permette di modificare i colori predefiniti del modello, adattandoli alle vostre esigenze o preferenze. Testi, colonne e sfondo possono essere facilmente cambiati selezionando i colori dalla tavolozza in alto a sinistra.

Consigliamo di utilizzare colori piacevoli alla vista, non troppo sgargianti o al contrario eccessivamente scuri. I testi devono essere ben visibili e facilmente leggibili, meglio se scuri con sfondo tenue. Se non ne siete convinti, domandate consiglio, fate leggere il vostro CV a qualcuno per capire se sia tutto ben compresibile e visibile.

Se vi state candidando per una posizione lavorativa particolarmente creativa, potete azzardare e aggiungere elementi come icone, linee o frecce che rendano il CV più frizzante. Ricordate però di non esagerare. 

Qui di seguito alcuni suggerimenti di Federica Mutti, che sul suo canale Youtube pubblica un video in cui racconta la sua esperienza:

Quali sono le informazioni essenziali in un Curriculum Vitae?

Dal sito SoldiOnline.it vediamo prima come debbano essere inserite le informazioni essenziali di un curriculum. Prima di tutto queste devono essere dettagliate ma coincise, viene infatti chiarito che la lunghezza complessiva non deve superare le due pagine

Risulta poi importante l'utilizzo del grassetto per mettere in evidenza le parti di cui andiamo fieri, le informazioni ritenute più importanti e che secondo noi potrebbero colpire chi si ritroverà a leggere e selezionare i candidati. 

Fare poi attenzione a eventuali refusi o errori grammaticali che potrebbero penalizzarci. Rimane l'obbligo di leggere e rileggere il testo per scovare ogni errore.

Passiamo ora ai contenuti: cosa dev'essere assolutamente presente?

  • Una sezione contenente i nostri dati e contatti: nome, cognome, data di nascita, indirizzo email, numero di telefono, residenza e patente, se ne siamo in possesso.

  • Formazione accademica: titoli di studio in ordine decrescente, luogo, periodo ed eventuale titolo della tesi. 

  • Esperienze professionali: anche queste in ordine decrescente, contenenti luogo di lavoro, azienda, periodo di interesse e mansioni principali svolte. 

  • Una sezione riguardante le competenze possedute come quelle informatiche e linguistiche. 

  • Altre competenze importanti sono quelle personali o in inglese soft skills. AlmaLaurea ne elenca alcune come autonomia, fiducia in se stessi, precisione, team work, leadership e problem solving. 

Cosa fare dopo aver creato il proprio curriculum?

Dopo aver ultimato il curriculum, basterà cliccare in alto a destra su "scarica" e selezionare il formato di vostro interesse, da tenere presente che in genere i CV vengono inviati come PDF. 

Anche dopo aver scaricato il CV, consigliamo di non cancellare il progetto da Canva ma lasciarlo lì. Questo per vari motivi: potreste rendervi conto di aver commesso un refuso o semplicemente in futuro potreste aver bisogno di aggiornarlo con una nuova esperienza. Avere il progetto pronto in Canva vi risparmierà del tempo, basterà aprire e modificare.

Canva salva in automatico il progetto aperto, quindi non temete di perdere nulla, anche in caso di arresto anomalo del browser. In più, se doveste chiudere per sbaglio la pagina, verrà fuori un messaggio di avviso con cui potrete annullare la chiusura. 

Ricordiamo poi che grazie all'applicazione associata, sarà possibile accedere da qualsiasi device e proseguire con le modifiche ai propri progetti. 

Se voleste andar oltre la creazione del semplice curriculum, Canva offre la possibilità di dar vita a lettere di presentazione altrettanto richieste e utili nelle proprie candidature. Di nuovo, basterà fare una ricerca tramite la barra nell'homepage. 

Gestione account Canva: ulteriori informazioni

Concludiamo con tre informazioni circa la gestione del proprio account Canva.

La prima riguarda come agire nel caso in cui qualcuno scoprisse le vostre credenziali di accesso. Se aveste questo sospetto, è sufficiente andare in impostazioni account, avvisi e sicurezza e esci da tutti i dispositivi. In questo modo potrete chiudere tutte le sessioni attive, anche quelle sospette e modificare la password. 

Per modificarla è sufficiente selezionare "Aggiorna password", all'inizio della pagina già citata riguardante gli avvisi e sicurezza. 

Un secondo problema che potrebbe sorgere riguarda la perdita della propria password. Se doveste dimenticarla, è possibile recuperarla in pochi step. Prima di tutto accedere al sito, cliccare su "Password dimenticata" e inserire l'email con cui si è iscritti. 

Nella vostra casella, arriverà istantaneamente una mail per la reimpostazione della password in questione.

Terzo e ultimo problema riguarda come eliminare il proprio account nel caso in cui non si voglia più risultare iscritti a Canva. Per farlo bisogna prima eseguire il login, andare in impostazioni account, avvisi e sicurezza e selezionare "elimina account".