Workout ormonale: cos’è e come funziona il nuovo fitness trend che sta spopolando

Si parla sempre di più di workout ormonale, basato sull’ottimizzazione degli ormoni per migliorare la forma fisica e il benessere. Ecco come si fa.

donna in forma che si allena

Si sente sempre di più parlare di workout ormonale, che promette di migliorare la forma fisica e il benessere del nostro organismo, basandosi sull’ottimizzazione degli ormoni e la stimolazione di alcuni più di altri, a seconda dell’obiettivo che si vuole raggiungere.

Ad esempio, si potrebbe pensare che un allenamento intenso favorisca il dimagrimento veloce e invece, dal momento che si produce più cortisolo, il cosiddetto ormone dello stress, in realtà si può persino raggiungere un risultato opposto, peggiorando la qualità del sonno e dell’umore.

Vediamo nello specifico cos’è e come funziona il workout ormonale e soprattutto quali esercizi svolgere per ritrovare la forma fisica desiderata e sentirsi più forti ed energiche.

Workout ormonale cos’è: quali sono gli allenamenti ormonali

Come abbiamo appena avuto modo di accennare il workout cioè l’allenamento in linea con la produzione ormonale, mira a raggiungere specifici risultati grazie ad esercizi mirati in grado di aumentare o diminuire la produzione di un determinato ormone.

Si tratta di una vera e propria “rivoluzione” nell’ambito del fitness, dopo decenni passati in palestra ad allenarsi intensamente, pensando in questo modo di dimagrire velocemente oppure tonificare tutto il corpo, con immensi sacrifici.

Ci sono però persone su cui questo tipo di allenamento non funziona e altre scoraggiate a priori dalla quantità di esercizi da svolgere e dall’intenso sforzo fisico richiesto.

I nuovi fitness trend invece si basano su allenamenti più dolci ma costanti ma anche sedute di workout più brevi e più efficaci.

Il workout ormonale è in linea con questa nuova tendenza e promette di ritrovare la forma fisica ma senza doversi sottoporre ad estenuanti sedute di allenamento e soprattutto prolungate, visto che la vita frenetica che conduciamo non consente più a nessuno di trascorrere ore da dedicare all’attività fisica.

Come funziona il workout ormonale

Grazie a specifici esercizi indicati dai coach di fitness, si riesce ad attivare la produzione di ormoni fondamentali per il dimagrimento ad esempio, la tonicità, l’energia ma anche l’umore.

Per fornire un’idea più precisa di questa tipologia di allenamento, basti pensare ad esempio che un esercizio fisico ad alta intensità va ad aumentare la risposta insulinica dell’organismo, il che permette di migliorare il metabolismo, che diventa più efficiente.

In questo modo, aumenta anche la produzione di testosterone, che invece è l’ormone in grado di favorire la massa magra muscolare.

Dedicandosi invece a un allenamento aerobico di tipo moderato si aumenta la produzione di progesterone, che aiuta a bruciare i grassi. Questo genere di workout ormonali favorisce anche la produzione di serotonina, il cosiddetto ormone della felicità, che quindi permette di migliorare l’umore, combattere la depressione e sentirsi più energici.

Al contrario, sfinirsi in allenamenti stancanti e prolungati, porta spesso a innalzare la quantità di cortisolo nel sangue, che “stressa” l’organismo, abbassando la qualità del sonno, dell’umore, dell’energia.

Workout ormonale: gli esercizi per stimolare gli ormoni

Ovviamente, gli esercizi ormonali sono numerosi e vari e non tutte le persone possono svolgere la stessa tipologia di workout.

Questo è il motivo per cui le sedute di allenamento sono diverse, sia a seconda dell’obiettivo da raggiungere per il singolo, sia tenendo conto del suo grado di esperienza e allenamento.

L’allenamento inoltre va regolato anche in base all’età. Ogni decennio infatti è caratterizzato da cambiamento ormonali specifici, motivo per cui il workout a 30 anni non può essere lo stesso di chi invece è over 60.

Il coach è in grado di stabilire la sequenza degli esercizi da svolgere almeno per due o tre volte alla settimana, per poi variare i workout e gli esercizi, una volta raggiunti i primi risultati.

Tra i workout ormonali più noti oggigiorno troviamo quelli in grado di stimolare i cosiddetti ormoni della Dea. Si tratta di una scoperta che riguarda più precisamente l’ormone DHEA, che si è scoperto essere capace di migliorare l'energia, la composizione corporea, la sessualità, il tono dell'umore, la depressione, l'osteoporosi e ha un'azione anti-aging generale.

È possibile svolgere le sessioni di allenamento in palestra ma anche comodamente da casa, per quanto l’impegno a livello di assiduità e forza di volontà sia superiore.

Un altro dei principali fitness trend per il 2023 è quello dell’allenamento online. Infatti, la domanda in questo senso è cresciuta in maniera sorprendente e si prevede che aumenterà sempre di più la richiesta di App fitness tra cui scegliere quella più adatta alle proprie esigenze.

Per quanto riguarda i workout ormonali, esistono online dei programmi a pagamento, molto abbordabili anche dal punto di vista economico, da seguire direttamente da casa, magari avendo cura di realizzare una zona palestra, in un angolo della casa.

Dieta e salute: ecco 7 credenze false da sfatare