Posso cambiare la serratura all’inquilino moroso? Ecco cosa sapere per non finire nei guai

Se l'inquilino non paga si potrebbe pensare di cambiare la serratura. Ma è davvero una buona idea? Cosa dice la legge e cosa si rischia.

In caso di inquilino moroso è possibile cambiare la serratura di casa? È questa la domanda che si pone il proprietario che ha affittato l’immobile a un inquilino che, seppure dapprima sembrava essere regolare nei pagamenti, dopo qualche mese ritarda fino ad arrivare a non pagare più il canone.

Da qui, l’idea. Cambiare la serratura per costringerlo ad abbandonare l’immobile oppure interrompere le forniture di gas, luce e acqua con lo stesso scopo.

Ma è possibile agire in questo modo? La legge è piuttosto chiara in merito e il proprietario deve conoscerla per non cacciarsi nei guai.

Vediamo, allora, quali possono essere le soluzioni e se è possibile agire in questo modo per far valere i propri diritti.

Il proprietario può cambiare la serratura in caso di inquilino moroso?

Se l’inquilino smette di pagare, il proprietario potrebbe pensare di costringerlo ad abbandonare la casa, mediante il cambio della serratura.

Quando parliamo di cambio della serratura di una casa in affitto, vanno fatte le precisazioni:

  • l’inquilino può scegliere di cambiare la serratura, anche senza l’autorizzazione da parte del proprietario, benché quest’ultimo dovrebbe comunque essere avvertito in tale circostanza;

  • il proprietario non può cambiare la serratura, anche se l’inquilino smette di pagare il canone.

Come possiamo vedere, quindi, se da una parte l’inquilino può scegliere di cambiare la serratura – anche solo per motivi di sicurezza – altrettanto non può fare il proprietario.

Un proprietario che sostituisce la serratura per costringere l’inquilino ad abbandonare l’immobile, commette reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni. È ciò che stabilisce l’art. 392 del Codice Penale:

Chiunque, al fine di esercitare un preteso diritto, potendo ricorrere al giudice, si fa arbitrariamente ragione da sé medesimo, mediante violenza sulle cose, è punito a querela della persona offesa, con la multa fino a euro 516.

A tal proposito, è bene evidenziare che si ha “violenza sulle cose” anche quando la cosa viene danneggiata, trasformata o ne è mutata la destinazione. Per questo motivo, anche il cambio della serratura rientra in questa definizione.

Perciò, se si pensa che cambiare la serratura possa essere una soluzione valida in questi casi, è bene ricredersi.

Come sappiamo, infatti, nel nostro Paese non ci si può certo fare giustizia da soli. Per questo motivo, anche se l’inquilino smette di pagare il canone, il proprietario non può reagire cambiando la serratura.

Il proprietario può staccare le utenze se l’inquilino non paga?

Un’altra soluzione che potrebbe prevedere il proprietario di casa è quella di staccare le utenze di gas, luce o acqua.

Tuttavia, anche in questo caso, commetterebbe reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni, come stabilito dalla Cassazione, dal momento che quest’azione impedirebbe l’utilizzo dell’immobile a cui fanno riferimento le utenze.

Come nel precedente caso, quindi, questa scelta potrebbe non solo non risolvere il nodo dei pagamenti, ma anche comportare sanzioni. Questo, ovviamente, se l’inquilino sporgerà querela.

Se vuoi approfondire il tema, leggi anche: Si può staccare il riscaldamento all’inquilino moroso? Ecco cosa prevede la legge

Cosa fare in caso di inquilino moroso

Come abbiamo appena visto, farsi giustizia da sé non è un’alternativa, anche se l’inquilino smette di pagare.

L’unico modo che il proprietario ha di far valere i propri diritti è quello di procedere per vie legali. Si ricorda che il ritardo nel pagamento del canone può essere tollerato fino a 20 giorni dalla scadenza. Arrivati al 21° giorno è possibile, per il proprietario, procedere nei confronti dell’inquilino moroso.

Per prima cosa, ci si può rivolgere a un avvocato, il quale invierà una diffida di pagamento, stabilendo una data limite entro la quale l’importo dovuto dovrà essere versato.

Se ciò non dovesse accedere, allora il proprietario potrà procedere con lo sfratto per morosità, rivolgendosi al Giudice. E se l’inquilino, nonostante lo sfratto, si rifiuterà di abbandonare l’immobile, allora si potrà procedere con l’esecuzione forzata.

Si può cambiare la serratura se l’inquilino non si fa trovare dall’ufficiale giudiziario?

Uno dei problemi che affliggono i proprietari di casa è l’assenza dell’inquilino quando arriva l’ufficiale giudiziario per procedere all’esecuzione forzata.

È, infatti, in questa fase che spesso il proprietario prova a pensare a soluzioni alternative per risolvere il problema, per esempio mediante il cambio della serratura o staccando le utenze di gas, luce o acqua.

Insomma, ci sono casi in cui, pur avendo proceduto per vie legali, il nodo resta. Ci si chiede, quindi, se anche in queste occasioni sia reato procedere con misure di tutela come il cambio della serratura.

Purtroppo, però, va detto che anche in queste situazioni non è possibile agire in questo modo, perché si andrebbe comunque a commettere reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

Benché vi siano dei casi in cui il Tribunale ha considerato lecita la decisione del proprietario, dal momento che il Giudice si era già espresso in merito alla situazione. Eppure, in altri casi, il cambio della serratura potrebbe comunque non escludere il reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

 

Federica Antignano
Federica Antignano
Aspirante copywriter, classe 1993. Curiosa di SEO, trascorro la maggior parte del mio tempo a scrivere, in ogni sua declinazione. Mi sono diplomata in lingue presso il liceo statale Pasquale Villari di Napoli. Ho inizialmente lavorato in una start up, cominciando a scrivere per vendere e ora continuo ad affinare le mie capacità attraverso corsi e tanti tanti libri sulla pubblicità e sul digital marketing. Con il tempo ho scoperto anche l'interesse verso lo scrivere per informare e questo è il motivo per cui oggi sono felice di far parte del team di redattori di Trend-online.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
773FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate